Roma-Pescara, Napoli-Cagliari e Siena-Chievo

Serie A
ROMA – PESCARA | domenica ore 15:00

Di Roma-Pescara il veggente ha già scritto qui.

La Roma deve provare a qualificarsi in Europa League e a questo punto della stagione un altro obiettivo è quello di arrivare in classifica in una posizione finale migliore di quella della Lazio. Il calendario da qui alla fine del campionato è facile, a partire dalla partita di questa domenica contro il Pescara che ha abbandonato anche l’ultima speranza di salvarsi perdendo in casa sabato scorso contro il Siena. Una delle quote migliori per la vittoria della Roma è 1.20 su Betclic che ai nuovi utenti che si registrano propone un bonus del 100% sulla prima scommessa fino a 60 euro.

L’allenatore della Roma dovrebbe mandare in campo una formazione molto simile a quella che solitamente giocava con Zeman in panchina. Il modulo sarà il 4-3-3, l’unica differenza sarà che De Rossi giocherà nel ruolo di centrale di centrocampo, dove raramente prendeva posto quando in panchina c’era l’allenatore boemo. La Roma – che ha il secondo migliore attacco del campionato dietro a quello della Juventus – proverà a fare tanti gol contro la squadra che ha la peggiore difesa. E se come probabile, riuscirà a sbloccare la partita già nel primo tempo mettendo la partita in discesa, nel secondo tempo Totti – se non avrà già segnato – diventerà il principale candidato a fare gol. Il capitano della Roma vuole battere il record di gol in Serie A di Silvio Piola, lo ha detto più volte. E visto che è un tipo ostinato, c’è da credere che farà di tutto per riuscirci davvero. Totti marcatore è a quota 1.60 su Paddypower. L’over 3.5 (almeno quattro gol complessivi nel corso della partita) è a quota 1.90 sempre su Paddypower.

Formazioni ufficiali:
ROMA: Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Torosidis; Pjanic, De Rossi, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Totti.
PESCARA: Pelizzoli; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Rizzo, Togni; Celik, Cascione, Caprari; Sforzini.

PRONOSTICO: 4-1

NAPOLI – CAGLIARI | domenica ore 15:00

Di Napoli-Cagliari il veggente ha già scritto qui.

Il Napoli è secondo in classifica e vuole rimanerci fino alla fine del campionato, perché arrivare al terzo posto vorrebbe dire giocare i pericolosi preliminari di Champions League ad agosto. Il Cagliari è ormai salvo da tempo, ha giocato un girone di ritorno molto positivo ma proprio il fatto che abbia perso solo una partita delle ultime tredici lascia pensare ad un possibile rilassamento in una trasferta difficile come quella dello stadio San Paolo. La quota più alta per la vittoria del Napoli è 1.48 su Unibet che propone un bonus del 100% sulla prima scommessa fino a 100 euro.

Il Napoli sta giocando molto bene, ha ripreso a fare gol con regolarità e giocherà con la formazione tipo. Ci sarà un’assenza non di poco conto, quella di De Sanctis in porta. Il suo sostituto Rosati in questa stagione – soprattutto nelle partite giocate in Europa League – ha commesso qualche errore di troppo. Il Cagliari sarà privo di Conti e Pinilla, ma proverà a fare male con la velocità nelle ripartenze di Sau e soprattutto Ibarbo, che quando parte in progressione non ha difensori in serie A capaci di reggerne il passo.

La vittoria del Napoli potrebbe arrivare al termine di una partita con tanti gol. L’over è a quota 1.72 su Paddypower.

Formazioni ufficiali:
NAPOLI: Rosati; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani.
CAGLIARI: Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Thiago Ribeiro; Nené, Ibarbo.

PRONOSTICO: 3-1
SIENA – CHIEVO | domenica ore 15:00

Il secondo tempo della partita dello scorso turno giocato a ritmi molto bassi contro il Catania è un segnale preoccupante per il Chievo. Contro il Catania c’era la possibilità di vincere e ottenere la quasi sicurezza di giocare un altro anno in Serie A, così non è stato. Nel secondo tempo il Chievo ha giocato con il baricentro molto più basso rispetto a quello del primo tempo, difendendo con ordine e provando raramente ad attaccare la squadra avversaria. Questo vuol dire che Corini è consapevole del fatto che la sua squadra non è al meglio della condizione fisica. Il Siena invece ha ancora tanto da dare, e la voglia di vincere contro il Pescara nonostante la rimonta da 2-0 a 2-2 ne è stata la dimostrazione.

Dopo il pareggio del Genoa di ieri, e consapevoli della difficoltà che il Palermo avrà contro il Catania, per tutte e due le squadre sarà importante non perdere e per questo motivo tutte e due giocheranno probabilmente col baricentro basso, badando prima di tutto a non subire gol più che cercare di farlo.

La doppia chance interna (vittoria del Siena o pareggio) è a quota 1.24 su Paddypower. Il segno “under” (meno di tre gol complessivi) è a quota 1.56 sempre su Paddypower.

Dato che il Siena – indietro di sei punti in classifica rispetto al Chievo – avrà maggiori motivazioni degli avversari a cui basterebbe anche un pareggio e data la migliore condizione fisica, è probabile un maggiore possesso palla del Siena (quota 1.65 su Eurobet).

Formazioni ufficiali:
SIENA: Pegolo, Terzi, Paci, Felipe, Angelo, Vergassola, Della Rocca, Rubin, Rosina, Agra, Emeghara.
CHIEVO: Puggioni, Frey, Dainelli, Andreolli, Cesar, Dramè, Cofie, Rigoni, Hetemaj, Pellissier, Thereau.

PRONOSTICO: 1-0