Il Reading in trasferta perde quasi sempre

Premier League

EVERTON – MANCHESTER CITY | sabato ore 13:45

David Moyes dell’Everton è l’allenatore che più di tutti fa penare Roberto Mancini in Premier League, visto che lo ha sconfitto per ben cinque volte, come nessun altro è mai riuscito a fare. E queste vittorie sono arrivate negli ultimi sette precedenti, motivo per cui l’allenatore del Manchester City cercherà di preparare la partita nei minimi dettagli, migliorando dove ha sbagliato in passato. E di sicuro Mancini sarà stato contento di vedere l’Everton trafitto dal Wigan (0-3) in casa in Fa Cup, ultimo segnale di una crisi di risultati ormai certificata. Nei campionati passati l’Everton partiva malissimo e poi recuperava nel girone di ritorno, evidentemente Moyes avrà cambiato qualcosa nella preparazione. Così per il Manchester City è arrivato il momento di invertire la tendenza negativa coi toffees – così vengono chiamati i giocatori dell’Everton, nome forse ispirato da un negozio di dolciumi vicino allo stadio che si chiamava “Mother Noblett’s Toffee Shop” e restava aperto anche durante i giorni delle partite – e la vittoria (quota 2.25 su Unibet) a questo giro sembra altamente probabile.

Sarà probabilmente una partita in cui segneranno tutte e due le squadre, come spesso accade (22 volte su 28 partite) quando in campo c’è l’Everton. Il segno “gol” è a 1.62 su Williamhill.

Probabili formazioni:
EVERTON: Mucha, Coleman, Heitinga, Distin, Baines, Mirallas, Osman, Neville, Pienaar, Fellaini, Jelavic.
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, K. Touré, Nastasic, Clichy, Javi Garcia, Barry, Silva, Tévez, Y. Touré, Dzeko.

PRONOSTICO: 1-2
SOUTHAMPTON – LIVERPOOL | sabato ore 16:00

Il Liverpool sta giocando davvero bene ormai da molto tempo, ma i risultati stanno arrivando con costanza solo ultimamente. Quattro vittorie di fila nelle ultime quattro partite ufficiali giocate, con 15 gol segnati in totale. Suarez è inarrestabile, ma un contributo lo stanno dando anche i nuovi arrivati nel mercato invernale, Coutinho e Sturridge. In trasferta però il Liverpool ha vinto soltanto 4 partite in tutto il campionato, e il Southampton in casa ha battuto il Manchester City e pareggiato con Arsenal ed Everton. Non sarà una passeggiata. Molto probabilmente si vedranno tanti gol, il Liverpool ha fatto registrare 13 segni “over” (almeno tre gol nel corso della partita) nelle ultime quattordici partite di Premier League. La quota per l’over è 1.66 su Paddypower.

Probabili formazioni:
SOUTHAMPTON: Boruc, Yoshida, Fonte, Hooiveld, Shaw, Cork, Schneiderlin, Rodriguez, Ramirez, Lallana, Lambert.
LIVERPOOL: Reina, Johnson, Carragher, Agger, Enrique, Downing, Gerrard, Lucas, Coutinho, Suarez, Sturridge.

PRONOSTICO: 2-2
STOKE – WEST BROM | sabato ore 16:00

Se si guarda soltanto allo stato di forma delle due squadre, ci sono pochi dubbi nel dare favorito il West Brom che ha vinto tre delle ultime quattro partite. Lo Stoke è in crisi, è reduce da tre sconfitte di fila ed è la squadra ad avere fatto meno punti nel 2013 ma in casa ha comunque un andamento di tutto rispetto e nei precedenti diretti ha vinto quattro partite su sei. Come al solito l’allenatore Pulis proverà a fare sfruttare ai suoi giocatori al massimo il gioco aereo su palle inattive, visto che gli avversari spesso in stagione hanno concesso gol in situazioni di gioco come queste. Partita equilibrata, probabilmente faranno gol tutte e due le squadre (quota 1.72) con l’attaccante Lukaku in splendida forma e principale indiziato a segnare (4 gol nelle ultime 3 partite).

Probabili formazioni:
STOKE: Begovic, Cameron, Shawcross, Wilson, Wilkinson, Walters, Nzonzi, Whelan, Etherington, Crouch, Jerome.
WEST BROM: Foster, Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell, Dorrans, Mulumbu, Yavoc, Brunt, Morrison, Lukaku.

PRONOSTICO: 1-1
SWANSEA – ARSENAL | sabato ore 16:00

Lo Swansea ha vinto la Coppa di Lega e ha per questo motivo già ottenuto la qualificazione alla prossima Europa League. Potrebbe essere sazio, anche se in casa ha sempre fatto bene – ha vinto le ultime tre partite – e non vorrà di certo deludere i suoi tifosi. Certo, se l’Arsenal giocherà come ha fatto contro il Bayern Monaco in Champions League vincendo addirittura due zero all’Allianz Arena, per lo Swansea ci sarà poco da fare. La squadra allenata da Wenger non potrà accontentarsi del pareggio, deve vincere per provare ad avvicinare il Chelsea che occupa la quarta posizione, ultima disponibile per l’ingresso in Champions League. Basterà il cambio di portiere – Fabianski per Szczesny – per mantenere la porta inviolata?

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm, Rangel, Monk, Williams, Davies; De Guzman, Ki, Routledge, Michu, Hernandez, Moore.
ARSENAL: Fabianski, Jenkinson, Mertesacker, Vermaelen, Monreal, Arteta, Diaby, Walcott, Oxlade-Chamberlain, Cazorla, Giroud.

PRONOSTICO: 1-2
MANCHESTER UNITED – READING | sabato ore 18:30

Il Manchester United ha vinto le ultime undici partite giocate in casa in Premier League, e in questo turno affronterà la squadra che ha totalizzato meno punti in trasferta in Premier League – il Reading – appena cinque su quattordici partite. Basta questo. Nella corsa al gol che provabilmente vedrò protagonisti i giocatori del Manchester United, attenzione a Van Persie che ha segnato un solo gol nelle ultime cinque partite, media gol insolita per uno che ha segnato 18 gol nelle prime 23 partite di Premier League.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Rafael, Ferdinand, Vidic, Evra, Carrick, Anderson, Valencia, Cleverley, Rooney, Van Persie.
READING: Taylor, Kelly, Pearce, Mariappa, Harte, McAnuff, Leigertwood, Akpan, Robson-Kanu, Hunt, Le Fondre.

PRONOSTICO: 3-0