Europa League: le partite delle 18 e delle 19

Europa League

Europa League

Se ne sapete più di noi del Rijeka o se avete un cugino che vive a Tiraspol e sa che lo Sheriff contro il Tromso farà la partita della vita perché gliel’ha detto un amico della fidanzata di Luvannor, beh sono informazioni rilevanti: usiamoli ‘sti commenti, ci stanno.

ANZHI – TOTTENHAM | giovedì ore 18:00

L’anno scorso Villas Boas non diede molta importanza all’Europa League nella fase a gironi, mandando in campo quasi sempre le riserve. Anche in questa stagione l’allenatore portoghese punta di più sul campionato, l’obiettivo è quello finalmente di qualificarsi alla Champions League, ma con i due Manchester e il Chelsea che se la passano male si può provare anche a vincere il titolo. E così in Europa League andranno in campo le riserve, ma i panchinari del Tottenham sono fortissimi. Paulinho e Vertonghen non sono stati convocati, ma titolare in Russia saranno Chiriches, Sandro, Holtby, Chadli, Lamela e Defoe.

L’Anzhi come ormai saprete dopo le prime sconfitte in campionato ha mandato via tutti i migliori giocatori, e l’unico forte rimasto, Lacina Traorè, è infortunato. In campionato l’Anzhi ha fatto solo 6 punti su 11 partite e non ha mai vinto una partita.

La vittoria del Tottenham è a quota 1.45 su Tipico che dà il 100% di bonus fino a 100 euro sulla prima scommessa agli utenti che si registrano per la prima volta al sito.

Probabili formazioni:
ANZHI: Kerzhakov, Angbwa, Ewerton, Tagirbekov, Adeleye, Agalarov, Akhmedov, Sobolev, Jucilei, Burmistrov, Solomatin.
TOTTENHAM: Friedel, Walker, Kaboul, Chiriches, Naughton, Holtby, Sandro, Dembelè; Chadli, Defoe, Lamela

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.45, Tipico)

RUBIN KAZAN – ZULTE WAREGEM | giovedì ore 18:00

Il Rubin Kazan nel campionato russo sta avendo un pessimo rendimento, è solo nono dopo 11 partite in cui è riuscito a vincere solo 2 volte, pareggiando troppo (7). Il problema di questa squadra è che segna poco, e se si segna poco avere la difesa solida che pure subisce pochissimi gol non serve. Su 11 partite di campionato solo 8 gol subiti, ma quelli segnati sono appena 10, meno di uno a partita, e l’infortunio di Rondon, unico attaccante forte a disposizione, peggiora le cose.

Il Rubin però in Europa League sta trovando grandi stimoli, inclusi i preliminari ha vinto 9 partite su 9 e contro lo Zulte Waregem potrebbe arrivare la decima. La vittoria del Rubin Kazan è a quota 1.40 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Kislyak, Kverkvelia, Navas, Kuzmin, M’Vila, Natcho, Karadeniz, Kulik, Wakaso Mubarak, Mukhametshin.
ZULTE WAREGEM: Bossut, Duplus, Adje, D’Haene, De Fauw, Kums, Skúlason, Naessens, Conté, Hazard, Habibou.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.40, #)
UNDER (1.95, #)
LEGIA VARSAVIA – APOLLON LIMASSOL | giovedì ore 19:00

Legia Varsavia e Apollon hanno iniziato il girone di Europa League tutte e due con una sconfitta. Sarà così uno scontro diretto tra le ultime e chi lo perde sarà probabilmente già fuori. Il Legia Varsavia nel preliminare di Champions perso contro la Steaua Bucarest aveva destato una buona impressione, nel campionato polacco è primo e ha già parecchi punti di distacco sulle seconde. L’Apollon – che nella prima partite di Europa League ha perso contro il Trabzonspor – ha giocato finora in stagione due partite in trasferta e le ha perse tutte e due.

Probabili formazioni:
LEGIA VARSAVIA: Skaba, Broz, Brzyski, Jodlowiec, Wawrzynia, Vrdoljak, Furman, Ojamaa, Radovic, Dvalishvili, Mikita.
APOLLON LIMASSOL: Bruno Vale, Stylianou, Charalambous, Karipidis, Català, Sangoy, Meriem, Robert, Hamdani, Roberto, Haber.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.44, #)
RIJEKA – BETIS SIVIGLIA | giovedì ore 19:00

Il Rijeka è secondo nel campionato croato, l’allenatore Kek ha detto che la sua squadra punta a vincerlo e a fare finire finalmente il dominio della Dinamo Zagabria. Proprio nel prossimo turno di campionato il Rijeka giocherà lo scontro diretto contro la Dinamo Zagabria prima in classifica, e così stasera contro il Betis giocheranno molti panchina. Al centro della difesa rientrerà il capitano Knezevic (sì, quello che giocava nel Livorno) che, in assenza dell’indisponibile Leskovic, giocherà al fianco di Maric. Skarabot e Brezovec andranno in panchina, titolari saranno promossi Krstanovic e Kramaric e così la squadra sarà più offensiva del solito perché giocherà con due attaccanti.

Anche il Betis Siviglia naturalmente farà giocare molte riserve (Andersen, Steinhöfer, Jordi, Dídac e Braian) ma ha una rosa di giocatori sicuramente migliore rispetto a quella croata e quindi la differenza rispetto alla squadra titolare dovrebbe farsi sentire di meno.

Probabili formazioni:
RIJEKA: Vargic, Tomecak, Knezevic, Maric, Bertosa, Males, Pokrivac, Kvrzic, Sharbini, Kramaric, Krstanovic.
BETIS SIVIGLIA: Andersen, Steinhöfer, Perquis, Jordi, Dídac, Lolo Reyes, Xavi Torres, Nosa, Verdú, Juanfran, Braian.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.80, #)
GOL (1.72, #)
LIONE – VITORIA GUIMARAES | giovedì ore 19:00

Bei tempi quando in Champions League al Gerland, lo stadio del Lione, avversarie anche molto forti come il Real Madrid venivano prese a pallate. La situazione è parecchio cambiata, la società negli ultimi anni ha venduto i giocatori più forti e sta puntando sui giovani. Stasera ci saranno comunque in campo Umtiti, giovane difensore centrale che ha vinto il mondiale under 20, Gonalons sogno estivo del Napoli, Briand e Gomis che in attacco non sono poi così male. Il Vitoria Guimaraes proverà a pareggiare 0-0, giocherà col 4-5-1 e l’unico attaccante Maazou soffrirà probabilmente anche stavolta di solitudine come successo nelle ultime due partite di campionato perse 1-0 contro Benfica e Porto.

Probabili formazioni:
LIONE: Anthony Lopes, Zeffane, Koné, Umtiti, Bedimo, Gonalons, Mvuemba, Malbranque, Briand, Gomis, Ferri.
VITORIA GUIMARAES: Douglas, Pedro Correia, Abdoulaye Ba, Paulo Oliveira, Luis Rocha, André André, Moreno, Nii Plange, André Santos, Malonga, Maazou.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.50, #)
UNDER (1.70, #)
SIVIGLIA – FRIBURGO | giovedì ore 19:00

Siviglia e Friburgo stanno facendo schifo nei rispettivi campionati. Il Siviglia ha appena sei punti dopo sette partite, ed è una vergogna per una squadra che nel recente passato ha sempre lottato per i primi posti. Il Friburgo che l’anno scorso ha sorpreso tutti qualificandosi in Europa League, ha fatto se possibile peggio in Bundesliga dove è penultimo. Tutte e due proveranno a vincere per dimenticare le sconfitte nei rispettivi campionati, e per questo non dovrebbero giocare le riserve. Se tutte e due giocano coi titolari, pochi dubbi sul fatto che sia il Siviglia favorito.

Probabili formazioni:
SIVIGLIA: Beto, Coke, Cala, Pareja, Alberto Moreno, Iborra, Rakitic, Jairo, Marin, Trochowski, Gameiro.
FRIBURGO: Baumann, Sorg, Krmas, Ginter, C. Günter, Fernandes, Schuster, Schmid, Mehmedi, Coquelin, Freis.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.35, #)
OVER (1.61, #)
SLOVAN LIBEREC – ESTORIL | giovedì ore 19:00

Lo Slovan Liberec ha eliminato l’Udinese nei preliminari e ha fatto vedere di essere una squadra competitiva. L’Estoril ha iniziato bene il campionato portoghese, è quarto e su sei partite ha sempre fatto il segno “gol”. Lo Slovan manderà in campo tutti i titolari, andare avanti in Europa League è uno degli obiettivi della stagione.

Probabili formazioni:
SLOVAN LIBEREC: Kovář, Kušnír, Kováč, Kelič, Fleišman, Sackey, Frýdek, Pavelka, Šural, Delarge, Rabušic.
ESTORIL: Vagner, Luis, Tavares, Fernandes, Mano, Santos, Goncalves, Seba, Evandro, Pedro, Leal.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.83, #)
GOL (1.80, #)



Altri pronostici:
Shakhter Karagandy – Maccabi Haifa X (3.30, Paddypower)
Kuban Krasnodar – Valencia Segna gol squadra in casa (1.30, Paddypower)
Az Alkmaar – Paok Salonicco 1 (2.10, Paddypower)
Tromso – Sheriff Segna gol squadra in trasferta (1.28, Paddypower)
Rapid Vienna – Dinamo Kiev 2 (2.05, Paddypower)
Genk – Thun 1 (1.74, Paddypower)