Vasco e Fluminense di nuovo a confronto

Campionato brasiliano

Sono due campionati interni del Brasile: il campionato paulista è quello dello stato di San Paolo, il carioca è quello dello stato di Rio de Janeiro. Il Brasileirao invece è il massimo campionato nazionale (come la nostra Seria A) e inizierà a maggio.

Vasco – Fluminense | sabato 22:30

Nel campionato Carioca si giocano già partite importanti, come la semifinale del Taça Guanabara Vasco – Fluminense. Si affrontano due grandi squadre, una delle quali – la Fluminense – è campione in carica del Brasile. Il Vasco può sorridere perché ha recuperato un giocatore importante come il difensore centrale Dedè, che in settimana ha ottenuto l’ok dei medici. Il tecnico Gaucho ha comunque ancora dei dubbi, visto che Wendel spera di scalzare Thiago Feltri dall’undici di partenza e che Fellipe Bastos non è al top. La formazione del Vasco dovrebbe essere questa: Alessandro, Nei, Dedé, Renato Silva, Thiago Feltri; Abuda, Fellipe Bastos, Pedro Ken, Carlos Alberto; Bernardo, Eder Luis. In attacco ancora fiducia a Bernardo che sta facendo molto bene. Il tecnico della Fluminense Abèl, invece, fa un po’ di pretattica. Formazione ancora tutta da capire, le dichiarazioni alla stampa che ha fatto in questi giorni non hanno chiarito chi giocherà. Il Vasco ha a disposizione due risultati su tre, ma l’impressione è che Abèl voglia caricare di pressione il Vasco per poi giocarsi la partita con le armi (importanti) che ha a disposizione.

L’ultimo scontro diretto datato 9 febbraio è terminato col risultato di 1-1. Andrà così anche stavolta?

PRONOSTICO: 1-1
Linense – Ponte Preta | sabato 22:30

Il Ponte Preta è la vera rivelazione di questo campionato Paulista e lo dimostra il fatto che è l’unica formazione a non aver ancora mai perso, anche se nelle ultime gare ha rallentato la sua marcia, con 3 pareggi e una sola vittoria. Ma tra le squadre che stanno facendo benissimo va inserita anche la Linense, che ha perso solamente nell’ultimo turno sul campo del Sao Paulo. Un ko che ci sta, eccome. Il tecnico del Ponte Preta Guto Ferreiro vuole continuare a stupire divertendo. Ha delle assenze (Bastos fuori per due settimane), ma non fa drammi: in campo ci saranno l’attaccante Roberto e il laterale destro Artur, novità della settimana. Andrà a giocarsela come ha sempre fatto. La Linense arriva da una pesante sconfitta che però non ha intaccato il morale: sarà una partita molto equilibrata.

PRONOSTICO: 1-1

Sao Caetano – Botafogo SP | sabato 22:30

Ultimo in classifica e con appena cinque punti in classifica, il Sao Caetano (club nel quale milita il 40enne Rivaldo) è pronto ad affrontare il Botafogo SP (attenzione, non è la squadra nella quale gioca Seedorf) che invece nelle ultime cinque partite ha perso solamente una volta, in maniera rocambolesca contro il Mirassol. È una partita molto importante per entrambe: da un lato c’è chi inseguire un piazzamento di prestigio, dall’altro – il Sao Caetano – ha il bisogno assoluto di fare punti per abbandonare l’ultimo posto. E per farlo è intervenuto sul mercato ingaggiando l’esperto centrocampista Fabinho, 33 anni, ex Corinthians e Santos. Anche il Botafogo ha il suo nuovo acquisto: Danilo Bueno, centrocampista di 29 anni, uno dei pupilli del tecnico Veiga. Ma ancora non è al meglio e dunque non dovrebbe essere titolare.

PRONOSTICO: 1-2