Gruppo G: Austria Vienna-Porto e Atl. Madrid-Zenit

Champions League

Champions League

AUSTRIA VIENNA – PORTO | mercoledì ore 20:45

L’Austria Vienna si ritrova a giocare la Champions League senza sapere bene nemmeno come. Contro la Dinamo Zagabria nei preliminari ha avuto parecchia fortuna. Nella partita di andata ha fatto due tiri in porta e ha vinto 2-0 grazie all’imprecisione degli attaccanti avversari e giocando il finale di partita in 11 contro 10, nel ritorno in casa ha perso 2-3 ma di gol ne avrebbe dovuti prendere altri 5, e ha passato miracolosamente il turno. Il Porto ha molta più esperienza in campo europeo, e ha iniziato la stagione molto bene vincendo cinque partite su cinque subendo soltanto un gol.

Le squadre austriache non hanno un grande rendimento in Champions League. Le ultime due a giocarla sono state Sturm Graz e Rapid Vienna che hanno perso tutte le partite del girone, e lo stesso potrebbe fare l’Austria Vienna. La vittoria del Porto è a quota 1.45 su Tipico che dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 100 euro ai nuovi utenti che si registrano.

Probabili formazioni:
AUSTRIA VIENNA: Lindner, Ortlechner, Suttner, Koch, Rogulj, Mader, Holland, Royer, Syankovic, Jun, Hosiner.
PORTO: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Herrera, Fernando, Gonzalez, Lica, Jackson Martinez, Varela.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.45, Tipico)
J. MARTINEZ MARCATORE (2.40, Paddypower)

ATLETICO MADRID – ZENIT | mercoledì ore 20:45

L’Atletico Madrid sta giocando davvero bene. Contro il Barcellona nella finale di Supercoppa di Spagna ha fatto due pareggi e ha perso il trofeo per la sfortuna di avere segnato il gol in casa e non in trasferta. Nella Liga ha vinto tutte le partite, ha fatto tre gol in trasferta al Siviglia e due gol in trasferta alla Real Sociedad, in casa ne ha rifilati cinque al Rayo Vallecano e poi altri quattro all’Almeria. Tutto questo per dire che quello che si temeva di più all’indomani della partenza di Falcao, ovvero la capacità di rimpiazzarlo degnamente, beh, per ora proprio non si è rivelato un problema: lì davanti ci sono attaccanti che quest’anno, insieme, segneranno una valanga di gol e Villa anche in Champions sa il fatto suo. La difesa sembra anche più solida dell’anno scorso, e già fu la migliore di tutta la Liga (31 gol subiti in totale).

Lo Zenit ha giocato dieci partite in trasferta in Champions League, vincendo solo due volte (2 pareggi e 6 sconfitte), e non facendo nemmeno un gol in sei di queste. Troppe volte la squadra di Spalletti ha deluso in trasferta in Champions League per pensare che potrà opporsi all’attuale forza dell’Atletico Madrid, squadra che in Spagna sta riuscendo ormai da più di un anno a tenere i ritmi di Barcellona e Real Madrid. La vittoria dell’Atletico Madrid è a quota 1.50 su Tipico.

Probabili formazioni:
ATLETICO MADRID: Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis, Koke, Tiago, Gabi, Raul Garcia, David Villa, Adrian.
ZENIT: Lodygin, Anyukov, Neto, Hubocan, Smolnikov, Witsel, Fayzulin, Bystrov, Arshavin, Danny, Kerzhakov.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Tipico)