Modena-Trapani è una bella partita, da “gol”

Serie B
Serie B
Serie B
MODENA – TRAPANI | sabato ore 15:00

Il Modena di Novellino nelle prime giornate di campionato ha giocato molto bene, contro avversarie che ad inizio campionato venivano pronosticate dagli addetti ai lavori come più forti della squadra di Novellino. Contro il Palermo il Modena è andato in svantaggio, ma ha giocato meglio e sfiorato la vittoria nel finale di partita dopo avere raggiunto il pareggio. In casa del Varese la vittoria è sfumata negli ultimi minuti, vittoria poi finalmente arrivata e con pieno merito nell’ultima partita in casa contro il Cittadella. C’è un giusto mix di giocatori esperti e di giovani promettenti come Manfrin, Salifu e Babacar, in queste prime partite il migliore è stato Mazzarani e Signori con i suoi inserimenti è sempre molto abile a trovare il giusto spazio per fare gol. L’ultima sconfitta in casa del Bari non ha cancellato quanto fatto di buono nelle prime tre giornate, e anzi il pareggio sarebbe forse stato il risultato più giusto.

Il problema per il Modena è che affronterà una delle squadre migliori di questo avvio di campionato, di sicuro quella con più entusiasmo, visto anche che si tratta di una squadra promossa lo scorso anno dalla Serie B. Il Trapani – grazie alla scatenata coppia d’attacco formata da Djuric e Mancosu – non è mai rimasto a secco di gol in una singola partita.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.75 su Tipico che dà un bonus del 100% fino a 100 euro ai nuovi utenti che si registrano al sito.

Probabili formazioni:
MODENA: Manfre­dini, Gozzi, Zoboli, Manfrin, Molina, Bian­chi, Salifu, Signori, Garofalo, Mazzarani, Babacar.
TRAPANI: Nordi, Garufo, Pagliarulo, Martinelli, Rizzato, Nizzetto, Pirrone, Caccetta, Ciaramitaro, Djuric, Mancosu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.75, Tipico)

PESCARA – BARI | sabato ore 15:00

Il Pescara ha giocato bene a livello offensivo tutte le partite iniziali di questo campionato. Alla prima giornata ha vinto facile contro la Juve Stabia, poi sono arrivati due pareggi consecutivi per 2-2 a Trapani e in casa contro il Crotone, partite che avrebbe meritato di vincere, come forse non avrebbe meritato di perdere quella della scorsa settimana (3-2) in casa del Varese. O meglio, sì, ha meritato di perderla perché una squadra che punta alla promozione tutti questi gol non può subirli. Va bene che Marino è un bravo allenatore ed è stato chiamato per fare un calcio offensivo e divertente come quello di Zeman di due anni fa, ma poi con Zeman il Pescara è pure salito in Serie A, quest’anno se giocherà ancora così in difesa difficilmente ci riuscirà. Nel frattempo noi puntiamo sull’over – sarebbe il quinto consecutivo – anche per questa sfida contro il Bari.

Probabili formazioni
PESCARA: Pelizzo­li, Balzano, Schiavi, Capuano, Rossi, Nielsen, Viviani, Ragusa, Cutolo, Manie­ro, Politano.
BARI: Guarna, Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni, Defendi, Fossati, Sciaudone, Galano, Jo­ao Silva, Fedato.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER (1.83, Paddypower)
BRESCIA – CROTONE | sabato ore 15:00

Il Brescia è carico grazie alla vittoria ottenuta lunedì sul campo della Ternana e cerca ora di ripetersi finalmente in casa dove sono arrivati solo due pareggi nelle prime due partite. Giampaolo ritrova Oduamadi e può schierare il suo offensivo 4-2-4 per mettere in difficoltà la seconda peggiore difesa del torneo ancora costretta a giocare senza l’esperto Abruzzese. Nel Crotone sarà assente anche il capocannoniere della squadra Torromino, quattro gol finora. Un motivo in più per credere nella vittoria del Brescia contro una squadra che già l’anno scorso – con giocatori forti come Vinetot, Migliore, Eramo, Gabionetta e Calil – incontrava parecchie difficoltà in trasferta.

La vittoria del Brescia è a quota 1.64 su Paddypower che ai nuovi utenti che si registrano al sito accredita l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
BRESCIA: Cragno, Lasik, Freddi, Di Cesare, Kukoc, Oduamadi, Budel, Coletti, Scaglia, Caracciolo, Mi­trovic.
CROTONE: Gomis, Del Prete, Cremonesi, Ligi, Mazzotta, Matute, Crisetig, Dezi, Mastriani, Petti­nari, Bidaoui.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.64, Paddypower)
REGGINA – NOVARA | sabato ore 15:00

La Reggina ha perso malamente l’ultima partita di campionato in trasferta contro il Trapani, confermando i limiti della rosa a disposizione di Atzori, che qualche settimana fa ha indispettito i tifosi dichiarando che la squadra di quest’anno è più debole di quella della scorsa stagione, che per la cronaca si è salvata tra mille sofferenze e problemi soltanto all’ultima giornata. Servirà parecchia grinta – quella che a Trapani è completamente mancata, come l’attenzione in fase difensiva – per fermare il Novara, squadra sulla carta molto più forte e che con i cinque gol segnati in questo campionato non è mai rimasto a secco in una singola partita.

Probabili formazioni:
REGGINA: Benas­si, Adejo, Lucioni, Ipsa, Maicon, Colucci, De Rose, Strasser, Foglio, Gerardi, Di Mi­chele.
NOVARA: Kosi­cky, Salviato, Mori, Perticone, Potouri­dis, Katidis, Buzzegoli, Pesce, Gonzalez, Comi, Lazzari.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.43, Paddypower)


Gli altri pronostici:

Avellino – Varese OVER 1.5 (1.36 su Paddypower)
Empoli – Padova 1 (1.56 su Paddypower)
Cesena – Carpi Segna gol squadra in casa (1.22 su Paddypower)