Europa League, le partite del 24 ottobre

Europa League

Europa League

LIONE – RIJEKA | giovedì ore 19:00

Il Lione sta giocando male, la classifica in Ligue 1 è preoccupante. Andare avanti in Europa League potrebbe diventare così importante per dare un senso a questa stagione in cui invece il Rijeka è in corsa per vincere il campionato croato e pare snobbare questa competizione. L’allenatore del Lione ha detto che una vittoria sarebbe importante non solo per la classifica del girone ma anche per ritrovare fiducia e morale in vista delle prossime partite.

La vittoria del Lione è a quota 1.44 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
LIONE: A.Lopes; M.Lopes (Zeffane), Bisevac, Gonalons, M.Dabo; Malbranque (Mvuemba), G.Fofana, Grenier; Briand, B.Gomis, Lacazette.
RIJEKA: Vargic; Boras, Datkovic, Knezevic, Bertosa; Males, Brezovec, Pokrivac, Kvrzic; Kramaric, Benko.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.44, #)

BORDEAUX – APOEL NICOSIA | giovedì ore 21:05

Il Bordeaux è ancora a secco di punti dopo le prime due partite del girone di Europa League in cui ha perso contro Eintracht Frankfurt e Maccabi Tel Aviv. L’ultima speranza per la qualificazione è questa partita da vincere assolutamente contro l’Apoel Nicosia. La squadra di Francis Gillot è in lenta ma graduale ripresa in Ligue 1, una vittoria qui confermerebbe il ritrovato stato di forma e darebbe maggiore fiducia anche per le prossime partite di campionato. L’allenatore ha detto: «Se non vinciamo questa partita, qualificarsi al prossimo turno sarà molto difficile». Gli unici assenti nel Bordeaux saranno Mariano, Nicolas Maurice-Belay e André Poko, mentre Jussiê non è al meglio. Nessuna squadra di Cipro ha vinto in Francia in competizioni europee, il Bordeaux vuole evitare brutte figure contro l’Apoel che nel suo campionato non se la passa benissimo.

Probabili formazioni:
BORDEAUX: Carrasso; Chalmé (Faubert), Henrique, Bréchet, Poundjé; Sertic, Ab.Traoré; Rolan, Obraniak, Saivet; C.Diabaté (Sacko)
APOEL NICOSIA: Pardo; Sergio, Oliveira, Joao Guilherme (Borda), Cabral; Manduca, Morais, Vinicius, Alneftis; Benachour, Esmaël Gonçalves (Budimir).

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.90, #)
FRIBURGO – ESTORIL | giovedì ore 19:00

Il Friburgo l’anno scorso si è qualificato a sorpresa in Europa League, competizione che in Germania viene giocata con maggiore impegno. I risultati finora sono stati negativi, per sperare nella qualificazione al turno successivo serve la vittoria contro l’Estoril che a zero punti deve pure provare a vincere se vuole passare il turno. Il Friburgo sta andando male anche in Bundesliga, e questa partita può essere un primo riscatto per cercare di migliorare il proprio rendimento anche in campionato.

La vittoria del Friburgo è a quota 1.78 su 1 Paddypower che accredita 5 euro subito e 5 euro a settimana, per tutto l’anno (se l’utente piazza almeno una scommessa alla settimana.

Probabili formazioni:
FRIBURGO: Baumann, Schmid, Krmas, Ginter, C. Günter, Fernandes, Schuster, Klaus, Pilar, Mehmedi, Hanke.
ESTORIL: Vagner, Mano, Tavares, Fernandes, Babanco, Goncalo, Filipe Goncalves, Seba, Evandro, Joao Pedro, Leal.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.78, Paddypower)
GOL (1.66, Paddypower)
EINTRACHT FRANCOFORTE – MACCABI TEL AVIV | giovedì ore 19:00

L’Eintracht Francoforte è una squadra tedesca che punta ad andare più avanti possibile in questa competizione, e infatti sta giocando sempre con la formazione titolare. L’anno scorso l’Eintracht da matricola è riuscita a conquistare un posto in Europa alla fine di un campionato giocato benissimo, i tifosi hanno grande entusiasmo e tengono molto a questa competizione. Dall’altra parte c’è un allenatore emergente come Paulo Sousa che vuole farsi notare a livello europeo, motivo per cui giocherà con la migliore formazione possibile in cui tra i titolari compare l’ex trequartista del Palermo Zahavi.

Probabili formazioni:
EINTRACHT FRANCOFORTE: Trapp, S. Jung, Zambrano, Anderson, Oczipka, Russ, Rode, Barnetta, Meier, Aigner, Kadlec.
MACCABI TEL AVIV: Juan Pablo, Ziv, Tibi, Carlos Garcia, Ben Harush, Alberman, Yeini, Radi, Zahavi, Prica, Itzhaki.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.90, #)
SHERIFF – TOTTENHAM | giovedì ore 19:00

Il Tottenham – a parte l’inspiegabile crollo contro il West Ham – sta giocando benissimo in Premier League e rispetto all’anno scorso sta facendo meglio anche in Europa League, perché grazie alla cessione per 100 milioni di euro di Gareth Bale ha preso parecchi giocatori forti e ha una panchina lunghissima. Giocatori come Lamela che in Premier fanno panchina qui possono fare la differenza.

Probabili formazioni:
SHERIFF: Tomic; Thuram, Samardzic, Paye, Metoua; Luvannor, Balima, Cadu, Moyal, Ricardinho; Isa.
TOTTENHAM: Lloris; Naughton, Chiriches, Fryers, Walker; Lennon, Eriksen, Dembele, Lamela, Adebayor, Defoe.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
2 (1.28, #)
OVER (1.72, #)
WIGAN – RUBIN KAZAN | giovedì ore 21:05

Il Wigan come saprete l’anno scorso è retrocesso dalla Premier League, ora gioca la Championship ma è in Europa League perché ha vinto l’Fa Cup. Questa competizione non può essere naturalmente un obiettivo credibile, importante sarebbe tornare subito in Premier League, però la classifica del girone è positiva. Il Wigan ha quattro punti, il Rubin Kazan sei, e un pareggio potrebbe essere utile a tutte e due le squadre.

Probabili formazioni:
WIGAN: Carson; Boyce, Barnett, Shotton, Perch; Beausejour, Watson, Powell, Gomez, McClean; Holt.
RUBIN KAZAN: Ryzhikov; Navas, Kuzmin, Marcano, Mavinga; Karadeniz, Ryazantsev, M’Vila, Torbinski, Natcho; Mukhametshin.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
X (3.30, #)
UNDER (1.72, #)
SWANSEA – KUBAN KRASNODAR | giovedì ore 21:05

L’obiettivo stagionale dello Swansea è fare un tranquillo campionato di Premier League, e dopo l’ottimo avvio ci sono i presupposti anche per arrivare nelle prime dieci posizioni, e stupire in Europa League. Lo ha già fatto andando a vincere in un campo difficile come il Mestalla di Valencia, può continuare a farlo perché la squadra di Laudrup gioca davvero bene e non teme rivali. Battendo il Kuban Krasnodar potrebbe ipotecare la qualificazione e giocare le restanti tre partite con molta tranquillità.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm; Tiendalli, Chico, Amat, Davies; Canas, Britton, Shelvey, Routledge; Michu, Bony.
KUBAN KRASNODAR: Belenov; Kozlov, Fidler, Dealbert, Xandao; Melgarejo, Tlisov, Popov, Khubulov, Bueno; Cisse.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.40, #)
OVER (1.95, #)
VALENCIA – ST GALLEN | giovedì ore 21:05

Pur senza Barragán, Banega, Feghouli e Guardado, e cambiando nove undicesimi rispetto all’ultima partita di campionato – tra l’altro persa – l’allenatore del Valencia Djukic vuole il massimo dai suoi giocatori e vuole vincere questa partita contro il San Gallo. Nonostante il non ottimo avvio di campionato, Djukic è convinto che la sua squadra possa vincere un trofeo in questa stagione. La formazione che giocherà stasera nonostante i tanti cambi è comunque competitiva e può vincere contro il St. Gallen, che nell’ultima di campionato ha perso in malo modo 3-0 in casa del Basilea. La vittoria del Valencia è probabile, ma se la quota è bassa e si può provare anche l’X con Handicap ovvero la vittoria del Valencia con un solo gol di scarto.

Probabili formazioni:
VALENCIA: Guaita; J.Pereira, R.Costa, Ruiz, Bernat; Romeu, Parejo; Fede, Canales, Piatti; Alcacer.
ST GALLEN: Lopar; Montandon, Besle, Mathys, Russo; Martic, Mutsch; Janjatovic, Karanovic, Rodriguez; Keita.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.55, #)
X con Handicap (2.37, #)
BETIS – VITORIA GUIMARAES | giovedì ore 19:00

Anche il Betis come il Valencia non se la passa benissimo in campionato, e chiede all’Europa League una vittoria per ritrovare convinzione in vista del campionato. Lo fa con una squadra quasi completamente diversa da quella che sta giocando nella Liga. Il Vitoria ha quattro punti nel girone, ma nel campionato portoghese non sta giocando bene, ha perso tre delle ultime cinque partite in cui ha segnato solo tre gol.

Probabili formazioni:
BETIS: Andersen; Juanfran, Perquis, Jordi, Didac Vila; Lolo Reyes, Nosa; Chuli, Verdù, Vadillo; Molina.
VITORIA GUIMARAES: Douglas; Correia, Oliveira, Ba, Addy; Santos, Olimpio; Rodrigues, Matias, André; Malonga.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.61, #)
SLOVAN LIBEREC – SIVIGLIA | giovedì ore 19:00

Il Siviglia ha una squadra forte in attacco che gioca un calcio offensivo, e l’ultimo risultato nella Liga (2-2 in casa del Valladolida nonostante parecchie assenze) lo ha confermato. Nella Liga ha fatto otto segni “gol” nelle ultime nove partite, in Europa League contro lo Slovan Liberec – che nei preliminari ha eliminato l’Udinese – potrebbe arrivarne un altro.

Probabili formazioni:
SLOVAN LIBEREC: Kovar; Kusnir, Kovac, Kelic, Freisman; Sural, Pavelka, Husek, Rybalka, Sural; Rabusic.
SIVIGLIA: Varas; Coke, Cala, Pareja, Moreno; Cristoforo, Carriço; Jairo, Reyes, Perotti; Gameiro.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.60, #)



Gli altri pronostici
Shakhtyor Karagandy – Az Alkmaar GOL (1.66, Paddypower)
Genk – Rapid Vienna 1 (1.66, Paddypower)
Dynamo Kiev – FC Thun 1 (1.38, Paddypower)
Dinamo Zagabria – PSV GOL (1.66, Paddypower)
Pacos Ferreira – Dnipro 2 (1.70, Paddypower)
Salisburgo – Standard Liegi GOL (1.56, Paddypower)
Zulte Waregem – NK Maribor 1 (1.74, Paddypower)