Il Liverpool in trasferta è squadra da “over”

Premier League
ARSENAL – NORWICH | sabato ore 16:00

L’Emirates Stadium è lo stadio dell’Arsenal e in questa stagione ha un primato, è il campo da gioco in cui sono stati segnati più gol, 59 in totale su 15 partite, in media quasi esattamente quattro ogni novanta minuti. Una statistica valida per credere nel segno “over” (almeno tre gol complessivi nel corso della partita) a quota 1.50 su Paddypower.

L’Arsenal da quando è stato eliminato dalla Champions (pur vincendo 2-0 la partita di ritorno in casa del Bayern Monaco, una dimostrazione di forza non di poco conto) ha vinto sei delle ultime sette partite giocate in Premier League ed è in lotta per il quarto posto in classifica che vale l’accesso ai preliminari di Champions League. Un obiettivo che per l’Arsenal è di fondamentale importanza.

Il Norwich sta andando malissimo, ha vinto una sola partita delle ultime quindici giocate e se al momento è ancora salvo lo deve allo straordinario girone di andata.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Fabianski; Sagna, Vermaelen, Koscielny, Monreal; Arteta, Ramsey; Walcott, Wilshere, Cazorla; Gervinho.
NORWICH: Camp; R Martin, Bassong, Turner, Garrido; Snodgrass, Johnson, Howson, Hoolahan, Pilkington; Kamara.

PRONOSTICO: 3-1
READING – LIVERPOOL | sabato ore 16:00

Il Reading ha perso le ultime otto partite di fila, il cambio in panchina con l’arrivo di Adkins è servito a poco e i punti di ritardo dalla zona salvezza, otto a sei giornate dal termine, sono troppi per sperare nella rimonta. Il Liverpool rischia di rimanere fuori dall’Europa nonostante una stagione in cui qualcosa di positivo c’è stato. Il nuovo allenatore Rodgers ha dato finalmente una identità a questa squadra, molto offensiva e che basa il suo gioco sul possesso palla. Il Liverpool è la squadra che ha tirato più volte in porta di tutta la Premier League. Deve evidentemente migliorare la fase difensiva, e servirà anche la prossima estate l’acquisto di qualche difensore di alto livello.

Nelle ultime dieci partite giocate in trasferta dal Liverpool ci sono sempre stati almeno tre gol a partita. Il segno “over” è a quota 1.52 su Paddypower che propone anche un ottimo bonus alla registrazione per i nuovi utenti.

Probabili formazioni:
READING: Federici; Gunter, Morrison, Mariappa, Kelly; Robson-Kanu, Karacan, Akpan, Guthrie; McAnuff; Le Fondre.
LIVERPOOL: Reina; Johnson, Carragher, Agger, Enrique; Lucas; Downing, Gerrard, Henderson, Coutinho; Suárez.

PRONOSTICO: 1-3

ASTON VILLA – FULHAM | sabato ore 16:00

Il Fulham ha 39 punti, ne manca solo uno per tagliare il traguardo dei 40 che di solito in Premier League vuole dire salvezza certa, e così sarà con ogni probabilità anche quest’anno. Se il Fulham è tranquillo, non può esserlo l’Aston Villa (33 punti) che sta vivendo una stagione fallimentare soprattutto a causa di una difesa troppo scarsa, soprattutto se messa a confronto con l’attacco che invece è ricco di giocatori di talento. Oltre ad Agbonlahor – che quando non è fuori per infortunio trova con regolarità il gol – c’è il belga Benteke che si è rivelato l’acquisto più azzeccato della scorsa estate. Ha fatto 15 gol e contro il Fulham – che in casa dell’Aston Villa ha un pessimo rendimento (sette sconfitte e quattro pareggi negli undici precedenti) – potrebbe ripetersi visto che di questi 15 ben 8 li ha segnati nelle ultime 10 partite.

La quota per la vittoria dell’Aston Villa è 2.20 su Paddypower.

Probabili formazioni:
ASTON VILLA: Guzan; Lowton, Vlaar, Baker, Bennett; Westwood, Delph; Bowery, Weimann, Agbonlahor; Beneteke.
FULHAM: Schwarzer; Riether, Senderos, Hangeland, Riise; Manolev, Karagounis, Enoh, Duff; Ruiz, Berbatov.

PRONOSTICO: 2-1
EVERTON – QPR | sabato ore 16:00

Il Qpr ha ormai pochissime possibilità di salvarsi nonostante i tanti soldi spesi tra mercato estivo e invernale. Sette punti di ritardo dalla zona salvezza a sei giornate dal termine sono troppi. La squadra di Redknapp proverà ancora a crederci, ma in casa dell’Everton l’unico risultato utile per sperare ancora sarebbe una vittoria. Il Qpr vede provare il tutto per tutto e spera che Loic Remy – 4 gol nelle ultime 5 partite – continui a segnare e che magari stavolta la difesa stia un po’ più attenta. Difficile, perché il Qpr soprattutto sui calci piazzati ha dimostrato di non avere un’organizzazione difensiva degna della Premier League, e contro una squadra che ha Baines che tira i calci di punizione e giocatori come Jagielka, Fellaini ed Anichebe a saltare di testa, almeno un gol sembra vada già messo in conto.

La vittoria dell’Everton è a quota 1.40 su Paddypower.

Probabili formazioni:
EVERTON: Howard; Coleman, Jagielka, Distin, Baines; Osman, Gibson, Mirallas, Pienaar; Fellaini; Anichebe.
QPR: Julio Cesar; Bosingwa, Samba, Hill, Traoré; Townsend, Jenas, Mbia, Hoilett; Rémy, Mackie.

PRONOSTICO: 2-1