In Brasile tocca a Botafogo e Fluminense

Campionato brasiliano

In questi giorni ci stiamo occupando di due campionati interni del Brasile: il paulista (quello dello stato di San Paolo) e il carioca (quello dello stato di Rio de Janeiro). Sono molto utili perché offrono agli allenatori la possibilità di provare schemi e moduli in vista del Brasileirao, che invece è il massimo campionato nazionale (come la nostra Seria A) e inizierà a Maggio.


Bangu – Botafogo RJ | ore 20:00

Per il Botafogo è una trasferta più impegnativa di quanto si possa pensare, visto che non potrà contare su Lucas, Gabriel e Seedorf. L’ex milanista non è al top della condizione e continuerà a lavorare in allenamento. Gli ospiti giocheranno con un modulo molto accorto, con una sola punta, Bruno Mendes, che insegue il record di gol di Garrincha, distante 7 reti. Questo sarà il probabile undici del Botafogo: Jefferson, Gilberto, Bolívar, Lima; Marcelo Mattos, Jadson, Fellype Gabriel, Lodeiro, Andrezinho; Bruno Mendes. Il Bangu non riesce a battere il Botafogo da dieci anni: l’ultima volta fu il 19 gennaio del 2003. Negli ultimi sei precedenti, 3 pareggi e tre vittorie del Botafogo. Per cercare di interrompere questa striscia negativa il Bangu schiererà: Getulio Vargas, Celsinho, Raphael Azevedo, Carlos Renan, Bruno Santos; Mayaro, Gabriel Galhardo, André Barreto, Gilmar; Hugo, Alexandro.

PRONOSTICO: 1-1
Fluminense – Olaria | ore 22:30

I campioni in carica della Fluminense, vincitori dell’ultimo Brasileirao, giocano in casa contro l’Olaria e non hanno alternative alla vittoria. Abel Braga deve rinunciare ad alcuni elementi importanti, ma schiererà in ogni caso una squadra competitiva. L’undici iniziale dovrebbe essere composto da: Diego Cavaleri, Bruno, Leandro Euzébio, Digão, Fernando, Edinho, Valencia, Jean, Thiago Neves, Rafael Sobis e Samuel. L’Olaria ovviamente andrà a giocarsela senza alcun timore, consapevole che ottenere un risultato positivo sarebbe comunque una mezza impresa. E allora il tecnico Chiquinho Assis non rinuncia alle due punte e schiererà il seguente undici: Rafael Moreno, Carlos Júnior, Rafael, Cléberson, Calisto, Assis, Lenine, Victor Lemos, Léo Rocha, Robert e Douglas. L’impressione è che la Fluminense possa spuntarla, ma l’Olaria è una squadra bene organizzata.

PRONOSTICO: 2-0
Mogi Mirim – Penapolense | ore 22:30

Il presidente del Mogi Mirim è Rivaldo, una vecchia conoscenza del calcio europeo. Non è mai stata una gran squadra, ma oggi – in casa contro il Penapolense – potrebbe in extremis recuperare uno dei suoi gioielli, Bruno Nunes. Prestato dal Ponte Preta, ha avuto problemi di congiuntivite ed è ancora in dubbio. Il probabile undici dei padroni di casa è questo: Daniel, Roniery, Lucas Fonseca, Tiago Alves, Piauí; Magal, Val, Carlos Alberto, Roger Gaúcho, Roni, Henrique. Il Penapolense è una squadra molto più solida, dura da battere e lo conferma il secco 3-0 con il quale all’esordio ha liquidato l’Ituano. Ha una difesa ben organizzata e ama le ripartenze in contropiede. Se il Mogi Mirim gli concederà spazi, potrebbe essere una partita con molti gol.

PRONOSTICO: 1-2
Piracicaba – Paulista | ore 22:30

Il Piracicaba sta ancora inseguendo la prima vittoria in questo campionato. Oltra al fattore campo, potrà contare sul nuovo innesto, il centrocampista Danilo Sacramento, che è stato tesserato proprio in extremis e dunque giocherà contro il Paulista. Il tecnico Sergio Guedes vuole far capire subito all’avversario che non farà barricate, anzi schiererà la sua squadra con un modulo molto offensivo, il 4-3-3, che prevede il seguente schieramento: Bruno Fuso, Lorran, Pedro Paulo, Luiz Eduardo, Janílson, Adilson Goiano, Jairo, Danilo Sacramento, Márcio Diogo, Paulinho e Marcelo Régis. Anche il Paulista è alla ricerca del primo successo, si presenta all’appuntamento praticamente al completo e spera nella vena realizzativa di Cassiano Bodini. Paulista in campo con il 4-4-2: Richard, Thales, Lima, Lázaro, Correia, Matheus, Kasado, Alan Mineiro, Chiquinho, Cassiano Bodini, Marcelo Macedo. Nei 28 precedenti, 10 vittorie a testa e 8 pareggi: equilibrio perfetto.

PRONOSTICO: 1-1