L’Uruguay cerca conferme contro l’Ecuador

Calcio

Fin qui la nazionale più divertente di questa Coppa Sudamericana Under 20 è l’Uruguay, che in due partite ha raccolto quattro punto segnando sei gol e subendone cinque, col romanista Nico Lopez tra i protagonisti. Avversario di turno sarà l’Ecuador, altra sfida della notte sarà Perù-Venezuela.

PERU (U20) – VENEZUELA (U20) | lunedì ore 23:59

Il Perù all’esordio, anche con un po’ di fortuna, tra i miracoli del portiere Campos e la scarsa precisione degli attaccanti dell’Uruguay, è riuscito nell’impresa di fermare sul pareggio la nazionale Celeste, che poi nel turno successivo si è sbarazzata del Brasile col risultato di 3-2. Sicuramente il ct Daniel Ahmed può essere soddisfatto dei suoi che in fase offensiva hanno creato e segnato tanto, anche se la squadra è apparsa troppo votata all’attacco e non certo compatta in fase difensiva. Ha brillato già all’esordio la stella della squadra, Benavente. Il Perù cerca la vittoria per superare in classifica il Venezuela, a quota tre dopo il successo sull’Ecuador. Il ct Mathías spera invece nella buona vena delle sue stelle, Josef Martínez, trequartista dello Young Boys che vanta già sei presenze nella nazionale maggiore, e Manuel Arteaga, di proprietà del Parma.

Probabili formazioni:
PERU (U20): Campos, Chávez, Barrios, Tapia, Gómez, Cartagena, Hinostroza, Flores, García, Reyna, Benavente.
VENEZUELA (U20): Contreras, Terán, Ángel, E. Peraza, Sifontes, Garcés, J. Peraza, R. Hernández, Martínez, Machís, Arteaga.

PRONOSTICO: 2-2

URUGUAY (U20) – ECUADOR (U20) | sabato ore 02:00

Torna in campo l’Uruguay, al momento principale candidata alla vittoria finale per quanto fatto vedere nelle prime due partite. Una delle stelle dell’Uruguay in Italia è già conosciuta. Si tratta di Nico Lopez, attaccante della Roma già a segno due volte nelle prime due gare. Gli insegnamenti del tecnico boemo, che agli attaccanti fanno sempre bene, evidentemente sono stati recepiti. Anche perché non mancano i compagni di livello con cui dialogare, in una squadra che è arrivata seconda nel mondiale U17 del 2011. Ci sono infatti Gonzalo Bueno e Rolan (anche lui come il romanista già a quota due reti) a formare un tridente letale. Peccato che la difesa sia apparsa spesso troppo distratta, e che il portiere Mathias Cubero, di cui si parla un gran bene, non abbia fin qui mantenuto le promesse con un paio di papere. Non è da escludere quindi un gol dell’Ecuador, che ha in Parrales il suo terminale offensivo.

Probabili formazioni:

URUGUAY (U20): Mathias Cubero, Fabricio Formiliano, Maximiliano Moreira, Gastón Silva, Guillermo Varela, Federico Gino, Diego Laxalt, Jim Varela, Nicolás López, Gonzalo Bueno, Rubén Betancourt.
ECUADOR (U20): Darwin Cuero; Pedro Velasco, Luis Fernando León, Anderson Ordóñez e Cristian Ramírez; Carlos Gruezo, Eddy Corozo, Jacob Murillo, Jhonny Uchuari; José Cevallos, Miguel Parrales.

PRONOSTICO: 3-1