Botafogo, c’è un tabù da sfatare

Campionato brasiliano

Ponte Preta – Oeste | ore 22:30

Squadra che vince non si cambia. Non è un detto soltanto italiano. Il Ponte Preta, infatti, reduce dalla vittoria nel derby contro il Guaranì (a proposito, avete letto che questa squadra vuole Adriano?) non cambia e contro l’Oeste si affiderà agli stessi undici che gli hanno garantito l’ultimo trionfo. Il tecnico Guto Ferreira punta sul 4-4-2 che finora gli ha regalato grandi soddisfazioni, come quella di andare a vincere sul campo del Corinthians. Questo dovrebbe essere l’undici iniziale: Edson Bastos, Artur, Ferron, Cléber, Uendel, Baraka, Bruno Silva, Cicinho, Wellington Bruno, Chiquinho e William. I difensori dell’Oeste dovranno prestare massima attenzione a Chiquinho, sicuramente uno degli uomini più in forma dei padroni di casa. L’Oeste non può far paura: domenica ha preso il suo primo punto pareggiando in casa contro il Sao Caetano. La squadra appare in leggero miglioramento soprattutto nei movimenti difensivi, come ha sottolineato in una recente intervista Dezinho, ma è difficile pensare che l’Oeste faccia punti in questa trasferta.

PRONOSTICO: 3-1
Audax – Botafogo RJ | ore 20:00

L’Audax, squadra che per la prima volta nella sua storia partecipa al campionato carioca, vuole fare bella figura e regalare una bella soddisfazione ai suoi tifosi contro il Botafogo RJ. Il morale dei padroni di casa è alto dopo la vittoria ottenuta nell’ultimo turno, in trasferta, contro la Friburguense. Un 3-2 ricco di gol ed emozioni. Il tecnico Barbieri non ha dunque intenzione di stravolgere gli equilibri e manderà in campo lo stesso undici: Douglas Leite, Adriano, Anderson Luis, Fabiano Eller, Romário, Andrade, André, Nélio, Hyuri, Wellington e Denilson. Chiaramente sono gli ospiti ad essere favoriti, anche se Seedorf e Lucas partiranno dalla panchina visto che non sono al top della condizione atletica. Il tecnico de Oliveira comunque non ha fatto pretattica e anzi ha già dato la sua formazione: Jefferson, Gilberto, Bolívar, Antônio Carlos, Márcio Azevedo, Marcelo Mattos, Fellype Gabriel, Lodeiro, Andrezinho, Vitinho e Bruno Mendes. Il Botafogo ha poi un tabù da sfatare: non vincono allo stadio Moça Bonita da ben 12 anni. Questa è l’occasione giusta per rifarsi.

PRONOSTICO: 1-2
Penapolense – Piracicaba | ore 22:30

Una gara che si preannuncia ricca di gol quella tra Penapolense e Piracicaba. Con una sola differenza: il morale alto della formazione di casa, che arriva da un risultato importante come la vittoria sul campo del Palmeiras. Un successo che ha fatto accrescere l’autostima del Penapolense che adesso cerca gloria anche in casa per migliorare la propria classifica. Il tecnico Edison Sò ancora ha dei dubbi riguardo la formazione: non c’è Jailton squalificato, al suo posto dovrebbe giocare Gualberto. Questo l’undici iniziale: Marcelo, Alex, Gualberto, Biro, Rodrigo Biro, Denis, Neto, Anderson Carvalho, Guaru, Fio e Magrão. Il Piracicaba è reduce da un ko sonoro sul campo del Mogi Mirim e cercherà di agguantare un risultato positivo. L’allenatore Sergio Guedes schiera subito l’ultimo arrivato, il difensore Cesinha, ma ha dei dubbi sulla linea difensiva, dove Adriano Ferreira e Diego Silva si giocano una maglia da titolare. Questa la probabile formazione ospite: Bruno Fuso, Adriano Ferreira, Cesinha, Luiz Eduardo, Janílson, Adilson Goiano, Jairo, Danilo Sacramento, Diguinho, Paulinho, Marcelo Régis. Non ci sono precedenti tra le squadre, che si incontrano per la prima volta nel campionato Paulista (torneo dello stato di San Paolo).

PRONOSTICO: 2-1
Sao Caetano – Linense | ore 22:30

Il Sao Caetano sta cercando di ingranare ma nel frattempo resta a metà classifica nel campionato Paulista. Il pareggio ottenuto sul campo dell’Oeste non può certo fare la felicità, ma per il momento accontenta. Anche perché all’orizzonte c’è una partita che sulla carta si può vincere e dunque bisogna sfruttare il fattore casalingo per avere la meglio sulla Linense, che ha appena un punto in più in classifica dei padroni di casa. Sao Caetano che punta tutto su Danielzinho: questo ragazzo è in gran forma e lo conferma il fatto che ha segnato 7 gol in 5 partite. La Linense si presenta allo stadio “Anacleto Campanella” per giocare la sua gara accorta. Lo 0-0 ottenuto contro l’Ituano nell’ultimo match da un lato ha certificato la solidità difensiva ritrovata, dall’altro ha accentuato le difficoltà a far gol. Alla stampa brasiliana però non è affatto piaciuto il match, definito scialbo e con poche emozioni. Si preannuncia una sfida abbastanza equilibrata.

PRONOSTICO: 1-1