Il Greuther Furth è la squadra peggiore della Bundesliga

Bundesliga

SCHALKE 04 – GREUTHER FURTH | sabato ore 15:30

Il 2013 per il Greuther Furth è iniziato esattamente come era terminato il 2012 e cioè male. Due sconfitte, zero gol segnati, cinque subiti. E se perdere 2-0 all’Allianz Arena è quasi un risultato positivo se sei la squadra ultima in classifica della Bundesliga, farlo di nuovo per 3-0 in casa contro il Mainz è un dramma. La retrocessione è ancora evitabile tramite lo spareggio, visto che la terz’ultima in Bundesliga gioca contro la terza della Zweite Liga, ma per superare Augsburg e soprattutto Hoffenheim bisognerà migliorare. Lo Schalke 04 ha molto più talento. Pur avendo perso Holtby, ha comunque preso un giocatore valido come il brasiliano Bastos del Lione. Sarà Draxler il trequartista, la mediana sarà più coperta con Neustädter e Jermain Jones, tipico recuperatore di palloni di centrocampo. Forse non vincerà segnando tantissimi gol, ma lo Schalke è nettamente favorito per questa sfida.

Probabili formazioni:
SCHALKE 04: Hildebrand, Uchida, Höwedes, Matip, Fuchs, Neustädter, J. Jones, Farfan, Draxler, Michel Bastos, Huntelaar.
GREUTHER FURTH: Hesl, M. Zimmermann, Kleine, Sobiech, Baba, Klaus, Nehrig, Petsos, Stieber, Djurdjic, Azemi.

PRONOSTICO: 2-0
WOLFSBURG – AUGSBURG | sabato ore 15:30

L’impossibilità della rimonta alla zona Europa è stata confermata dalla sconfitta dello scorso turno in casa dell’Hannover, ma il Wolfsburg appare comunque destinato a migliorare la sua classifica. Mandato via il discusso Felix Magath, uno che ad un certo punto aveva deciso di fare giocare l’ex romanista Kjaer a centrocampo, e con questo avrete capito tutto se conoscete le doti in fase di impostazione del danese, in casa Wolfsburg hanno iniziato un lento ma costante processo di miglioramento. Basta coi cambi continui di moduli e giocatori, finalmente durante l’interregno Köstner e ora anche con l’arrivo in questo 2013 dell’ex Norimberga Hecking si sta cercando di mandare in campo sempre lo stesso undici, e sempre con lo stesso modulo, il 4-2-3-1. Sulla trequarti c’è il nuovo arrivato, ex Borussia Dortmund, Perisic, poi il ritrovato Diego e Vierinha (o Olic), e Bas Dost attaccante con una buona media realizzativa schierato da punta unica. L’Augsburg sta lottando per non retrocedere, ha una squadra tecnicamente inferiore rispetto al Wolfsburg, ma rispetto ad inizio stagione ha recuperato Callsen-Bracker, Koo e Molders a lungo infortunati. Nelle ultime quattro trasferte ha sempre segnato, sette gol in totale. E così un gol potrebbe anche segnarlo al Wolfsburg che resta comunque favorito.

Probabili formazioni:
WOLFSBURG: Benaglio, Fagner, Naldo, Kjaer, M. Schäfer, Träsch, Polak, Vieirinha, Diego, Perisic, Dost.
AUGSBURG: Manninger, Philp, Callsen-Bracker, Klavan, Ostrzolek, Baier, Koo, Moravek, Ji, Werner, Mölders.

PRONOSTICO: 2-1
MAINZ – BAYERN MONACO | sabato ore 15:30

Questa ha tutta l’aria di essere la stagione del Bayern Monaco. Sì, va bene è primo in classifica e ha undici punti di vantaggio sul Bayer Leverkusen secondo, più di così. Non è questo il punto. Capitano quei piccoli episodi che ti fanno capire come la fortuna e il destino siano dalla tua parte. A questo giro ad esempio il prossimo avversario, il Mainz, non potrà disporre del suo giocatore migliore, perché squalificato. Si tratta dell’attaccante ungherese Ádám Szalai, un colosso di 193 centimetri con all’attivo 11 reti in 19 partite. Uno che in passato per le sue qualità è stato anche al Real Madrid da giovane. Oltre ad un futuro che potrebbe regalare a questo 25enne un’altra avventura, stavolta più fortunata, in un altro top club, il futuro immediato dice che non giocherà contro il Bayern Monaco. E visto che, con due assist da tenere pure in considerazione, ha partecipato attivamente alla metà dei gol del Mainz, e Szalai ha anche la più alta percentuale di conversione di tiri trasformati in reti, insomma per il Bayern Monaco sarà un grattacapo in meno e una probabilità di vincere in più. Magari senza subire gol anche a questo giro, sarebbe la nona volta su dieci trasferte. Cinque delle quali sono terminate col risultato di 0-2. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Eurobet tv.

Probabili formazioni:
MAINZ: Wetklo, Pospech, Svensson, Noveski, Junior Diaz, Baumgartlinger, Zimling, N. Müller, Ivanschitz, Soto, S. Parker.
BAYERN MONACO: Neuer, Lahm, van Buyten, Dante, Alaba, Javi Martinez, Schweinsteiger, T. Müller, Kroos, Ribery, Mandzukic.

PRONOSTICO: 0-2
AMBURGO – EINTRACHT | sabato ore 15:30

I meriti della stagione fin qui straordinaria della matricola Eintracht Francoforte sono di Alexander Meier, tornato finalmente ad alti livelli all’età di 30 anni dopo l’ultima anonima stagione in Bundesliga che costò anche la retrocessione. Molto forti i due terzini Jung, obiettivo di mercato dei top club europei, e Oczipka, più Schwegler a centrocampo. L’arrivo di Lakic in attacco darà qualcosa in più sotto il profilo realizzativo, anche se fin qui l’Eintracht ha segnato tanto, 36 gol in 19 partite, in media due a partita. L’Amburgo, che ha vinto le ultime quattro partite in casa, l’ultima in rimonta contro il Werder Brema, dovrà fare molta attenzione, soprattutto in difesa dove Bruma è apparso inadueguato nella sostituzione dell’infortunato Mancienne. Probabilmente segneranno tutte e due le squadre, in una partita che si preannuncia molto equilibrata.

Probabili formazioni:
AMBURGO: Adler, Diekmeier, Bruma, Westermann, Jansen, Badelj, Arslan, Aogo, van der Vaart, Rudnevs, Son.
EINTRACHT: Trapp, S. Jung, Zambrano, Anderson, Oczipka, Schwegler, Rode, Aigner, Meier, Inui, Lakic.

PRONOSTICO: 1-1