Pellegrini al City, Mou al Chelsea, Ancelotti al Real

Calcio

Il campionato di Serie A finirà domenica prossima e ha già detto quasi tutto: la Juventus è campione d’Italia, il Napoli è secondo e va in Champions League, e Palermo, Siena e Pescara retrocedono in Serie B. Resta da decidere la terza posizione in classifica, dove al momento ci sta il Milan avanti di due punti sulla Fiorentina e che – a giudicare dalla foto della terza maglia del 2013/2014, che mostra il logo della Champions – si sente abbastanza sicuro di farcela. Per chi ne è altrettanto convinto, la quota di partenza più alta per la vittoria del Milan a Siena nell’ultima giornata è 1.20 su Unibet, che al momento forse ha il bonus per i nuovi iscritti migliore di tutti (stanno qui in colonna destra, alcuni). E poi c’è da vedere chi arriverà al quinto posto tra Udinese e Lazio, e di conseguenza chi si qualificherà in Europa League. In ogni caso, a stagione quasi finita, molte squadre stanno già pensando all’anno prossimo e la prima scelta da fare è quella dell’allenatore. Per farsi un’idea su chi forse cambierà panchina e chi no c’è l’aiuto delle quote dei bookmakers esteri (che anticipano quelli italiani, sui quali a breve saranno disponibili anche le quote sui trasferimenti dei calciatori).

Conte
Conte ha vinto il secondo scudetto di fila e di certo non sarà “cacciato”. Semmai c’è la possibilità che l’allenatore cambi squadra per volontà sua, spinto dalla voglia di allenare una squadra competitiva a livello internazionale (e la Juve – cosi com’è – forse non lo è abbastanza). Nelle ultime settimane Conte ha ripetuto spesso di non essere sicuro del suo futuro alla Juventus, ma più che altro sono sembrate parole per assicurarsi investimenti di mercato importanti da parte dei dirigenti. Quindi Conte non dovrebbe muoversi dalla Juventus e la conferma viene anche da Williamhill, che quota la possibilità che Conte cambi squadra a 3.00, e la sua conferma a 1.36.

Mazzarri, Allegri, Stramaccioni
Il Napoli potrebbe separarsi da Mazzarri, che con Allegri è tra i nomi che stanno girando per la panchina della Roma. Su tutti e due, le quote come prossimo allenatore giallorosso sono piuttosto basse (intorno a 3.00): questo fa capire che tutti e due trattano o hanno già trattato con la Roma, ma che ancora non è detto chi la spunterà tra i due. Stramaccioni dovrebbe restare all’Inter – o meglio: l’Inter alla fine dovrebbe tenere Stramaccioni – anche se il bookmaker inglese Skybet quota a 3.00 la possibilità di un clamoroso ritorno di Roberto Mancini.

Manchester City
Mancini è stato esonerato dal City, dove molto probabilmente arriverà Manuel Pellegrini, che quest’anno ha allenato il Malaga, club spagnolo con problemi societari e che l’anno prossimo non potrà giocare in Europa perché è stata squalificata dell’Uefa (a meno che il ricorso non riapra la questione: se ne parlerà a giugno). La quota di Skybet per Pellegrini allenatore del Manchester City è 1.40.

Manchester United
In Inghilterra generalmente gli allenatori li decidono più in fretta che in Italia: Alex Ferguson ha detto addio al Manchester United la settimana scorsa, e subito dopo è stato annunciato David Moyes.

Chelsea
Non c’è l’ufficialità – visto che venerdì il Real Madrid giocherà contro l’Atletico Madrid la finale di Coppa del Re (sulla quale Unibet offre un bonus di 5 euro se viene effettuata una scommessa di 20 euro) – ma il futuro di José Mourinho è al Chelsea. La quota è di 1.11, bassa come quando una squadra che all’ultima giornata deve vincere lo scudetto ne affronta una ultima e già retrocessa.


Real Madrid e le altre
Nel gioco del cambio allenatori resta vacante la panchina del Real Madrid, che probabilmente sarà occupata da Carlo Ancelotti, fresco vincitore del campionato di Ligue 1. La quota per Ancelotti al Real Madrid è 1.60: insomma probabile ma manca ancora la firma. Al Psg in sostituzione di Ancelotti potrebbe andare Rafa Benitez, che però vorrebbe restare in Inghilterra (e le quote dei bookmakers lo danno in trattativa anche con Newcastle e con Liverpool, più difficile, e sarebbe un clamoroso ritorno). Un altro nome che viene accostato al Psg è Roberto Mancini (quota 3.25) che però potrebbe sostituire al Monaco – appena salito in Ligue 1 e con grandi disponibilità economiche, grazie al presidente Dmitry Rybolovlev – Claudio Ranieri. A proposito di allenatori italiani all’estero, Roberto Di Matteo potrebbe andare all’Aston Villa mentre la conferma di Paolo Di Canio al Sunderland secondo 888sport è praticamente certa. Una eventuale separazione è data a 8.00, molto alta: probabilmente questo bookmakers – che quota la conferma a 1.03 – ha qualche informatore molto vicino alla società.