Stasera c’è Tigre-Boca Juniors

Calcio

La Primera División argentina è attualmente divisa in due tornei: il torneo Inicial (equivalente al girone d’andata nei nostri campionati europei) e il torneo Final (equivalente al girone di ritorno). Partecipano venti squadre.

Tigre – Boca Juniors | domenica ore 21:00

La prima giornata del torneo Final ha regalato sorrisi a Tigre e Boca Juniors, entrambe vittoriose dopo aver segnato tre reti. Sicuramente più agevole il successo del Tigre – per di più in trasferta – mentre il Boca (sconfitto poi in Libertadores) si è aggrappato a due prodezze di Guillermo Burdisso, un difensore centrale (ex Roma) per vincere in rimonta alla Bombonera, il suo famoso stafio. Nella lista dei convocati dell’allenatore Carlos Bianchi (anche lui un ex romanista) non c’è Riquelme. Il regista non è ancora nelle migliori condizioni fisiche e il tecnico non ha intenzione di rischiarlo. Fuori anche Paredes, che il tecnico non ha nemmeno convocato. Ci saranno invece Erviti e Santiago Silva. Un solo dubbio invece per il Tigre, che ha già praticamente deciso la sua formazione: a destra chi gioca, Paparatto o Donati? Gorosito dovrebbe schierare questa formazione: García; Paparatto, Echeverría, Orban; Galmarini, Ferreira, Peñalba, Rusculleda; Botta, Pérez García, Maggiolo.

PRONOSTICO: 1-1

Quilmes – All Boys | domenica ore 21:10

Ha sfiorato l’impresa al debutto il Quilmes, sconfitto soltanto nel finale alla Bombonera dal Boca Juniors. Un ko che sicuramente era stato messo in preventivo e che ora vorrà essere riscattato contro l’All Boys, reduce da un pareggio casalingo all’esordio, squadra organizzata e ben messa in campo che concede pochi spazi ai rivali. Quilmes che praticamente giocherà con la stessa squadra che ha giocato all’esordio. De Felippe in settimana ha fatto vedere video con gli errori commessi contro il Boca e darà fiducia allo stesso undici: Trípodi; Serrano, Olivera, Carli, Goñi; Díaz, Romero, Cobo, Mansilla; Cauteruccio, Menéndez. All Boys che in Coppa Argentina – durante la settimana – ha fatto vedere belle cose. Il tecnico Pepe Romero, privo dello squalificato Soto – manderà in campo questa formazione: Cambiasso; Grana, Coronel, Ferrari, Martínez; Perea, Ahumada, Stefanatto, Careaga; Borghello, Vildozo. Partita che si preannuncia equilibrata, ma il Quilmes in attacco ha Cauteruccio, uno che di gol se ne intende.

PRONOSTICO: 2-0
Newell’s – Lanus | domenica ore 22:00

Ha un potenziale offensivo da far tremare i polsi questo Newell’s, che è partito a razzo vincendo sia in campionato che in Libertadores e sempre con prestazioni convincenti. D’altronde quando si hanno in rosa giocatori importanti come Scocco, sempre a segno, tutto diventa più facile. Ma il Newell’s dovrà fare grande attenzione ad un Lanus che all’esordio ha rifilato quattro sberle al Colon dimostrando di essere in grande salute. E poi deve pensare a come rimpiazzare proprio Scocco, che insieme all’ex centrale della Roma Heinze non sarà della partita. E allora probabilmente in attacco giocherà Urruti, mentre Martino ancora non ha sciolto i dubbi in difesa. Fuori anche Villalba, per cui in cabina di regia ci sarà l’esperto mediano ex Lecce Diego Mateo. Non un fulmine di guerra, ma un giocatore che in Argentina sa fare la differenza. Lanus che deve rinunciare ad Araujo, con Carlos adattato nel ruolo di esterno. Questa la probabile formazione iniziale: Marchesín; Izquierdoz, Goltz, Vizcarrondo, Maxi Velázquez; Pizarro, D. González, Ayala; Romero, Regueiro, Blanco.

PRONOSTICO: 1-1