Rubin Kazan-Cska Mosca e Kuban Krasnodar-Spartak

Russian League
RUBIN KAZAN – CSKA MOSCA | domenica ore 11:30

Vincere in casa del Rubin Kazan è difficile anche se ti chiami Zenit San Pietroburgo o Cska Mosca. La squadra allenata da Kurban Berdyev è bene organizzata e ha una difesa molto solida, quando è in fase di non possesso palla tutti i giocatori tranne l’attaccante Rondon stanno dietro la linea del pallone, e così questa contro il Cska Mosca – che pure è una squadra al contrario del Rubin Kazan molto offensiva – sarà una partita probabilmente bloccata. Il Cska Mosca finora non ha risentito della partenza di Vagner Love in attacco, e continua a vincere partite su partite. Sette punti in tre giornate con la Supercoppa stravinta contro lo Zenit sono le note positive, ma in campionato finora il Cska ha sempre subito almeno un gol a partita e la scarsa attenzione difensiva più l’assenza di Aleksey Berezutski potrebbero favorire il Rubin Kazan – che è dotato soprattutto grazie a Rondon di un buon attacco – nel raggiungimento di un risultato positivo.

Il pareggio è a quota 3.20 su Tipico che dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 100 euro ai nuovi utenti che si registrano al sito.

Probabili formazioni
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Kuzmin, Navas, Marcano, Ansaldi, Kulik, Natcho, M’Vila, Karadeniz, Eremenko, Rondon.
CSKA MOSCA: Akinfeev, Nababkin, V. Berezutski, Schennikov, Mark Gonzalez, Wernbloom, Zuber, Honda, Dzagoev, Musa, Doumbia.

PRONOSTICO: 1-1

KUBAN KRASNODAR – SPARTAK MOSCA | domenica ore 18:30

Lo Spartak Mosca è arrivato quinto nello scorso campionato e ha forse la squadra più forte dopo le prime tre candidate alla vittoria finale (Cska Mosca, Zenit e Anzhi, anche se quest’ultima sembra già fuori dai giochi a causa di un avvio di campionato fallimentare). Rispetto alla scorsa stagione ha fatto anche degli acquisti di qualità, soprattutto a centrocampo con gli arrivi di Tino Costa dal Valencia e Denis Glushakov dalla Lokomotiv Mosca. L’inizio di campionato è stato fenomenale, lo Spartak Mosca è l’unica squadra dopo tre giornate ad avere sempre vinto, ma è ora atteso da una trasferta molto difficile. Il Kuban Krasnodar ha giocato molto bene finora in campionato, Baldè e Ozbiliz in attacco sanno farsi rispettare, e la conferma che questa squadra ha valore è venuta dall’ottimo esordio in Europa League in cui ha vinto fuori casa contro il Motherwell col risultato di 2-0. Il problema potrebbe essere rappresentato per il Kuban proprio dalla trasferta in Scozia che potrebbe avere fatto spendere energie preziose in vista di questa partita. Per il Kuban ottenere la qualificazione alla fase a gironi di Europa League è molto importante, e fino a giovedì la squadra è stata focalizzata esclusivamente sulla sfida con il Motherwell. Lo Spartak ha avuto più tempo per preparare la partita e la favolosa vittoria per 4-1 nel derby contro la Dinamo ha caricato tutto l’ambiente. La doppia chance esterna (vittoria dello Spartak Mosca o pareggio) è a quota 1.36 su Paddypower che accredita ai nuovi utenti l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€). Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.66: negli ultimi due precedenti il risultato è stato sempre 2-2.

Probabili formazioni:
KUBAN KRASNODAR: Belenov, Kozlov, Xandao, Dealbert, Bugaev, Kaborè, Tlisov, Popov, Ozbiliz, Bucur, Baldè.
SPARTAK MOSCA: Pesjakov, Parshivlyuk, Suchy, Bocchetti, Kombarov, Tino Costa, Carioca, Glushakov, McGeady, Jurado, Movsisyan.

PRONOSTICO: 1-2