Zenit-Kuban Krasnodar e Metalist-Ilyichivets

Russian League
ZENIT SAN PIETROBURGO – KUBAN KRASNODAR | venerdì ore 18:00

L’avvio di stagione dello Zenit San Pietroburgo è stato poco convincente. Il mercato stranamente sotto tono dopo i colpi da 100 milioni di euro dello scorso anno – Witsel e Hulk – e proprio l’assenza di quest’ultimo, forse in rotta con il club, hanno un po’ depresso la squadra. La sconfitta in Supercoppa contro il Cska Mosca è stata pesante (3-0), il campionato è iniziato con una vittoria seguita però dalla deludente sconfitta in casa del Rubin Kazan. Il Kuban Krasnodar affronta questa partita con un punto in più degli avversari, ha giocato bene e in attesa che l’ex laziale Cissé – nuovo acquisto estivo – entri nella formazione titolare, ci sono Baldè e Ozbiliz che stanno giocando alla grande e insieme hanno firmato tutti e tre i gol di questo avvio di campionato.

Non sarà una partita facile per lo Zenit che comunque in casa ha sempre un ottimo rendimento ed ha infatti vinto le ultime cinque partite. Inclusa la coppa, Zenit e Kuban Krasnodar hanno pareggiato cinque delle ultime sei partite giocate contro. In più il Kuban ha fatto una preparazione fisica per entrare subito in forma visto che giocherà in Europa League a partire dal prossimo turno preliminare, e non sarà per questo sfavorito con lo Zenit che ha fatto altrettanto in vista della Champions, anche se finora i risultati non si sono visti.

Difficile fidarsi dello Zenit in questo momento, partita da evitare oppure chi vuole la quota alta può provare il pareggio a quota 4.00 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 25 euro). L’alternativa è il “gol” (entrambe le squadre segnano) che si è verificato in 4 degli ultimi 5 precedenti di campionato a 1.96 su Intralot.

Probabili formazioni
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Anyukov, Neto, Bruno Alves, Hubocan, Tymoshchuk, Faizulin, Witsel, Danny, Bystrov, Bukharov.
KUBAN KRASNODAR: Belenov, Kozlov, Xandao, Dealbert, Bugaev, Kaborè, Tlisov, Popov, Ozbiliz, Bucur, Baldè (Cissè).

PRONOSTICO: 1-1

METALIST KHARKIV – ILYICHIVETS | venerdì ore 18:00

Il Metalist Kharkiv giocherà il 30 luglio una partita fondamentale contro il Paok Salonicco nei preliminari di Champions League. L’obiettivo è quello di raggiungere la fase a gironi, il rischio è di essere distratti già da quella partita. Il Metalist ha iniziato molto bene il campionato, ha vinto le prime due partite e dovrebbe vincere anche questa terza contro l’Ilyichivets che negli ultimi cinque precedenti non è mai riuscito a fare un gol al Metalist. È evidente però che il Metalist proverà a vincere questa partita col minimo sforzo, per non rubare energie alla prossima partita da giocare ben più importante. L’allenatore Miron Markevich – in caso di vantaggio – potrebbe sostituire i giocatori più forti nel secondo tempo per farli riposare. La vittoria non è in discussione – troppo lo scarto qualitativo tra le due squadre –, ma potrebbe arrivare anche con un solo gol di scarto, e in questo caso la quota è 3.70 su Intralot che dà un bonus ai nuovi utenti che si registrano fino a 50 euro.

Probabili formazioni:
METALIST KHARKIV: Goryainov, Villagra, Gueye, Rodrigo, Azevedo, Edmar, Krasnoperov, Sosa, Blanco, Marlos, Devic.
ILYICHIVETS: Bazhan, Butko, Ordets, Ishchenko, Putivtsev, Polyanski, Emeljanov, Okriashvili, Churko, Fedotov, Fomin.

PRONOSTICO: 1-0