Inter-Atalanta e Napoli-Genoa alle 20.45

Serie A
INTER – ATALANTA | domenica ore 20:45

L’allenatore Stramaccioni – come scritto dal veggente alla vigilia della partita contro la Sampdoria – ha commesso degli errori nel corso di questa stagione e la conferma più giusta e attendibile in questi casi sono i risultati, mai bugiardi. Quelli dell’Inter non sono stati positivi soprattutto nel girone di ritorno, ma sono stati anche condizionati dagli infortuni. Ricapitolando: Stramaccioni ha sbagliato, ma è stato anche molto sfortunato. L’infortunio grave di Milito, unito al mancato preventivo acquisto di un sostituto dell’argentino nel mercato invernale, hanno creato un cortocircuito tattico. A Marassi col 4-3-1-2 Stramaccioni sembrava avere ritrovato una formula vincente, ma in settimana si è infortunato Palacio, l’attaccante più forte in zona gol dopo Milito.

E così questa partita contro l’Atalanta ha parecchie insidie e non sarà facile vincerla. La cosa più probabile in questa partita, guardando le statistiche, è che l’Atalanta riceverà più cartellini gialli dell’Inter (quota 1.75 su Eurobet), dal momento che si scontrano la squadra più sanzionata del campionato e quella più corretta.
Se vittoria sarà, probabilmente l’Inter – che potrà approfittare dell’assenza del portiere titolare Consigli – la otterrà soltanto con il minimo scarto (quota 3.40 su Paddypower per l’X con Handicap).

Probabili formazioni:
INTER: Handanovic, Ranocchia, Samuel, Juan Jesus, Zanetti, Cambiasso, Kovacic, Pereira, Guarin, Alvarez, Cassano.
ATALANTA: Polito, Raimondi, Stendardo, Canini, Del Grosso, Giorgi, Cigarini, Biondini, Bonaventura, Livaja, Denis.

PRONOSTICO: 2-1

NAPOLI – GENOA | domenica ore 20:45

Gli otto gol segnati nelle ultime due partite hanno fatto capire che il Napoli dopo un lungo periodo di difficoltà anche nel solo fare gol, è tornato ad essere la squadra tutta corsa e agonismo che piace a Mazzarri e che sa sovrastare gli avversari sul piano fisico.

Il Genoa proporrà una tattica uguale a quella del Napoli, il 3-5-2, ma non avrà in difesa lo squalificato Manfredini che da quando arrivato nel mercato invernale ha dato un ottimo contributo. Ma il vero problema per il Genoa non sono tanto le assenze nella propria squadra, quanto la presenza di Cavani in quella avversaria. Dopo un lungo periodo senza gol, Cavani è tornato ad essere infallibile e anche stasera è candidato a segnare (quota 3.50 su Paddypower come primo marcatore) per dare la vittoria al Napoli, a quota 1.40 sempre su Paddypower che per questa partita propone il Power Bonus con rimborso delle puntate in singola su primo marcatore e risultato esatto in caso di pareggio come risultato finale di Napoli-Genoa.

Probabili formazioni:
NAPOLI: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Gamberini, Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga, Hamsik, Pandev, Cavani.
GENOA: Frey, Granqvist, Portanova, Moretti, Cassani, Kucka, Matuzalem, Vargas, Antonelli, Bertolacci, Borriello.

PRONOSTICO: 2-0