La Vigor Lamezia sta giocando male

Lega Pro

Sono promosse in Prima Divisione tre squadre per ciascun girone: la prima e la seconda classificata direttamente, più la vincitrice dei playoff, che sono degli spareggi che riguardano le squadre classificate dal terzo al sesto posto. La 3ª classificata affronta la 6ª e la 4ª gioca contro la 5ª: gara di andata giocata in casa della peggio classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180 minuti passa la squadra che ha il miglior piazzamento in classifica. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocedono in Serie D nove formazioni: le ultime tre di ciascun girone retrocedono direttamente, la quartultima e la quintultima giocano un play-out in cui la perdente retrocede. Successivamente, le vincitrici dei play-out disputano un ulteriore spareggio finale per decidere l’ultima retrocessione. Per le situazioni di pareggio si seguono gli stessi criteri dei play-off.

Melfi – Pontedera | domenica ore 15:00

Ha rallentato la sua marcia nelle ultime tre partite ma ha la promozione in Prima Divisione in mano. Il Pontedera arriva da tre pareggi consecutivi, ha 5 punti di ritardo dalla Salernitana capolista ma 6 di vantaggio sul Chieti. Il Melfi, proprio contro la Salernitana, ha interrotto la lunga striscia di vittorie che gli hanno consentito di risalire la china e di allontanarsi dalle zone calde. Ma la classifica è cortissima ed è proprio davanti al pubblico amico che i lucani (che in casa hanno un po’ stentato ma hanno vinto le ultime due) vorrebbero conquistare la permanenza in Seconda Divisione.

PRONOSTICO: 1-1
Teramo – Arzanese | domenica ore 15:00

Due obiettivi diversi per Teramo e Arzanese: i padroni di casa sperano ancora di sorpassare L’Aquila per prendersi l’ultimo posto nei playoff, mentre l’Arzanese ancora non può dirsi tranquilla, vista la bagarre che c’è in coda. Teramo che arriva da due vittorie consecutive e che non perde da 4 partite, ospiti che hanno ritrovato il sorriso domenica scorsa vincendo contro il Fondi ultimo in classifica. Pronostico dunque che sembra sorridere favorevole al Teramo, anche perché in casa finora ha concesso poco agli avversari.

PRONOSTICO: 3-1

Poggibonsi – Hinterreggio | domenica ore 15:00

Se si esclude la partita vinta contro l’Aversa ormai condannato alla retrocessione, il Poggibonsi nelle ultime cinque partite ha fatto appena due punti segnando appena tre gol. Anche la vittoria sull’Aversa è stata di misura e la squadra non sembra essere in gran forma. L’Hinterreggio ha perso le ultime due partite ma il girone di ritorno è stato super. Nelle ultime partite ha avuto qualche assenza di troppo e non è riuscito a esprimersi nel migliore dei modi. Ma ora ha assolutamente bisogno di un risultato positivo per muovere la classifica.

PRONOSTICO: 1-1
Chieti – Vigor Lamezia | domenica ore 15:00

La crisi della Vigor Lamezia a questo punto sembra senza fine. Almeno nel girone di andata la squadra di Costantino aveva la sicurezza della difesa impermeabile, nonostante gli affanni dell’attacco. I tre gol subiti contro il Teramo hanno minato anche le ultime certezze e col Chieti sarà dura. Anche perché nella squadra calabrese ci saranno delle assenze (Mangiapane e De Luca) davvero pesanti. Il Chieti ha vinto 4 delle ultime cinque partite e punta ad avvicinarsi al Pontedera, secondo in classifica, o in ogni caso a blindare il terzo posto in ottica playoff.

PRONOSTICO: 2-0