Su Padova-Palermo c’è il Power Bonus di Paddypower

Serie B
Serie B
Serie B
REGGINA – JUVE STABIA | domenica ore 15:00

La Reggina vista a Lanciano, nonostante il pareggio sia stato un risultato positivo, non ha convinto l’allenatore Atzori che a fine partita ha detto che la squadra deve migliorare. C’è di più, lo stesso Atzori in settimana ha detto che la Reggina dell’anno scorso era più forte di questa, e i tifosi non l’hanno presa bene. Nell’anno del centenario si sperava in una stagione migliore di quella passata, forse non sarà così e la cessione di Barillà nelle ultime ore di mercato certifica il fatto che le ambizioni della Reggina non possono essere di alta classifica. La Juve Stabia è stata beffata dallo Spezia nella scorsa partita e qui può cercare il riscatto. La Juve Stabia nelle ultime tre stagioni di Serie B è sempre stata sconfitta nelle prime due giornate. La buona notizia è che alla terza giornata non ha mai perso, e questa è la speranza per questa partita contro la Reggina.

Probabili formazioni:
REGGINA: Be­nassi, Maicon, Adejo, Lucioni, Foglio, N. Rigoni, Colucci, De Rose, Fischnaller, Di Michele, Gerardi.
JUVE STABIA: Brane­scu, Martinelli, Lanzaro, Di Nunzio, Zam­pano; Scozzarella, Doninelli, Mezavilla, Vitale; Di Carmine, Diop.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.72, Paddypower)
X (3.10, Paddypower)

SIENA – BARI | domenica ore 15:00

Il Siena ha perso contro il Novara all’ultimo minuto di recupero, contro il Bari dovrebbe tornare alla vittoria. Il Bari nell’ultima partita ha confermato tutti i suoi limiti attuali e sarà senza Fedato, Sabelli e Fossati in under 21. Sarà davvero difficile per il Bari – che ha vissuto un’estate movimentata per i soliti problemi societari e per le clamorose dimissioni di Gautieri – fermare in casa il Siena che ha un tridente molto forte (Rosina, Pao­lucci, Giannetti) e un centrocampo di grande esperienza con Giaco­mazzi, D’Agostino e Vergassola, tre che hanno passato gran parte della loro carriera in Serie A, e con ottimi risultati.

Probabili formazioni:
SIENA: Lamanna, Angelo, Morero, Crescenzi, Dellafiore, Giaco­mazzi, D’Agostino, Vergassola, Rosina, Pao­lucci, Giannetti.
BARI: Guarna; Ceppitelli, Polenta, Chiosa; Sciaudone, De Falco, Romizi, De­fendi, Calderoni; Galano, Joao Silva.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Paddypower)
AVELLINO – TERNANA | domenica ore 18:00

La sicurezza della Ternana si chiama Mimmo Toscano. L’allenatore al suo terzo anno in panchina l’anno scorso si è adattato bene alla Serie B che conosceva come calciatore ma con cui non si era ancora confrontato da allenatore. La Ternana che ha un portiere molto promettente – Brignoli – l’anno scorso nel girone di ritorno ha mostrato grande compattezza in difesa subendo soltanto 14 gol, migliore difesa. Forse è mancato qualcosa in attacco e per questo motivo è stato preso un fromboliere di quelli che in Serie B sanno fare la differenza, Antenucci. E infatti la prima partita – risultato esatto del veggente – è finita con la vittoria per uno a zero della Ternana con gol di Antenucci su rigore. La seconda invece è stata un “over”, 2-2 contro il Cittadella, in cui si è messo in evidenza anche il giovane uruguayano Avenatti, un grande colpo per la Serie B. La Ternana è una squadra che può fare un bel campionato, l’Avellino punta alla tranquillità e un pareggio in questa partita non sorprenderebbe. Nell’Avellino assente Zappacosta in under 21, assenza pesante perché nelle prime giornate aveva giocato davvero bene.

Probabili formazioni:
AVELLINO: Terrac­ciano, Izzo, Fabbro, Pisacane, Bittante, Arini, Togni, Schiavon, De Vito, Castaldo, Galabinov.
TERNANA: Brignoli, Ferronetti, Meccariello, Farkas, Rispoli, Maiello, Viola, Falletti, Zito, Avenatti, An­tenucci.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.56, Paddypower)
X (2.90, Paddypower)
PADOVA – PALERMO | domenica ore 20:30

Il campionato non è iniziato bene per Gattuso alla guida del Palermo. Ad inizio stagione il Palermo era la squadra favorita dei bookmakers per la vittoria finale del campionato, e nelle quote dei bookmakers esteri allo stesso tempo Gattuso era il primo nella lista dei possibili esonerati nel corso del torneo. Al momento è più probabile la seconda opzione. Il Palermo a Modena non ha giocato bene, ha pareggiato soffrendo molto nel finale e rischiando di perdere. Poi contro l’Empoli è arrivata addirittura la sconfitta in casa, anche se la partita è stata giocata per più di un tempo in dieci uomini contro undici. L’avversario a questo giro però non sembra di quelli insuperabili, il Padova nella prima partita ha giocato male e ha perso, contro il Carpi invece la partita è stata sospesa per un guasto all’impianto di illuminazione. Il Palermo ha un attacco davvero forte con Hernandez e Dybala, ma ha problemi in difesa. L’opzione più probabile a questo punto sembra l’over. Su questa partita Paddypower propone il Power Bonus con rimborso delle scommesse singole eventualmente perdenti su parziale/finale e risultato esatto in caso di risultato finale di 0-0.

Probabili formazioni:
PADOVA: Colom­bi, Santacroce, Trevisan, Perna, Cecca­relli, Cuffa, Iori, Osuji, Ampuero, Vantag­giato, Pasquato.
PALERMO: Sor­rentino, Morganella, Munoz, Terzi, Pisa­no, Sanseverino, Bacinovic, Stevanovic, Di Gennaro; Dybala, Hernandez.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
OVER (2.25, Paddypower)