Juve-Cagliari e Catania-Pescara sono gli anticipi

Serie A
JUVENTUS – CAGLIARI | sabato ore 18:00

Già nella partita di mercoledì giocata in casa dell’Atalanta l’allenatore della Juventus Conte ha fatto parecchi cambi rispetto alla formazione che solitamente gioca titolare, eppure la sua squadra ha vinto lo stesso. E lo ha fatto nello stesso modo delle ultime cinque partite, non subendo gol e facendone uno o due. Contro il Cagliari – anche per fare divertire un po’ di più i tifosi – la Juventus proverà a fare tanti gol, ma vincere questa partita non sarà facile come lascerebbero intendere le quote. Perché in campo andranno tanti giocatori solitamente non titolari (Storari, Caceres, Isla, Giaccherini, Marrone, Peluso, Matri) e perché il Cagliari in trasferta sa essere molto pericoloso, soprattutto contro le squadre come la Juventus che giocano con il baricentro molto alto, perché ha in Sau e soprattutto Ibarbo due giocatori velocissimi e molto forti in contropiede.

E così dopo cinque partite di fila con “under” e “no gol” stavolta la partita della Juventus potrebbe finire con i segni “over” (quota 1.50) e “gol” (quota 1.72) su Paddypower che accredita ai nuovi registrati l’importo della prima scommessa effettuata, perdente o vincente che sia (fino a un massimo di 40 euro), e che su questa partita propone il Power Bonus con rimborso delle puntate in singola perdenti su primo marcatore, risultato esatto e parziale/finale se Quagliarella segnerà l’ultimo gol della partita.

Vincere questa partita contro il Cagliari rappresenterebbe un altro record per la squadra di Conte. La Juventus è reduce infatti da nove vittorie consecutive in Serie A e non ne ottiene dieci di fila nella stessa stagione dal lontano campionato di Serie A 1931/32.

Per quanto riguarda i probabili marcatori, attenzione al classico “gol dell’ex”. Alessandro Matri (marcatore a quota 2.10 su Paddypower) ha infatti segnato due doppiette nelle quattro partite di campionato giocate contro il Cagliari da quando veste la maglia della Juventus.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Storari, Caceres, Bonucci, Chiellini, Isla, Giaccherini, Marrone, Marchisio, Peluso, Matri, Quagliarella.
CAGLIARI: Agazzi, Perico, Rossettini, Ariaudo, Murru, Dessena, Conti, Nainggolan, T. Ribeiro, Ibarbo, Sau.

PRONOSTICO: 2-1

CATANIA – PESCARA | sabato ore 20:45

Tra i tanti meriti del Catania in questa straordinaria stagione c’è quello di non avere mollato una volta ottenuta la salvezza e constatata l’impossibilità di accedere all’Europa League. La squadra di Maran – pur centrando una sola vittoria – nelle ultime sette partite ha sempre dato il massimo. E così farà molto probabilmente anche nell’ultima partita casalinga di questa stagione, in cui vorrà fare festa con i propri tifosi vincendo – magari divertendosi segnando tanti gol – contro il Pescara ultimo in classifica e con la peggiore difesa del campionato. Per trovare una squadra che ha subito più gol dei 78 attuali del Pescara in una singola stagione di Serie A bisogna tornare indietro alla stagione 1995/96 quando il Padova ne subì 79.

Il Catania – ormai in Serie A è una costante – in casa rende molto più che in trasferta. Delle ultime dieci partite giocate in casa ne ha persa solo una in rimonta (2-3 contro l’Inter), vincendone invece ben sei volte. Il Pescara nel girone di ritorno non ha mai vinto in trasferta: due pareggi e sette sconfitte, subendo gol in tutte queste nove partite. L’allenatore Bucchi dovrà fare a meno di sei giocatori titolari tra squalifiche e infortuni: Pelizzoli, Rizzo, D’Agostino, Modesto, Weiss e Quintero. Oltre alla solita sconfitta, anche stavolta il Pescara probabilmente non riuscirà a fare gol.

La vittoria del Catania è a quota 1.28 su Paddypower, il “no gol” è a quota 2.00.

Anche su questa partita Paddypower propone il Power Bonus con rimborso delle puntate in singola perdenti su primo marcatore, risultato esatto e parziale/finale se ci sarà un gol nei minuti di recupero.

Per quanto riguarda i probabili marcatori, attenzione al “Papu” Gomez (quota 2.00 su Paddypower). L’esterno d’attacco del Catania probabilmente sarà ceduto nel prossimo mercato estivo, e sicuramente vorrà fare gol per salutare i tifosi.

Probabili formazioni:
CATANIA: Frison, Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Izco, Biagianti, Lodi, Barrientos, Castro, Bergessio, Gomez.
PESCARA: Perin, Zauri, Cosic, Capuano, Balzano, Kroldrup, Togni, Di Francesco, Cascione, Sculli, Sforzini.

PRONOSTICO: 3-0