Lunedì ci sono Parma-Roma e Ternana-Brescia

Serie A

Serie A

PARMA – ROMA | lunedì ore 20:45

La Roma di Rudi Garcia è molto diversa da quelle di Luis Enrique e Zeman. Forse anche gli americani si sono rassegnati all’evidenza che per fare felici i tifosi servono i risultati positivi e non il calcio spettacolare. In Serie A, poi, giocare all’attacco senza badare più di tanto a difendersi è il peggiore errore che si possa commettere. È arrivato finalmente un portiere di esperienza, ed è stato preso uno dei migliori difensori della Serie A degli ultimi anni, e cioè l’ex Udinese Benatia. Il modulo di base resta il 4-3-3 ma ha un’impostazione completamente differente rispetto agli ultimi due anni. De Rossi gioca nel ruolo che preferisce: mediano di rottura davanti la difesa. Totti è libero di trovare la giusta posizione in attacco e lanciare in profondità tutti i giocatori con vocazione offensiva, ovvero Maicon (vuole giocare i mondiali nel suo Brasile, ed è carico), Florenzi e Strootman, che è fortissimo e contro il Verona nella sua prima partita in Serie A ha pure sfiorato il gol più di una volta.

Tutte questi dati positivi fanno pensare ad una Roma non perdente a Parma contro una squadra ancora ferma a un punto in classifica e che è stata capace di fare soltanto un gol. In difesa si fa sentire parecchio l’assenza di Paletta, il giocatore più forte a disposizione di Donadoni in quel reparto. Le presenze di Valdes e Cassano sarebbero ottime se relazionate a tanti altri giocatori di movimento, che invece sembrano mancare in questo momento al Parma, fatta eccezione per Biabiany. Per questo motivo la squadra è un po’ troppo statica e la Roma dovrebbe controllare senza troppe difficoltà gli attacchi degli avversari e poi provare a segnare con Totti – che al Parma ha già fatto 17 gol – o con gli inserimenti dei centrocampisti e degli altri due attaccanti Florenzi e Ljajic che proprio con Totti come suggeritore vengono sempre ripagati da passaggi molto precisi.

Su questa partita c’è il Power Bonus di Paddypower, che prevede il rimborso di tutte le scommesse singole perdenti relative al primo marcatore, risultato esatto e parziale primo tempo/finale di Parma-Roma se ci saranno più di 4 gol. Viste le quote a disposizione, spicca quella di Strootman primo marcatore a 15.00.

Probabili formazioni:
PARMA: Mirante, Benalouane, Lucarelli, Felipe, Biabiany, Gargano, Valdes, Parolo, Gobbi, Amauri, Cassano.
ROMA: De Sanctis, Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti, Pjanic, De Rossi, Strootman, Florenzi, Totti, Ljajic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.36, #)
2 (1X2 CALCI D’ANGOLO) (2.15, Paddypower)
STROOTMAN PRIMO MARCATORE (15.00, Paddypower)

TERNANA – BRESCIA | lunedì ore 20:30

La sicurezza della Ternana si chiama Mimmo Toscano. L’allenatore alla sua terza stagione in panchina l’anno scorso si è adattato bene alla Serie B che conosceva come calciatore ma con cui non si era ancora confrontato da tecnico. La Ternana – che ha un portiere molto promettente (Brignoli) – l’anno scorso nel girone di ritorno ha mostrato grande compattezza in difesa subendo soltanto 14 gol, migliore difesa del campionato. Forse è mancato qualcosa in attacco e per questo motivo è stato preso un fromboliere di quelli che in Serie B sanno fare la differenza, Antenucci, già a quota due gol. Al suo fianco c’è Avenatti, giocatore molto alto ma anche abbastanza tecnico che ha giocato i recenti mondiali under 20 in Turchia con l’Uruguay.

Se la Ternana è squadra da “under”, nel Brescia c’è un allenatore – Giampaolo – che ha sempre pensato prima di tutto alla fase difensiva. Ad inizio campionato dopo i recenti fallimenti Giampaolo ha provato a cambiare qualcosa puntando sul più offensivo 4-2-4 con Scaglia e Oduamadi esterni e i due spilungoni Caracciolo e Mitrovic pronti a buttare il pallone in gol con i colpi di testa. Il problema è che i risultati non sono arrivati lo stesso, e che senza Oduamadi infortunato giocare con questo modulo sarebbe solo un azzardo.

Ternana leggermente favorita in una partita principalmente da “under”.

Probabili formazioni:
TERNANA: Brignoli, Fazio, Masi, Lauro, Bernardi, Viola, Maiello, Nolè, Rispoli, Avenatti, Antenucci.
BRESCIA: Cragno, Lasik, Di Cesare, Freddi, Kukoc, Finazzi, Budel, Coletti, Scaglia, Caracciolo, Mitrovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.60, Tipico)
1X (1.36, #)