Il Renate può ambire alla promozione diretta

Lega Pro

Sono promosse in Prima Divisione tre squadre per ciascun girone: la prima e la seconda classificata direttamente, più la vincitrice dei playoff, che sono degli spareggi che riguardano le squadre classificate dal terzo al sesto posto. La 3ª classificata affronta la 6ª e la 4ª gioca contro la 5ª: gara di andata giocata in casa della peggio classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180 minuti passa la squadra che ha il miglior piazzamento in classifica. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocedono in Serie D nove formazioni: le ultime tre di ciascun girone retrocedono direttamente, la quartultima e la quintultima giocano un play-out in cui la perdente retrocede. Successivamente, le vincitrici dei play-out disputano un ulteriore spareggio finale per decidere l’ultima retrocessione. Per le situazioni di pareggio si seguono gli stessi criteri dei play-off.

Casale – Bassano | domenica ore 15:00

Il Casale è già retrocesso ma comunque cercherà di fare bella figura contro il Bassano, che è a soli tre punti dal Savona secondo in classifica e a quattro dalla capolista Pro Patria. Il Bassano sta giocando molto bene e andrà in Piemonte con la consapevolezza di essere più forte di un Casale che sarà anche demotivato. L’unico errore che il Bassano non dovrà commettere è sentirsi già in tasca i tre punti. Il Renate, solo tre partite fa, ha perso in casa proprio contro il Casale. Guai quindi a sottovalutare l’orgoglio dei padroni di casa.

PRONOSTICO: 0-2
Venezia – Forlì | domenica ore 15:00

L’ultimo ko sul campo del Bellaria ha complicato maledettamente la corsa playoff del Venezia, che ora deve anche guardarsi dal ritorno prepotente del Monza oltre che pensare alle squadre che gli sono davanti. E l’avversario odierno è il Forlì che – volendo – potrebbe ancora lottare per il sesto posto. Il Forlì non perde da tre partite e vuole giocarsela con chiunque fino alla fine. Fuori casa ha conquistato 20 punti in stagione e per questo merita rispetto. Il Venezia però in casa viaggia come un treno e dunque è favorito per la vittoria. Il successo dei lagunari è quotato 1.90 da La Lega Pro è su Paddy Power.

PRONOSTICO: 3-1

Renate – Pro Patria | domenica ore 15:00

Il Renate non è molto lontano dalla coppia di testa e ha una grande occasione per tornare in corsa per la promozione, visto che gioca contro la Pro Patria prima in classifica. La partita della vita per il Renate, che solo vincendo potrebbero davvero riaprire i giochi. Ed è anche un momento propizio per farlo, perché la Pro Patria nelle ultime 5 partite ha vinto solo una volta e ha perso le ultime due. Un calo di forma? Chissà.Di sicuro il Renate vorrà riscattare le ultime, pessime, apparizioni casalinghe. Dopo due ko di fila punterà a fare bottino pieno per sognare ancora.

PRONOSTICO: 2-1
Rimini – Alessandria | domenica ore 15:00

In questa partita tra Rimini e Alessandria contano molto le motivazioni. E ne hanno sicuramente di più i padroni di casa, che nelle ultime 5 partite hanno perso solo una volta e che, punto dopo punto, si sono avvicinati alla salvezza diretta. Questa è dunque una partita molto importante, perché l’Alessandria è un avversario alla portata. Nelle ultime 4 partite ha vinto solo una volta contro il Casale, e di misura, e ha già la salvezza in tasca, quindi potrebbe vivere un momento di appagamento dopo aver raggiunto il suo traguardo. La vittoria del Rimini è quotata a 2.10 da .

PRONOSTICO: 2-0