Livorno-Samp, Sassuolo-Bologna e Verona-Parma

Serie A

Serie A

LIVORNO – SAMPDORIA | domenica ore 15:00

Il Livorno dopo la sconfitta all’esordio contro la Roma, ha fatto due vittorie su due partite che avevano esaltato l’ambiente, poi però i due punti nelle ultime quattro partite hanno peggiorato la situazione di classifica. Certo, la Sampdoria sta messa peggio. Dopo sette partite non ha ancora mai vinto, contro il Torino hanno perso una buona opportunità ma anche in quella partita i blucerchiati non hanno giocato bene. Manca qualità a centrocampo, Delio Rossi deve dare maggiore convinzione ai tanti giovani in squadra ma non è facile, e partite come queste in trasferta sono molto complicate anche sotto il profilo psicologico.

In sei delle sette partite giocate in campionato dalla Sampdoria nel secondo tempo sono stati segnati almeno due gol. Il rendimento della Sampdoria in trasferta era negativo anche l’anno scorso con Delio Rossi quando pure la squadra aveva una classifica migliore. I blucerchiati non vincono in trasferta da 12 partite (sette pareggi).

La doppia chance interna (vittoria del Livorno o pareggio) è a quota 1.37 su Tipico che dà ai nuovi utenti che si registrano al sito un bonus del 100% fino a 100 euro sulla prima scommessa.

Probabili formazioni:
LIVORNO: Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Duncan, Mbaye; Greco; Emeghara, Paulinho.
SAMPDORIA: Da Costa; Gastaldello, Regini, Costa; De Silvestri, Obiang, Krsticic,Gavazzi; Sansone; Gabbiadini, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.37, Tipico)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.25, Paddypower)

SASSUOLO – BOLOGNA | domenica ore 15:00

Pioli ancora non è riuscito a dare equilibrio al suo Bologna. I difensori centrali sono troppo statici, il portiere Curci continua a fare troppi errori, a centrocampo pensano tutti ad attaccare e poco a difendere, quello che più preoccupa è che questa squadra sembra avere perso la mentalità da provinciale che deve salvarsi. Il Sassuolo in questo avvio di campionato non ha giocato malissimo, ma ha avuto lo stesso difetto. Una squadra che deve salvarsi dovrebbe pensare prima di tutto a difendersi bene. Sassuolo e Bologna sono le squadre con le peggiori difese del campionato di Serie A, e così la soluzione “gol” sembra la migliore.

Finalmente il Sassuolo avrà a disposizione Marrone, giocatore che potrebbe avere un ruolo fondamentale nel dare equilibrio alla squadra, è molto abile a difendere ma anche a dare inizio alla manovra. Il Sassuolo fa molto possesso palla, e dovrebbe vincere nel testa a testa contro il Bologna che invece va in difficoltà in fase di manovra e vive piuttosto delle giocate improvvise di Diamanti.

Il “gol” è a quota 1.80 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
SASSUOLO: Pegolo; Antei, Bianco, Acerbi; Schelotto, Kurtic, Marrone, Laribi, Longhi; Floro Flores, Berardi.
BOLOGNA: Curci; Sorensen, Natali, Mantovani; Garics, Kone, Perez, Laxalt, Cech; Diamanti; Cristaldo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.20, Paddypower)
GOL (1.80, #)
2 (1X2 AMMONIZIONI) (2.10, Paddypower)
SASSUOLO POSSESSO PALLA (1.50, Paddypower)
VERONA – PARMA | domenica ore 15:00

Nel suo stadio Bentegodi il Verona ha vinto tre partite di campionato su tre in questa stagione, segnando sempre due gol a partita. L’ottimo rendimento in casa del Verona non è una novità, anche negli ultimi due anni di Serie B al Bentegodi sono state pochissime le squadra che hanno vinto. C’è grande entusiasmo per questo ottimo avvio di campionato, e le giocate di Iturbe possono fare la differenza anche contro il Parma, il cui rendimento in trasferta è sempre peggiore rispetto a quello casalingo, e che in questa partita sarà privo del suo portiere titolare Mirante e come da inizio stagione del suo migliore difensore Paletta. Il Verona finora ha giocato bene in fase di attacco, a difendere deve migliorare e soprattutto contro Cassano potrebbe trovare delle difficoltà.

Probabili formazioni:
VERONA: Rafael; Cacciatore, Gonzalez, Marques, Agostini; Romulo, Donati, Jorginho; Iturbe, Toni, Gomez.
PARMA: Bajza; Cassani, Felipe, Lucarelli; Rosi, Marchionni, Gargano, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.40, #)
GOL (1.70, #)