Quanti gol farà la Spagna a Tahiti?

SPAGNA – TAHITI | giovedì ore 21:00

Tahiti è una nazionale che suscita molta simpatia, così scarsa che è impossibile non tifare per questi giocatori dilettanti che nella vita fanno i fattorini, i camionisti, gli scalatori di montagne e palme da cocco (il difensore Teheivarii Ludivion). Prima della partita d’esordio contro la Nigeria il veggente ha scritto che se col pallone tra i piedi ve la cavate, e mettete insieme i vostri dieci amici più bravi, contro Tahiti forse ve la giocate alla pari. Niente di più vero. La partita contro la Nigeria tra lanci sbagliati, papere del portiere che non sa nemmeno tenere la giusta posizione tra i pali, e tattica del fuorigioco interpretata in un modo che avrà fatto fumare tante sigarette in più a Zeman davanti la televisione – o magari lo avrà fatto smettere – ha evidenziato la pochezza di questa squadra che non sa giocare bene a calcio. L’unico professionista Vahirua ha dato tutto e fatto vedere una buona tecnica di base, per il resto c’è Jonathan Tehau che nei colpi di testa se la cava e l’altro attaccante Chong Hue che ha corso tantissimo.

Ora mettete una delle nazionali più scarse del mondo contro i campioni della Spagna che non lasciano nemmeno le briciole agli avversari a tutti i livelli, nazionali under 21 e under 20 comprese. Tutti gli amanti del calcio faranno il tifo per Tahiti, e forse anche gli spagnoli non vorranno infierire più di tanto. Perché se la Spagna gioca come sa, e lo fa con la mentalità dei tennisti secondo cui sul 6-0, 5-0 cedere il game all’avversario è ancora più umiliante, la partita può finire anche 15-0.

L’allenatore della Spagna Del Bosque farà giocare chi è rimasto in panchina nella prima partita. Ma sarebbe sbagliato dire che giocheranno le riserve o le seconde linee, perché nella Spagna c’è pochissima differenza di qualità tra chi gioca e chi non gioca. Fuori Soldado, dentro Fernando Torres, fuori Iniesta dentro David Silva e così via. A livello di scommesse le quote sono naturalmente molto basse, per trovarne una accettabile si deve arrivare all’over 7.5, comunque molto probabile. E così si va di comparazione quote.

Tahiti ha fatto gol alla Nigeria con un colpo di testa su calcio d’angolo, è stato quasi un miracolo. Contro la Spagna probabilmente Tahiti avrà un possesso palla inferiore al 20% o giù di lì, fare gol sarà quasi impossibile e la quota più alta per il “no gol” è 1.32 su Eurobet. L’over 7.5 (almeno otto gol segnati nel corso della partita) è a quota 1.45 su Eurobet, mentre Paddypower nella tipologia di scommessa con l’Handicap dà sei gol di vantaggio a Thaiti. Se la Spagna vince con almeno sette gol di scarto, la quota a disposizione è 1.72 e sì, è molto probabile.

Paddypower è il bookmaker più coraggioso e banca anche i possibili marcatori. Le quota più alte – si fa per dire – sono quelle di Mata (1.50) e Silva (1.60) che dovrebbero giocare tutti e due titolari.


Formanzioni ufficiali:
SPAGNA: Reina, Azpilicueta, Ramos, Albiol, Monreal, Javi Martinez, Cazorla, Silva, Mata, Villa, Torres.
TAHITI: Roche, Lemaire, Ludivion, Vallar, Jonathan Tehau, Aitamai, Bourebare, Caroine, Vahirua, Chong Hue, Alvin Tehau.

PRONOSTICO: 9-0