Milan e Fiorentina vincenti a 1.20 su Paddypower

Serie A
SIENA – MILAN | domenica ore 20:45

È stata una settimana molto movimentata in casa Milan. La lite tra Allegri e Robinho in allenamento, il botta e risposta tra Ambrosini e Yepes, e ancora le parole di Balotelli sul razzismo, la sua iscrizione a Twitter, l’annuncio di Berlusconi secondo cui l’attuale allenatore del Milan andrà alla Roma. Di tutto si è parlato tranne che della sfida contro il Siena, che sarà pure facile ma deve ancora essere giocata e vinta, perché il Milan in caso di pareggio e contemporanea vittoria della Fiorentina arriverebbe quarto in classifica, escluso dai preliminari di Champions League.

La sensazione è che alla lunga il Milan questa partita la vincerà, il Siena è cotto. Ha perso tutte le ultime cinque partite di Serie A, segnando appena un gol, e in casa non ne hanno fatto nemmeno uno nelle ultime cinque partite: due pareggi per 0-0 e tre sconfitte. Però il Siena ha uno schema molto difensivo e per il Milan sarà molto difficile trovare subito la via del gol, soprattutto se dopo quanto accaduto in settimana non partirà col giusto approccio alla partita. Il primo gol tra il 31′ e la fine del primo tempo a 5.20 potrebbe essere un pronostico sensato, vista la quota molto alta. Perché il Milan alla fine dovrebbe vincere, e su questo i dubbi sono pochi, ma la quota più alta è appena 1.20 su Paddypower che accredita ai nuovi utenti registrati l’importo della prima scommessa effettuata, perdente o vincente che sia (fino a un massimo di 40 euro).

Considerata l’attuale incapacità del Siena di segnare, il Milan potrebbe chiudere la partita senza subire gol. Il “no gol” è a quota 1.80 su Bet-at-home che offre un bonus del 20% sul primo versamento fino a 50 euro.

Formazioni ufficiali:
SIENA: Pegolo, Terzi, Terlizzi, Felipe, Vitiello, Bolzoni, Calello, Dellarocca, Rubin, Rosina, Emeghara.
MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Nocerino, Ambrosini, Montolivo, Robinho, Balotelli, Niang.

PRONOSTICO: 0-2

PESCARA – FIORENTINA | domenica ore 20:45

Se la Fiorentina non si qualificherà in Champions sarà per colpa del Pescara. Non per questa partita che molto probabilmente la squadra di Montella vincerà inutilmente, ma per la sconfitta incredibile della partita di andata, che coincide con l’ultima vittoria del Pescara in questo campionato. Con quei tre punti la Fiorentina sarebbe davanti al Milan.

La Fiorentina proverà a vendicarsi sportivamente di quella sconfitta vincendo e sperando nel miracolo del Siena contro il Milan. Montella ha tutti a disposizione e può schierare la sua migliore formazione. Il Pescara sta giocando malissimo e ha pure parecchi infortunati: Sculli, Vukusic, Kroldrup, Bianchi Arce, Caraglio, D’Agostino, Modesto, Weiss, Caprari e Pelizzoli. Probabile una partita che finirà tanto a poco, e per questo motivo attenzione ai probabili marcatori, su tutti Jovetic (a quota 1.60 su Paddypower) che nelle ultime sette partite non ha fatto nemmeno un gol, evento raro per un tipo forte come il montenegrino. Sarebbe il gol numero 40 con la maglia della Fiorentina, un obiettivo che Jovetic vuole assolutamente. Montella in questa partita ha scelto Jovetic come primo rigorista.

Il Pescara ha perso le ultime otto partite di Serie A giocate all’Adriatico, senza fare gol in sei di queste, ha la peggior difesa (79 gol subiti) ed il secondo peggior attacco (26 gol fatti) dei cinque principali campionati europei oltre a possedere il record di sconfitte, 27. La Fiorentina è reduce da tre vittorie in trasferta di fila, senza subire gol.

La quota più alta per la vittoria della Fiorentina 1.20 su Paddypower. Probabilmente la Fiorentina riuscirà a fare gol e passare in vantaggio già nel primo tempo quindi è valida anche l’alternativa 2/2 parziale/finale a quota 1.65 su Unibet che offre ai nuovi registrati il rimborso completo della prima scommessa effettuata, se questa dovesse rivelarsi perdente (rimborso massimo: 100 euro).

Formazioni ufficiali:
PESCARA: Perin; Zauri, Cosic, Capuano, Bocchetti; Di Francesco, Togni; Celik, Bjarnason, Rizzo; Sforzini.
FIORENTINA: Viviano, Tomovic, Rodríguez, Compper, Cuadrado, M.Fernández, Pizarro, B.Valero, Pasqual, Jovetić, Ljajic.

PRONOSTICO: 0-4