West Ham-Man Utd e Fulham-Chelsea

Premier League
WEST HAM – MANCHESTER UNITED | mercoledì ore 20:45

Se l’obiettivo dichiarato del Manchester City è quello di attardare la vittoria inevitabile del titolo da parte del Manchester United, quello della squadra allenata da più di un paio di decenni da Alex Ferguson è quello di vincerlo al più presto, il campionato. Anche perché il Manchester United è fuori dalla Champions e anche dall’Fa Cup e dalla League Cup, è rimasta soltanto la Premier League da giocare. In questo campionato il Manchester United, soprattutto contro le squadre di medio-bassa classifica, non sbaglia una partita. O meglio, finora ne ha sbagliato soltanto una, contro il Norwich (sconfitta in trasferta). Per il resto contro le squadre che vanno dall’undicesima alla ventesima posizione dell’attuale classifica il Manchester United ha sempre vinto. Tra queste squadre c’è anche il West Ham, che a quota 38 punti è quasi salvo e che però vorrebbe mettersi al sicuro in classifica (mettersi al sicuro vuole dire superare la quota salvezza rappresentata da 40 punti) il più presto possibile. L’occasione non è tanto questa partita contro il Manchester United, quanto la prossima di campionato del 20 aprile in casa contro il Wigan. Basterà anche un pareggio contro la terzultima in classifica per essere tranquilli. Motivo per cui stasera probabilmente il West Ham non giocherà la partita della vita, perché la partita della vita sarà la prossima.

La vittoria del Manchester United è a quota 1.67 su Paddypower.

Probabili formazioni:
WEST HAM: Jaaskelainen, Demel, Collins, Tomkins, O’Brien, Jarvis, Diame, Nolan, Collison, Vaz Te, Carroll.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Rafael, Evans, Ferdinand, Evra, Valencia, Carrick, Giggs, Nani, Rooney, Van Persie.

PRONOSTICO: 0-2

FULHAM – CHELSEA | mercoledì ore 21:00

Tre sconfitte di fila in Premier League in trasferta contro Newcastle, Manchester City e Southampton, quella in Europa League – indolore visto che la qualificazione al turno successivo è arrivata ugualmente – in casa del Rubin Kazan e quella dolorosa di Wembley nella semifinale di Fa Cup contro il Manchester City. Il Chelsea ultimamente sta giocando male e subendo parecchi gol quando gioca lontano dal suo stadio, lo Stamford Bridge, dove invece i risultati sono ottimi. Ora, lo stadio del Fulham è sempre a Londra e non è lontanissimo da quello del Chelsea, ma basterà per non perdere anche questa partita?

La squadra allenata da Benitez ha l’obiettivo da qui alla fine del campionato di Premier League di arrivare tra le prime quattro per giocare la prossima Champions League. Il calendario non è dei più facili, ma la classifica al momento fa essere ottimisti a patto di non perdere stasera contro il Fulham, che in questo periodo è sicuramente più riposato rispetto alla squadra avversaria che ha giocato parecchi partite ravvicinate tra Europa League, Premier ed Fa Cup. Se il Fulham ha vinto una sola delle ultime 23 partite giocate contro il Chelsea un motivo ci sarà, ma gli ultimi cinque pareggi di fila nei precedenti più recenti fanno pensare alla possibilità di un altro segno “X” quotato 3.60 da Paddypower. L’alternativa ancora più probabile è il segno “gol” (entrambe le squadre a segno) a quota 1.66.

Formazioni ufficiali:
FULHAM: Schwarzer; Riether, Senderos, Hangeland, Riise; Ruiz, Enoh, Karagounis, Emanuelson; Berbatov, Petric.
CHELSEA: Cech; Ivanovic, Luiz, Terry, Bertrand; Ramires, Lampard; Moses, Mata, Hazard, Torres.

PRONOSTICO: 1-1