Ascoli senza Zaza, il Livorno può vincere

Serie Bwin
EMPOLI – CROTONE | sabato ore 15:00

L’Empoli è quarto in classifica e ha ben dieci punti di vantaggio sulla settima. In Serie B prima e seconda classificata salgono direttamente in serie A, le squadre che arrivano dal terzo al sesto posto giocano i playoff tramite i quali si assegna l’ultimo posto disponibile per la serie A. Considerato il largo vantaggio che ha l’Empoli sulla settima in classifica, la disputa dei playoff apparirebbe scontata. Così non è perché se il distacco della terza in classifica nei confronti della quarta sarà di dieci o più punti, i playoff non si giocheranno e a salire saranno direttamente le prime tre classificate della Serie B. Il distacco ora della terza in classifica (Verona e Livorno a quota 64) è di otto punti e per questo motivo l’Empoli non può rilassarsi e da qui alla fine del campionato dovrà provare a vincere ancora parecchie partite.

Questa contro il Crotone in casa è partita non troppo difficile. Il rendimento in trasferta del Crotone è scarso e inoltre il Crotone è più tranquillo in classifica grazie alla vittoria nel recupero infrasettimanale contro l’Ascoli. La squadra avversaria dell’Empoli poi non avrà a disposizione il portiere titolare Caglioni. Al suo posto ci sarà Concetti che – sempre presente nelle prime giornate – è stato messo in panchina dalla decima in poi per scarso rendimento.

Probabile la vittoria dell’Empoli (quota 1.78 su Paddypower) in una partita con tanti gol: 50 sono quelli complessivi segnati nelle 17 partite giocate in casa dall’Empoli. Il segno “over” (almeno tre gol complessivi nel corso della partita) è a quota 1.91 su Williamhill.

Probabili formazioni:
EMPOLI: Bassi, Laurini, Tonelli, Regini, Hysaj, Moro, Valdifiori, Croce, Saponara, Tavano, Maccarone.
CROTONE: Concetti, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Maiello, Crisetig, Eramo, Gabionetta, Ciano, De Giorgio.

PRONOSTICO: 2-1
LIVORNO – ASCOLI | sabato ore 15:00

Il Livorno ha due modi per andare in Serie A. Arrivare secondo in classifica superando il Verona, oppure terzo con almeno dieci punti di vantaggio sull’Empoli attualmente terzo e che al momento ha otto punti in meno. In ogni caso partite come questa contro l’Ascoli in casa vanno vinte. L’assenza per squalifica di Zaza, capocannoniere della squadra avversaria con 18 gol, è un altro motivo per credere nella vittoria del Livorno.

Purtroppo per l’Ascoli – che nelle ultime sette partite ha fatto soltanto quattro punti, tre contro l’ormai retrocesso Grosseto – quella di Zaza non sarà l’unica assenza. Sono squalificati anche Feczesin, Pasqualini e Russo e come se non bastasse in attacco, il reparto con più assenti, si è infortunato Montalto.

La vittoria del Livorno è a quota 1.50 su Williamhill.

Probabili formazioni:
LIVORNO: Mazzoni, Bernardini, Emerson, Decarli, Schiattarella, Luci, Duncan, Gemiti, Belingheri, Paulinho, Dionisi.
ASCOLI: Maurantonio, Prestia, Peccarisi, Faisca, Scalise, Di Donato, Loviso, Colomba, Legittimo, Fossati, Soncin.

PRONOSTICO: 2-0
SPEZIA – GROSSETO | sabato ore 15:00

Il Grosseto ha 15 punti di ritardo dalla quart’ultima in classifica quando alla fine del campionato mancano otto giornate. Il margine è ormai troppo ampio e così la squadra di Moriero – come confermato dalla sconfitta di Ascoli – si è ormai arresa. Per lo Spezia, che ha vinto l’ultima partita giocata in casa del Crotone, è una partita assolutamente da vincere per allontanarsi dalla quintultima posizione, che allo stato attuale costringerebbe la squadra a disputare il playout per evitare la retrocessione. Resta un mistero come una squadra con giocatori molto forti soprattutto in attacco come Sansovini, Antenucci e Okaka non si trovi piuttosto a lottare per la zona playoff, ma in questo momento il nuovo allenatore Cagni – il terzo stagionale dopo gli esoneri di Serena e Atzori – deve badare al sodo e vincere questa partita. Perché non farlo riabbasserebbe il morale e farebbe tremare le gambe per la paura di retrocedere nelle prossime partite.

La vittoria dello Spezia è quotata 1.57 da Unibet che propone anche un ottimo bonus di benvenuto ai nuovi utenti che si registrano. Contro il Grosseto potrebbe finalmente tornare al gol il capocannoniere dello Spezia Sansovini (quota 2.10 su Eurobet), che non segna dallo scorso 16 febbraio (7 partite senza gol).

Probabili formazioni:
SPEZIA: Iacobucci, Romagnoli, Goian, Schiavi, Piccini, Lollo, Musacci, Mario Rui, Sammarco, Sansovini, Antenucci.
GROSSETO: Lanni, Feltscher, Padella, Barba, Calderoni, Mancino, Crimi, Delvecchio, Soddimo, Lupoli, Gimenez.

PRONOSTICO: 3-1

MODENA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

Il Modena è la squadra peggiore del girone di ritorno in Serie B. Risultati deludenti che hanno portato all’esonero di Marcolin, sostituito da Novellino. Questa partita contro la Pro Vercelli, che ha ormai una classifica compromessa (10 punti di ritardo dalla Reggina quartultima, margine quasi impossibile da colmare quando mancano 8 gare al termine), è da vincere. Anche perché la Pro Vercelli ha parecchi giocatori assenti: Vinci, Grossi, Modolo, Erpen e Fabiano.

Come possibile marcatore l’indiziato numero uno è Ardemagni (quota 2.20 su Eurobet) che in casa ha segnato 14 dei 18 gol fatti in stagione.

Probabili formazioni:
MODENA: Colombi, Gozzi, Zoboli, Perna, Gulan, Lazarevic, Osuji, Moretti, Signori, Mazzarani, Ardemagni.
PRO VERCELLI: Valentini, Abbate, Borghese, Ranellucci, Scaglia, Scavone, Genevier, Appelt, Cristiano, Ragatzu, Greco.

PRONOSTICO: 2-0
VERONA – TERNANA | sabato ore 15:00

La classifica di Serie B è cortissima, la Ternana ha appena cinque punti in più della Reggina quartultima, ma è relativamente tranquilla perché ha ben otto squadre che la separano dalla stessa Reggina. Quella del Verona è la difesa che ha subito meno gol nel corso del torneo, la Ternana non subisce un gol da ben cinque giornate e ha mantenuto la porta inviolata anche sul difficile campo del Sassuolo primo in classifica nell’ultima partita giocata in trasferta. Resta comunque più probabile la vittoria del Verona, in una partita in cui sarà davvero difficile vedere più di tre gol complessivi (segno “under” a quota 1.75 su Eurobet).

Probabili formazioni:
VERONA: Rafael, Crespo, Maietta, Ceccarelli, Agostini, Nielsen, Jorginho, Hallfredsson, Gomez, Cacia, Sgrigna.
TERNANA: Brignoli, Masi, Brosco, Fazio, Ragusa, Bernardi, Miglietta, Scozzarella, Vitale, Litteri, Alfageme.

PRONOSTICO: 1-0