Nba, colpaccio Grizzlies a Los Angeles?

BROOKLYN NETS – CHICAGO BULLS

L’andazzo di gara 1 avrà creato un bel po’ di grattacapi a Tom Thibodeau, coach dei Bulls: il “maniaco” della tattica difensiva per eccellenza ha dovuto assistere impotentemente al massacro dei suoi sotto i colpi letali del trio brooklyniano Williams-Johnson-Lopez. Chicago non è entrata mai in partita: già sotto di quasi 30 punti a fine primo quarto e letteralmente dominata a rimbalzo dagli uomini in canotta bianconera. L’attenuante di Noah a mezzo servizio non basta a giustificare la prestazione opaca di tutti i Bulls, tra i quali si è salvato il solo Boozer, autore di 25 punti. Inutile dire che stanotte si deve cambiare registro se si vuole evitare di tornare in Illinois sotto 2-0. A partire dall’approccio alla gara: vedremo sicuramente una Chicago più aggressiva e ordinata in difesa, mentre i Nets tenteranno di ripetersi davanti al loro caloroso pubblico, potendo contare su un Deron Williams in forma smagliante, un altro giocatore rispetto quello discontinuo e spesso abulico della regular season. E’ lui il vero fattore che può decidere le sorti di questa serie.

PRONOSTICO: Brooklyn vincente (1.50 su Paddypower)

LOS ANGELES CLIPPERS – MEMPHIS GRIZZLIES

I Grizzlies forse non hanno ancora realizzato di trovarsi nei playoff: sembra impossibile che una squadra che in stagione agli avversari ha concesso in media meno di novanta punti a partita debutti nella postseason (dove gli standard difensivi sono nettamente più alti) imbarcandone ben 112. Senza nulla togliere alla super prestazione di Clippers, orchestrati alla perfezione dalla loro stella Chris Paul, l’atteggiamento dei super difensori di Memphis ha deluso alla grande. Tenuti a galla dai 19 punti di Jerryd Bayless dalla panchina, i Grizzlies si sono sgretolati davanti alla corazzata biancorossa di Del Negro, che può vantare una delle più assortite panchine di tutti i playoff: basta pensare a gente come Crawford, Odom e Barnes che di esperienza nei momenti più caldi ne hanno da vendere. Il problema di Los Angeles è la costanza: improbabile che stanotte riusciranno a replicare il capolavoro di gara 1. Memphis, stavolta, farà di tutto per impedirglielo: se i Clippers non oltrepasseranno quota 100, la serie ripartirà in Tennessee sull’1-1.

PRONOSTICO: Memphis vincente (2.75 su Paddypower)