Sabato c’è l’ultima giornata di Liga

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola
REAL MADRID – OSASUNA | sabato ore 17:00

Il Real Madrid non ha più obiettivi di classifica e ci sarà l’addio a Mourinho. I tifosi non piangeranno, l’allenatore portoghese nemmeno, starà già pensando a chi prendere al Chelsea, sua prossima squadra. Il Real Madrid giocherà con una formazione priva di parecchi giocatori titolari, visto che saranno assenti per infortunio Raphael Varane, Sergio Ramos, Cristiano Ronaldo, Xabi Alonso e Fábio Coentrão più lo squalificato Sami Khedira. L’Osasuna grazie alla vittoria per 2-1 nell’ultimo turno contro il Siviglia si è assicurato un’altra stagione nella Liga, e così andrà al Bernabeu senza particolari preoccupazioni. Qualche assenza c’è pure nell’Osasuna, in particolare in difesa dove mancheranno Damiá e Alejandro Arribas.

Il Real Madrid ha vinto le ultime dieci partite di fila in casa e nelle ultime 17 ha sempre segnato almeno 2 gol a partita. L’Osasuna in trasferta ha fatto 5 over nelle ultime 6 partite, e così questa sarà probabilmente una partita da “over 3.5” (almeno quattro gol complessivi nel corso della partita) a quota 1.62 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 100 euro).

Probabili formazioni:
REAL MADRID: Adan, Arbeloa, Ramos, Albiol, Coentrao; Essien, Casemiro; Di María, Ozil, Callejón; Benzema.
OSASUNA: Andrés; Bertrán, Rubén, Oier, Nano; Silva, Puñal; Cejudo, Armenteros, De las Cuevas; Kike Sola.

PRONOSTICO: 3-1
BARCELLONA – MALAGA | sabato ore 19:00

Grazie alla vittoria nell’ultimo turno il Malaga si è assicurato la qualificazione in Europa League, visto che a qualificarsi sono quinta, sesta e settima in classifica (la vincente della Coppa del Re e la finalista perdente sono infatti Atletico Madrid e Real Madrid che giocheranno la prossima Champions League). Il Malaga al momento però non potrebbe giocare la prossima Europa League per una sanzione Uefa e cederebbe il posto all’eventuale ottava classificata.

In questa ultima partita di Pellegrini sulla panchina del Malaga sarà difficile centrare un risultato positivo, perché ultimamente il Malaga sta giocando molto male in trasferta (4 sconfitte di fila) e perché l’avversario sarà il Barcellona, che in casa ha vinto le ultime 14 partite di fila e che raramente segna meno di due gol al Camp Nou (è successo appena 3 volte nelle ultime 34 partite).

Queste due squadre hanno già giocato tre volte in stagione. Nella partita di andata della Liga ha vinto 3-1 il Barcellona, che in Coppa del Re ha vinto 4-2 in casa del Malaga pareggiando invece 2-2 al Camp Nou. Il Malaga sa come fare gol al Barcellona, e il segno “gol” (entrambe le squadre segnano) a quota 1.56 su Paddypower – che accredita ai nuovi utenti che si registrano l’importo della prima scommessa effettuata, perdente o vincente che sia (fino a un massimo di 40 euro) – è molto probabile.

Probabili formazioni:
BARCELLONA: Valdés; Montoya, Piqué, Bartra, Alba; Busquets, Xavi, Iniesta; Villa, Cesc, Alexis.
MALAGA: Willy; Gámez, Welligton, Lugano, Antunes; Toulalan, Camacho; Joaquín, Isco, Pedro Morales; Baptista.

PRONOSTICO: 2-1
DEPORTIVO LA CORUNA – REAL SOCIEDAD | sabato ore 21:00

È la partita più importante dell’ultima giornata di Liga, e probabilmente la più importante dell’anno per le due squadre che la giocheranno. Il Deportivo non avrebbe mai voluto arrivarci con il rischio serio della retrocessione, nonostante si trovi al quartultimo posto e per adesso teoricamente salvo. Perché sabato allo stadio “Riazor” arriva una squadra molto più forte del Deportivo, e con lo stesso identico bisogno dei tre punti: la Real Sociedad deve vincere e sperare che il Valencia non vinca a Siviglia (improbabile) per ottenere il quarto posto e andare giocarsi i preliminari di Champions League della prossima stagione. Il Deportivo avrebbe ottenuto una salvezza in anticipo se la settimana scorsa avesse vinto contro il Malaga; invece ha perso 3 a 1, e adesso ha un solo punto di vantaggio su Celta Vigo (terzultima) e Saragozza (penultima), e due punti di vantaggio sul Maiorca (ultimo), ancora miracolosamente non retrocesso (anzi se vince in casa contro il Valladolid, il Deportivo perde, Celta e Saragozza non vincono, per dire, il Maiorca si salva proprio).

La missione della Real Sociedad è più difficile, sia perché gioca fuori casa sia perché anche una vittoria probabilmente servirebbe a poco (il Valencia vincerà). Ma chi rischia di più è il Deportivo, perché quelle alle sue spalle forse vinceranno tutte (tranne il Saragozza, in casa contro l’Atletico Madrid): il Deportivo deve vincere per forza, un pareggio non sistema niente. L’unica buona notizia è che giocherà con uno stadio intero a sostenere la squadra, e con la formazione al completo (eccetto Carlos Marchena, che ormai manca da aprile scorso). Anche la Real Sociedad giocherà con la squadra al completo (eccetto Daniel Estrada e Gorka Elustondo, che mancano da un po’ pure loro): rientra Carlos Vela, che mancava nel pareggio della settimana scorsa contro il Real Madrid (3-3).

Probabili formazioni:
DEPORTIVO LA CORUNA: Aranzubia; Manuel Pablo, Aythami, Kaká, Silvio; Bergantiños, Abel Aguilar; Gama, Valerón, Pizzi; Riki.
REAL SOCIEDAD: Bravo; C. Martínez, Iñigo, Mikel, De la Bella; Illarramendi, Bergara; Xabi Prieto, Griezmann, Vela; Agirretxe

PRONOSTICO: 2-1
SIVIGLIA – VALENCIA | sabato ore 21:00

Al Valencia serve una vittoria per andare sicuramente ai preliminari di Champions 2013-14: il pareggio potrebbe non bastare, perché in caso di concomitante vittoria della Real Sociedad si andrebbe a pari punti, e la Real Sociedad sarebbe messa meglio con gli scontri diretti (entrambi vinti) e con la differenza reti, per ora nettamente a favore della Sociedad. La vittoria del Valencia non dovrebbe essere difficile perché il Siviglia – dopo la sconfitta per 2-1 contro l’Osasuna, la settimana scorsa – non ha più speranze residue di Europa, dove invece andrà il Rayo Vallecano (ottavo). E ha anche diversi infortunati. Il Valencia farà di tutto per coronare una stagione non facile, complicatasi ulteriormente dopo la sconfitta di un mese fa contro la Real Sociedad, e lì per la Champions sembrava veramente finita. Poi la situazione si è ribaltata: la Sociedad ha perso il vantaggio in poche settimane e il Valencia è salito al quarto posto.

Nel Valencia Canales dovrebbe giocare a sinistra al posto di Bernat; lì davanti, per Soldado potrebbe essere l’ultima partita, visto che il club è pronto a valutare le offerte su di lui.

Probabili formazioni:
SIVIGLIA: Palop; Coke, Cala, F. Navarro, Moreno; Medel, Kondogbia, Rakitic; Navas, Del Moral, Negredo.
VALENCIA: Guaita; Joao Pereira, R. Costa, Mathieu, Cissokho; Banega, Parejo, Canales; Jonas, Feghouli; Soldado.

PRONOSTICO: 1-3
CELTA VIGO – ESPANYOL | sabato ore 21:00

Se il Celta Vigo vince e il Deportivo la Coruna pareggia o perde, il Celta Vigo è salvo perché ha il vantaggio negli scontri diretti col Saragozza. Un buon motivo per vincere, visto che il Deportivo la Coruna giocherà contro una squadra che può ancora qualificarsi in Champions League. Il Celta Vigo invece giocherà contro una squadra – l’Espanyol – che si è salvato aritmeticamente già da molto tempo e che ha perso l’ultima partita contro il Barcellona, un derby sentito in cui ha probabilmente speso le ultime energie rimaste.

La vittoria del Celta Vigo è a quota 1.45 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 100 euro).

Probabili formazioni:
CELTA VIGO: Javi Varas; Jonny, Demidov, Túñez, R. Lago; Oubiña, Natxo Insa; Augusto, Orellana, Krohn-Dehli; Iago Aspas.
ESPANYOL: Casilla; J. López, Colotto, H. Moreno, Capdevila; V. Sánchez, Baena; Stuani, Verdú, Forlin; Sergio García.

PRONOSTICO: 2-1
MAIORCA – VALLADOLID | sabato ore 21:00

Un merito al Maiorca va dato, ed è quello di crederci fino in fondo. La vittoria in casa contro il Betis e il pareggio al “Vicente Calderon” contro l’Atletico Madrid fanno capire che la squadra vuole provarci, anche se la classifica dice che la salvezza dipenderà dai risultati delle altre squadre. Non solo il Maiorca dovrà vincere, il Deportivo dovrà perdere e Celta e Saragozza non dovranno vincere. Combinazioni davvero difficili ma il Maiorca vorrà fare il suo e fare i tre punti contro il Valladolid già salvo e che nelle ultime due partite ha già fatto capire di essere pronto per le vacanze.

La vittoria del Maiorca è a quota 1.46 su Paddypower.

Probabili formazioni:
MAIORCA: Aouate; Hutton, Geromel, Bigas, Luna; Tissone, Martí, Nsue, Márquez, Giovani; Víctor.
VALLADOLID: Jaime; Rukavina, Rueda, Valiente, Peña; Rubio, V. Pérez; Ebert, Óscar, Larsson; Bueno.

PRONOSTICO: 2-0

Gli altri pronostici:
Granada – Getafe GOL (1.60, Paddypower)
Levante – Betis 2 (2.20, Paddypower)
Rayo Vallecano – Athletic Bilbao 1 (2.10, Paddypower)
Real Saragozza – Atletico Madrid 1 (1.95, Paddypower)