Grosseto-Empoli e Cesena-Verona sono gli anticipi

Serie Bwin
GROSSETO – EMPOLI | venerdì ore 19:00

Grosseto-Empoli è partita tra due squadre della Toscana tra cui non c’è una rivalità accesa come ad esempio tra Pisa e Livorno. Per il Grosseto ultimo in classifica e ormai destinato alla retrocessione potrebbe però essere un motivo di vanto battere l’Empoli e metterlo così in difficoltà nella corsa alla qualificazione ai playoff. Partita aperta in cui probabilmente tutte due le squadre segneranno: il Grosseto ha davvero poco da perdere, ma se è ultimo un motivo ci sarà e la seconda peggiore difesa del campionato dovrà vedersela col tridente più forte della Serie B, quello formato dal giovane trequartista Saponara (già ingaggiato dal Milan per la prossima stagione) e dagli esperti Tavano e Maccarone.

L’Empoli è quarto in classifica e ha ben otto punti di vantaggio sulla settima. In Serie B prima e seconda classificata salgono direttamente in serie A, le squadre che arrivano dal terzo al sesto posto giocano i playoff tramite i quali si assegna l’ultimo posto disponibile per la serie A. Considerato il largo vantaggio che ha l’Empoli sulla settima in classifica, la disputa dei playoff apparirebbe scontata. Così non è perché se il distacco della terza in classifica nei confronti della quarta sarà di dieci o più punti, i playoff non si giocheranno e a salire saranno direttamente le prime tre classificate della Serie B. Il distacco ora della terza in classifica (Verona e Livorno a quota 67) è di dieci punti e per questo motivo l’Empoli dovrà provare a vincere ancora parecchie partite tra cui questa contro il Grosseto ultimo in classifica.

Su Paddypower ci sono nuove tipologie di scommesse combinate, ad esempio “vittoria dell’Empoli + entrambe le squadre a segno” è a quota 3.50. In più c’è il Power Bonus con rimborso sulle puntate in singola perdenti su risultato esatto e parziale primo tempo/finale se sarà segnato un gol nei minuti di recupero.

Probabili formazioni:
GROSSETO: Lanni, Feltscher, Padella, Barba, Som, Crimi, Delvecchio, Soddimo, Brugman, Mancino, Gimenez.
EMPOLI: Bassi, Hysaj, Tonelli, Regini, Accardi, Signorelli, Valdifiori, Croce, Saponara, Maccarone, Tavano.

PRONOSTICO: 1-2

CESENA – VERONA | venerdì ore 21:00

Il Verona è secondo in classifica con gli stessi punti del Livorno e questa è una delle poche sicurezze della serie B. Perché per tutto il resto è difficile fare i calcoli. Il Verona potrà essere promosso in Serie A da secondo in classifica se riuscirà da qui alla fine del campionato a fare più punti del Livorno, oppure se ne manterrà almeno dieci di vantaggio come quelli attuali sulla quarta in classifica, che al momento è l’Empoli.

In realtà un minimo calcolo il Verona può farlo in riferimento all’Empoli. Nell’ultima giornata di campionato infatti ci sarà Verona-Empoli, e se l’Empoli sarà ancora quarto in classifica si potrebbe arrivare anche con sette punti di vantaggio, vincere la partita e fare festa per la promozione in casa. Il calendario sembra dare una mano alla squadra di Mandorlini. Dopo questa partita ce ne saranno due di fila in casa con Cittadella e Brescia, poi l’Ascoli in trasferta, la Pro Vercelli ormai retrocessa in casa e la Juve Stabia – che a quel punto sarà molto probabilmente salva – in trasferta, prima dell’ultima partita in casa appunto contro l’Empoli.

Questa trasferta di Cesena contro una squadra non ancora salva che ha quattro punti di vantaggio sulla zona playout si presenta forse come la partita più difficile da qui alla fine del campionato. In casa la squadra allenata da Bisoli – che si è rinforzata molto e bene nel corso del mercato invernale – ha perso soltanto una volta nelle 7 esibizioni più recenti. Vincere vorrebbe dire per il Verona fare tre passi decisivi verso la Serie A, ma anche un pareggio potrebbe andare bene – a maggiore ragione se l’Empoli nella partita delle 19 non dovesse vincere col Grosseto – e per questo motivo sarà partita in cui tutte e due le squadre faranno massima attenzione in fase difensiva. Il segno “under” (meno di tre gol complessivi) è a quota 1.66 su Paddypower, il pareggio a 2.95. Anche in questa partita c’è il Power Bonus con rimborso sulle puntate in singola perdenti su risultato esatto e parziale primo tempo/finale se sarà segnato un gol nei minuti di recupero.

Probabili formazioni:
CESENA: Campagnolo, Comotto, Volta, Tonucci, Consolini, Tabanelli, Coppola, Ceccarelli, Succi, D’Alessandro, Granoche.
VERONA: Rafael, Cacciatore, Ceccarelli, Maietta, Albertazzi, Nielsen, Jorginho, Hallfredsson, Sgrign, Cacia, Ferrari.

PRONOSTICO: 1-1