Stasera giocano Corinthians, Sao Paulo e Fluminense

Campionato brasiliano

Ripassone e glossario per neofiti
Il paulista e il carioca sono due campionati interni del Brasile: il paulista è quello riservato alle squadre dello stato di San Paolo, il carioca a quelle dello stato di Rio de Janeiro. Il Brasileirao è un’altra cosa: è il massimo campionato nazionale (come la nostra Seria A) e inizierà a maggio.

Ponte Preta – Corinthians | domenica 21:00

Sicuramente la partita più interessante da vedere. Il sorprendente Ponte Preta, che nel torneo Paulista ha perso e subito pochissimo, all’esame Corinthians, squadra dalle grandi potenzialità che però al Paulista ha privilegiato gli impegni di Coppa Libertadores. E anche se il tecnico Tite ultimamente ha detto che ha 30 titolari in rosa, è chiaro che ci sono giocatori più decisivi ai quali non si può rinunciare. Il Ponte Preta arriva a questo appuntamento in un ottimo momento di forma, è carico sia psicologicamente che fisicamente e le assenze del centrale titolare Ferron e dell’esterno Ferrugem non sembrano preoccupare troppo Guto Ferreira, che ha ritrovato Artur, Bruno Silva, Cicinho e Chiquinho, che sono tutti a disposizione. Nel Corinthians non c’è il portiere titolare Bruno Cassio, mancano anche Renato Augusto e lo squalificato Jorge Henrique. L’ex milanista Pato non è nelle migliori condizioni – sai la novità – e andrà solamente in panchina. Le due squadre si sono affrontate lo scorso 23 gennaio e il Ponte Preta si impose per 1-0 grazie ad un rigore di William. Ma questo è un precedente da tenere in considerazione solo in parte, considerato che all’epoca il Corinthians, reduce dagli impegni del mondiale per club, giocò con una squadra piena di riserve. Questo match non finisce senza reti da ben 25 anni. L’ultimo 0-0 è datato 1988. Da allora, in 22 occasioni, si è sempre segnato.

Probabili formazioni
PONTE PRETA: Edson Bastos; Artur, Cleber, Diego Sacoman, Uendel; Baraka, Bruno Silva, Cicinho, Chiquinho; Rildo, William.
CORINTHIANS: Danilo Fernandes; Alessandro, Gil, Paulo André, Fábio Santos; Ralf, Paulinho, Danilo, Romarinho; Emerson Sheik, Paolo Guerrero.

PRONOSTICO: 1-1

Sao Paulo – Penapolense | domenica 23:30

Sembra quasi impossibile che il Sao Paulo si lascerà sfuggire l’occasione di agguantare la semifinale del torneo Paulista. L’avversario di turno, la Penapolense, sicuramente è da rispettare ma non può mettere paura a Luis Fabiano e compagni, che partono nettamente favoriti. Due squadre quasi al completo. Il Sao Paulo deve rinunciare allo squalificato Rhodolfo e agli infortunati Maicon e Fabricio. La Penapolense non può contare solo sullo squalificato Luis Felipe. Sono le tradizioni delle squadre che fanno la differenza: il Sao Paulo gioca il Paulista dal 1936, la Penapolense è in pratica una matricola. Non ci sono dunque precedenti importanti, se non la partita giocata lo scorso 3 marzo, quando il Sao Paulo si impose per 2-0. La Penapolense può giocarsela e non deve essere sottovalutata, visto che ha saputo battere il Palmeiras e ha pareggiato sul campo del Corinthians. Se il Sao Paulo non commetterà questo errore di presunzione, probabilmente vincerà.

Probabili formazioni
SAO PAULO: Rogério Ceni, Paulo Miranda, Lúcio, Rafael Toloi, Carleto; Wellington, Denilson, Jadson, Ganso; Osvaldo, Luis Fabiano.
PENAPOLENSE: Marcelo; Alex Travasso, Jailton, Gualberto, Rodrigo Biro; Heleno, Fernando, Liel, Guaru; Silvinho, Magrão.

PRONOSTICO: 2-0
Fluminense – Volta Redonda | domenica 21:00

È la squadra campione in carica del Brasile, la Fluminense, e chiaramente punta alla finale del Carioca, dove troverà eventualmente il Botafogo di Seedorf. Iniziamo dicendo ovviamente che, a livello tecnico, c’è una ovvia differenza di qualità tra la Fluminense e la Volta Redonda, squadra rivelazione che si è classifica meritatamente alla fase play-off di questo torneo sfruttando anche le “mancanze” delle big, magari con la testa rivolta altrove o alle prese con carenze societarie o tecniche. La semifinale play-off è una grande vetrina per la Volta Redonda, che potrà giocarsela a viso aperto, senza aver alcun timore di perdere. Il tecnico Cairo Lima ha ancora un paio di dubbi di formazione, avendo praticamente tutto l’organico a sua disposizione. Fluminense senza la sua stella, l’attaccante Fred. E questa è già una assenza pesante. Non c’è nemmeno il difensore Gum, infortunato. Recuperato invece dopo due mesi Thiago Neves, che in ogni caso andrà solo in panchina. Le due squadre si sono già affrontate lo scorso 17 febbraio e la Fluminense si è imposta per 3-1.

Probabili formazioni
FLUMINENSE: Diego Cavalieri, Bruno, Digão, Leandro Euzébio, Carlinhos; Edinho, Jean, Wagner; Wellington Nem, Rhayner , Rafael Sobis.
VOLTA REDONDA: Gatti; Lorran, Leonardo Luiz, André Alves, Da Silva; Bruno Barra, Zé Augusto, Fernando, Rafael Granja; Frontini, Léo Andrade.

PRONOSTICO: 2-0