La Nigeria può fare fuori lo Zambia

Coppa Africa 2013
ZAMBIA – NIGERIA | venerdì ore 16:00

I campioni in carica dello Zambia all’esordio hanno sottovalutato l’Etiopia. Dopo aver trovato il vantaggio e la superiorità numerica hanno pensato di avere la vittoria già nelle mani e sono stati puniti per questo atteggiamento. E dopo avere subito il gol del pareggio non sono mai riusciti a creare dei veri pericoli alla porta avversaria, anzi hanno rischiato di perderla quando gli avversari ripartivano in contropiede. La partita contro la Nigeria dovrebbe offrire qualche risposta: se Hervé Renard, allenatore dello Zambia, non riuscirà a dare nuovamente ai suoi quell’equilibrio tattico che gli valse il trionfo lo scorso anno, gli avversari avranno la meglio perché sono più dotati sul piano tecnico. La Nigeria, nonostante il pareggio, ha giocato molto bene all’esordio, peccando solo di scarsa precisione sotto rete. L’espulsione troppo fiscale ad Ambrose nel finale ha peggiorato le cose, ma l’impressione per quanto visto nel primo turno del girone è che a partire favorita sia la Nigeria. Perché i giocatori che vedono la porta ci sono, e possono riscattarsi: Musa (Cska Mosca, 9 gol in questa stagione), Ideye Brown (Dinamo Kiev, 18 gol), Emenike (Spartak Mosca, 8 gol), Moses (Chelsea, 5 gol) e Uche (Villarreal, 6 gol).

Formazioni ufficiali:
ZAMBIA: Mweene, Nkausu, Mbola, Sunzu, Musonda, Lungu, Chansa, Sinkala, Kalaba, Katongo, Mayuka
NIGERIA: Enyeama, Echiejile, Omeruo, Oboabona, Onanzi, Ogude, Obi Mikel, Igiebor, Moses, Emenike, Musa.

PRONOSTICO: 1-2

BURKINA FASO – ETIOPIA | venerdì ore 19:00

Nella partita d’esordio giocata in Coppa d’Africa, dopo un’assenza di oltre trenta anni, si è capita una cosa: l’Etiopia non è scarsa. E di sicuro gioca con molto spirito di sacrificio, correndo dal primo all’ultimo minuto. Magari la difesa non sarà delle più organizzate, ma – in dieci per oltre un tempo – l’Etiopia ha subito soltanto un gol contro i campioni in carica dello Zambia. E a sorprendere è stato soprattutto l’attacco. Il veggente lo aveva scritto: di Saladin Said e Getaneh Kebede si parla molto bene, e allora sono parole ben spese. In quella partita hanno giocato molto bene, soprattutto Said, che è stato sfortunato in un’occasione, quando il pallone ha avuto uno strano rimbalzo dopo un preciso pallonetto, e che ha pure fallito un rigore. Comunque sono due giocatori pericolosi. Quindi il Burkina Faso dovrà fare attenzione, anche perché alla prima contro la Nigeria, pur pareggiando, il Burkina Faso ha un po’ deluso le aspettative. Sulla carta ha molti giocatori di talento e conosciuti a livello internazionale in più rispetto all’Etiopia. Sono Bakary Koné difensore del Lione, Charles Kaboré centrocampista del Marsiglia e Jonathan Pitroipa attaccante del Rennes. Ma il più positivo all’esordio – e non solo per il gol del pareggio segnato a tempo scaduto – è stato Alain Traorè, che gioca nel Lorient.

Probabili formazioni:
BURKINA FASO: Diakite, H.Traore, B.Kone, Koulibaly, Panandetiguiri, Pitroipa, Rouamba, Kabore, Koffi, A. Traore, Dagano.
ETIOPIA: Tadelle, Hailu, Eliase, Tesfaye, Butako, Bekele, Megresa, Bekele, Said, Kebede, Girma.

PRONOSTICO: 1-1