Gironi D ed E: è lotta aperta per i playoff

brasil2014

CIPRO – ALBANIA | martedì ore 18:00

La nazionale cipriota ha raccolto soltanto quattro punti fino a questo momento: occupa l’ultima posizione in classifica nel girone E e, in particolare, ha ottenuto un pareggio e ben sei sconfitte nelle ultime sette partite di qualificazione ai Mondiali. L’Albania, che fino ad inizio settembre aveva accarezzato l’idea di raggiungere i playoff, è crollata nelle ultime tre gare: in questo match, però, potrebbe tornare a conquistare un risultato positivo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.46, Paddy Power)

SVIZZERA – SLOVENIA | martedì ore 20:00

Battendo l’Albania per 2-1 a domicilio, venerdì scorso, la Svizzera si è assicurata il primo posto nel girone E e ha staccato il biglietto per i Campionati del Mondo di Brasile 2014. La Slovenia, invece, è attualmente terza e deve recuperare un punto rispetto all’Islanda, che occupa la seconda posizione e in questo momento andrebbe agli spareggi. Gli ospiti, insomma, hanno motivazioni decisamente maggiori, che rischiano di fare la differenza. La doppia chance esterna è a quota 1.66 su # che che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
SVIZZERA: Benaglio, Lang, Djourou, Senderos, Rodriguez, Dzemaili, Inler, Barnetta, Xhaka, Stocker, Seferovic.
SLOVENIA: Handanovic, Brecko, Ilic, Cesar, Struna, Mertelj, Kurtic, Pecnik, Kampl, Kirm, Novakovic.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
X2 (1.66, #)
NORVEGIA – ISLANDA | martedì ore 20:00

L’Islanda è seconda in classifica nel girone E: non può permettersi passi falsi in questa partita, perché ha un solo punto di vantaggio rispetto alla Slovenia, contemporaneamente impegnata in Svizzera. Se vince, la nazionale islandese è certa di andare ai playoff; in caso contrario, non avrebbe più il destino nelle proprie mani. In caso di arrivo a pari punti (possibile solo in caso di sconfitta dell’Islanda e pareggio della Slovenia), sarebbe la Slovenia ad approdare agli spareggi, in virtù della miglior differenza reti. La doppia chance esterna (vittoria dell’Islanda o pareggio) è a quota 1.50 su Paddy Power accredita ai nuovi utenti che si registrano al sito l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
NORVEGIA: Jarstein, Elabdellaoui, Reginiussen, Hangeland, Høgli, Storflor, Skjelbred, Johansen, Elyounoussi, Kamara, Braaten.
ISLANDA: Halldorsson, Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason, Gunnarsson, Gudmunsson, Gudjohnsen, G. Sigurdsson, Bjarnason, Sigthorsson.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.50, Paddy Power)
TURCHIA – OLANDA | martedì ore 20:00

L’Olanda è già aritmeticamente qualificata ai Mondiali dallo scorso 10 settembre: ciononostante, venerdì scorso, ha demolito l’Ungheria con un clamoroso 8-1. Probabilmente, dunque, non farà sconti nemmeno alla Turchia, le cui motivazioni sono però elevatissime: i turchi sono secondi nel girone D, con gli stessi punti della Romania, che in questo momento ha una differenza reti peggiore e però quasi certamente vincerà il suo match contro l’Estonia. L’Ungheria, che ospita Andorra, è a -2 da Romania ed Estonia: teoricamente è ancora in corsa per il secondo posto, ma in realtà avrebbe bisogno di un miracolo sportivo, considerando che è anche messa male a livello di differenza reti. L’Olanda nel 2011 già qualificata agli Europei del 2012 perse l’ultima partita del girone contro la Svezia 3-2. Perderà anche stavolta senza motivazioni e in uno stadio ostile come quello turco?

Probabili formazioni:
TURCHIA: Demirel, Gonul, Kaya, Toprak, Kaldirim, Topal, Inan, Tore, Turan, Bulut, Yilmaz.
OLANDA: Vorm, Janmaat, Bruma, Vlaar, Blind, Van der Vaart, Fer, Strootman, Robben, Lens, Kuyt.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.50, #)
ROMANIA – ESTONIA | martedì ore 20:00

La Romania è terza nel girone D e, in questo momento, è penalizzata dalla peggior differenza reti rispetto alla Turchia (+5 contro +9), che ha i suoi stessi punti: 16. Per arrivare seconda e qualificarsi per i playoff, la nazionale allenata da Piturca ha due strade: o fare più punti dei turchi in quest’ultimo turno, o – in caso di vittorie da parte di entrambe – ottenere un successo larghissimo, in modo da recuperare lo svantaggio nella differenza reti.

Probabili formazioni:
ROMANIA: Tatarusanu, Matel, Gaman, Goian, Rat, Lazar, Bourceanu, Torje, Stancu, Tanase, Marica.
ESTONIA: Pareiko, Kams, Reintam, Klaven, Teniste, Dmitrijev, Vunk, Ojamaa, Kruglov, Vassiljev, Zenjov.

PROBABILE RISULTATO: 5-0
1 (1.18, Betclic)
OVER (1.56, Paddy Power)