WTA Bogotà: Pennetta torna in campo

Tennis ATP - WTA
DOMINGUEZ LINO – CASTANO | ore 16:30

A Bogotà, Lourdes Dominguez Lino ha spesso ottenuto grandi risultati: qui, infatti, ha vinto gli unici due titoli WTA della sua carriera (nel 2006 e nel 2011), giocato un’altra finale (nel 2005, persa contro Flavia Pennetta) e una semifinale (nel 2007, quando venne sconfitta da un’altra italiana: Tathiana Garbin). Quest’anno, la giocatrice spagnola affronta al primo turno la colombiana Catalina Castano, che è appena dentro le prime 200 del mondo.

PRONOSTICO: Dominguez Lino vincente
L. MAYER – BOLELLI | ore 17:55

Simone Bolelli sta vivendo un buon momento di forma: la scorsa settimana, infatti, il tennista italiano ha giocato un gran torneo a San Paolo, dove è riuscito a raggiungere le semifinali. A Buenos Aires, Bolelli esordisce in tabellone contro l’argentino Leonardo Mayer, che recentemente è stato sconfitto in modo netto da un altro giocatore italiano: Filippo Volandri, che gli ha rifilato un eloquente 6-2, 6-1 a Viña del Mar.

PRONOSTICO: Bolelli vincente
LORENZI – WAWRINKA | ore 18:55

A differenza del sopracitato Simone Bolelli, Paolo Lorenzi trova immediatamente un ostacolo molto duro sulla sua strada a Buenos Aires: Stanislas Wawrinka, testa di serie numero 3 del tabellone, protagonista di un buonissimo inizio di stagione. In occasione dei recenti Australian Open, lo svizzero ha raggiunto gli ottavi e sfiorato una clamorosa vittoria contro Novak Djokovic. Per Lorenzi, insomma, il match si preannuncia difficile.

PRONOSTICO: Wawrinka vincente
PANOVA – PENNETTA | ore 20:30

Bentornata, Flavia Pennetta! Oggi, la giocatrice italiana torna finalmente in campo dopo sei mesi e mezzo di stop per un infortunio al polso destro. E lo fa nel torneo di Bogotà, che tradizionalmente le porta bene: qui, infatti, Flavia ha vinto un titolo (nel 2005), giocato un’altra finale (2006) e raggiunto una semifinale (2007). In questa edizione, ha un debutto non impossibile contro Alexandra Panova, numero 136 del ranking WTA.

PRONOSTICO: Pennetta vincente