Su Inter-Lazio c’è il Power Bonus

Serie A
INTER – LAZIO | mercoledì ore 20:45

In tre giorni sono poche le possibilità di recuperare tanti giocatori dagli infortuni, così sarà per l’Inter. Per Palacio non c’erano speranze, su Cassano qualcuna in più e invece non è stato convocato da Stramaccioni. Continua l’emergenza dell’Inter che anche contro la Lazio manderà in campo una squadra molto differente da quella che sarebbe titolare con tutti i giocatori a disposizione. Gli indisponibili sono in totale tredici: Obi, Mudingayi, Milito, Castellazzi, Stankovic, Palacio, Mbaye, Gargano, Samuel, Silvestre, Zanetti, Cassano, Nagatomo. Chivu e Ranocchia sono stati regolarmente convocati, ma sono in dubbio e probabilmente soltanto uno dei due potrà scendere in campo. Questa formazione dell’Inter ha deluso nelle ultime giornate e appare destinata a fallire contro una squadra forte come la Lazio.

Nella Lazio un paio di settimane fa invece Petkovic è tornato ad avere a disposizione parecchi giocatori che erano stati infortunati e i risultati sono infatti cambiati. Contro il Bologna si è rivista la Lazio brillante del girone di andata e si è capita ancora una volta tutta l’importanza di avere in campo Klose, che ha segnato cinque gol (sì, tutti in una sola partita).

La doppia chance esterna (vittoria della Lazio o pareggio) è a quota 1.44 su Paddypower che oltre al bonus del 100% fino a 50 euro sulla prima scommessa propone per questa partita anche un rimborso [spiegato bene qui] se Rocchi segna l’ultimo gol della partita.

Probabili formazioni:
INTER: Handanovic, Jonathan, Ranocchia, Juan Jesus, Pereira, Kuzmanovic, Kovacic, Cambiasso, Guarin, Alvarez, Rocchi.
LAZIO: Marchetti, Konko, Biava, Dias, Radu, Candreva, Gonzalez, Hernanes, Lulic, Klose, Floccari.

PRONOSTICO: 1-2
PALERMO – UDINESE | mercoledì ore 20:45

Tre punti di ritardo dal Genoa quartultimo quando mancano soltanto tre giornate alla fine del campionato sono tanti. Ed è per questo motivo che per continuare a sperare nella salvezza il Palermo ha un solo risultato a disposizione, la vittoria. Il problema è che l’Udinese è tra le squadre più in forma del campionato, ha vinto tutte e cinque le ultime partite giocate e proprio grazie a questi 15 punti è in piena corsa per la qualificazione in Europa League alla quale si accede con il quinto posto, attualmente occupato dalla Roma. Sarà partita vera, e molto tesa soprattutto per i giocatori del Palermo.

L’Udinese di Guidolin ama giocare in contropiede aspettando l’avversario, in teoria il Palermo dovrebbe attaccare perché ha solo la vittoria a disposizione ma l’allenatore Sannino non è il tipo che sbilancia la sua squadra troppo in avanti, e così molto probabilmente ci sarà un primo tempo bloccato. L’under 1.5 nel primo tempo è a quota 1.40 su Paddypower.

Nell’Udinese ci sono tre assenze pesanti per squalifica: Danilo, Domizzi e Pinzi. In più Di Natale dovrebbe partire dalla panchina. La doppia chance interna (vittoria del Palermo o pareggio) è a quota 1.28 sempre su Paddypower.

Probabili formazioni:
PALERMO: Sorrentino, Muñoz, Von Bergen, Aronica, Morganella, Barreto, Rios, Kurtic, Faurlin, Ilicic, Miccoli.
UDINESE: Brkic, Benatia, Angella, Hertaux, Basta, Pereyra, Allan, Badu, G. Silva, Zielinski, Muriel.

PRONOSTICO: 1-0

SAMPDORIA – CATANIA | mercoledì ore 20:45

Il Catania è in una tranquilla posizione di metà classifica, ha giocato un grande campionato ma è troppo lontano dal quinto posto che vale l’Europa League e lo è da qualche giornata. Mai però la squadra di Maran ha dato la sensazione di essere già in vacanza, ha sempre continuato a giocare al massimo delle sue possibilità. Ha sfiorato il colpo contro il Milan e travolto il Siena domenica scorsa. La Samdpdoria, in crisi e ancora bisognosa di qualche punto per mettere definitivamente al sicuro la permanenza in Serie A per un altro anno, farà bene a non aspettarsi regali. Delio Rossi è in difficoltà perché Icardi è fuori forma e Maxi Lopez non è mai rientrato bene dall’infortunio. Per questo continuerà a proporre una squadra che baderà prima di tutto a difendere, anche perché lasciare spazio al contropiede del Catania sarebbe pericoloso.

Un punto alla Sampdoria farebbe molto comodo, e se la partita prenderà ritmi bassi il Catania potrebbe adeguarsi. Il pareggio è a quota 3.20 su Paddypower, il segno under a 1.83 su Paddypower.

Probabili formazioni:
SAMPDORIA: Romero, Mustafi, Castellini, Gastaldello, De Silvestri, Palombo, Obiang, Poli, Estigarribia, Sansone, Eder.
CATANIA: Frison, Rolin, Legrottaglie, Spolli, Marchese, Izco, Lodi, Almiron, Barrientos, Bergessio, Gomez.

PRONOSTICO: 1-1
SIENA – FIORENTINA | mercoledì ore 20:45

Il Siena è crollato di botto. Per una stagione intera il Siena ha reso più delle sue reali potenzialità e non vanno dimenticati i sei punti di penalizzazione senza i quali adesso nei guai sarebbero Genoa e Palermo. Tre sconfitte di fila senza fare nemmeno un gol sembrano avere spalancato le porte della Serie B, ma nella partita contro la Fiorentina, molto sentita da queste parti, Iachini chiederà ai suoi l’ultimo sforzo. Il ritorno di Sestu nel tridente con Rosina ed Emeghara potrebbe ridare velocità alla manovra offensiva che avrà tanti spazi contro la Fiorentina che di solito concede molto, attaccando con tanti giocatori. La Fiorentina – molto sfortunata contro la Roma – ha ormai detto addio alla zona Champions e allo stesso tempo ha un vantaggio cospicuo sul quinto posto. Il pareggio non servirebbe a nessuna delle due, la doppia chance 12 (vittoria del Siena o vittoria della Fiorentina) è a 1.22 su Paddypower, il “gol” (entrambe le squadre a segno) a quota 1.66 sempre su Paddypower.

Probabili formazioni:
SIENA: Pegolo, Terzi, Paci, Texeira, Angelo, Della Rocca, Vergassola, Rubin, Rosina, Sestu, Emeghara.
FIORENTINA: Viviano, Savic, Rodriguez, Compper, Cuadrado, Migliaccio, Pizarro, B. Valero, Pasqual, Jovetic, Larrondo.

PRONOSTICO: 1-2
TORINO – GENOA | mercoledì ore 20:45

La vittoria di ieri del Chievo ha fatto molto piacere al Torino. Perché la squadra di Corini è salva e sarà la prossima avversaria del Torino che poi nell’ultima giornata giocherà contro un’altra squadra tranquilla, il Catania. Passata indenne questa partita contro una diretta concorrente per evitare la retrocessione, il Torino avrebbe poi la strada in discesa. E così contro il Genoa sarà importante prima di tutto non perdere, un pareggio permetterebbe anche di mantenere l’attuale punto di vantaggio sui diretti avversari di stasera. Se poi dovessero arrivare notizie positive da Palermo (tipo la vittoria dell’Udinese) ancora meglio. Soprattutto nel primo tempo le due squadre potrebbero giocare con ritmi bassi aspettando la prima mossa dell’altra. La quota per il segno under è 1.55 su Eurobet che banca il pareggio a 1.76.

Probabili formazioni:
TORINO: Gillet, Darmian, Glik, Ogbonna, Masiello, Brighi, Gazzi, Cerci, Barreto, Bianchi, Santana.
GENOA: Frey, Granqvist, Portanova, Manfredini, Cassani, Kucka, Matuzalem, Vargas, Moretti, Bertolacci, Borriello.

PRONOSTICO: 0-0