I pronostici degli utenti (16-18 agosto)

Eccetto che per la Serie A, ancora ferma, è il primo weekend pieno della stagione 2013-2014: ricominciano anche Premier League e Liga. Premesso che di Bundesliga, Premier League, Liga, Ligue 1 e 2, Eredivisie, Brasileirao e campionato russo parleremo altrove, se c’è qualcosa da dire di tutte le altre partite in giro per il mondo, è questo il posto giusto per farlo.

Raccomandazione. Abbiamo già letto tutti le raccomandazioni del veggente su come e cosa scrivere nei commenti (ah, tu no? beh, allora leggile). Diciamo insomma che questa non è una chat né un forum, e messaggi tipo «ehi, bella brò!», «che ne dite di questa tripla?», «kassaaa!» e «madò, che sfiga che ci ho io!» tendenzialmente li cestiniamo non perché siamo brutti e cattivi (semmai solo brutti) ma perché sennò, se ci mettiamo a scrivere pure queste vuotaggini, rintracciare commenti utili in mezzo al baccano diventa una cosa faticosissima per l’utente che ha solo un minuto a disposizione prima che rientri il capo o la fidanzata o Godzilla (o il suo capo fidanzata Godzilla). Se poi scrivete una cosa che non c’entra niente ma è troppo divertente, vabbè: quelle ben vengano, e l’autorizzazione ce l’hanno tutti a vita.

Per chi è appena arrivato e non ha capito di che diavolo stiamo parlando, questa sezione la spieghiamo qui sotto, come al solito.

Ciao e grazie. A dopo.


«Ciao, siete forti, vorrei scrivere per voi»
A volte arrivano delle mail di persone che chiedono di scrivere per il veggente, di solito di campionati che il veggente manco conosce, e che chiedono cosa fare per entrare. Ehm, la cosa lusinga: ogni volta ringraziamo e spieghiamo come stanno le cose.

A monte di tutto c’è principalmente la passione, la curiosità e la voglia di vedere quanto siamo bravi a pigliarci (o quanto facciamo schifo). Non facciamo mai i fenomeni, perché il mondo ne è già pieno. Quello che facciamo da sette anni è raccontare quello che sappiamo – raccontarlo prima, non dopo, come certi scienziati – e provare a pronosticare come dovrebbe finire quell’evento lì, per come la vediamo noi. A volte ci pigliamo e a volte no: se ci pigliassimo sempre, in ogni caso nessuno di noi sarebbe ricco, perché vorrebbe dire che il calcio è una cosa orribilmente prevedibile e le quote sarebbero sempre una merda (forse le scommesse non esisterebbero proprio).

Per fortuna non viviamo in un mondo prevedibile.
E per questo ha senso provarci.

Veggente chiama veggenti
Un’altra bella cosa che abbiamo capito in questi anni, soprattutto negli ultimi, è che abbiamo messo in piedi una comunità abbastanza sveglia e competente in un universo altrimenti popolato da beoti (provate a farvi qualche giro su Facebook o dal barbiere sotto casa). Questo ci inorgoglisce e ci rende felici. E ci fa sentire veggenti esattamente quanto voi. Quindi abbiamo pensato che di tutto quello che il veggente non sa o non ha il tempo di parlare non si deve tacere: siamo tantissimi qui dentro, e c’è sempre l’esperto del campionato di Vattelappesca che ha qualcosa da proporre e discutere.

Sarebbe peraltro un tentativo apprezzabile di sfruttare questa cosa dei commenti su internet. I grossi siti generalisti sono pieni di centinaia di commenti-spazzatura totalmente inutili, perché loro hanno un pubblico vastissimo. Il vantaggio di un blog come questo è che qui siamo un gruppo molto più piccolo, e con competenze e interessi molto specifici.

Quindi sotto coi suggerimenti e con le analisi (brevi e concise, ché sennò non le legge nessuno). Ah, valgono anche qui le solite raccomandazioni: non scrivete Paperopoli-Topolina OVER e basta; scrivete qualcosa che non sappiamo di Paperopoli-Topolina. Altra cosa: dei campionati di cui già ci occupiamo, parliamone nei post dedicati, non qui.