Argentina contro il Paraguay per il riscatto

Calcio

Sconfitta in modo clamoroso all’esordio, l’Argentina è già spalle al muro. Da nazionale ospitante della Coppa Sudamericana U20 deve subito reagire, sulla sua strada c’è il Paraguay. L’altra gara che verrà disputata questa notte è Cile-Bolivia.

ARGENTINA (U20) – PARAGUAY (U20) | venerdì ore 23:45

L’Argentina è padrona di casa e ha sulla carta la rosa più competitiva dell’intera competizione insieme a quella del Brasile. Eppure all’esordio è arrivata una sconfitta contro il Cile, da vendicare prima che sia troppo tardi. I talenti in squadra sono tanti. Il ct Trobbiani all’esordio ha schierato una squadra offensiva in grado di far giocare contemporaneamente tutti i giocatori di maggiore prospettiva: Alan Ruiz, Centurion, paragonato a Di Maria, Vietto e ancora Lanzini, il nuovo Aimar e poi Iturbe che è di proprietà del Porto, squadra che raramente sbaglia quando punta decisa su un giocatore sudamericano.

Eppure all’esordio tutti e cinque sono stati troppo imprecisi sotto porta, nonostante le numerose occasioni da gol create Lanzini e Vietto hanno sbagliato clamorosamente a tu per tu con il portiere avversario. Lanzini per questa seconda gara potrebbe tra l’altro partire dalla panchina. L’impressione è che se arriverà nella prima mezzora il gol vantaggio, tutti gli uomini offensivi si sbloccheranno e a quel punto l’Albiceleste potrebbe vincere anche con un risultato rotondo. La tattica offensiva potrebbe però lasciare spazi alle ripartenze degli avversari. In verità il Paraguay ha creato pochissimo contro la Colombia, solo in due occasioni su calcio piazzato si è resa estremamente pericolosa. Ma proprio su palla inattiva l’Argentina ha subito gol.

Probabili formazioni:
ARGENTINA (U20): Walter Benítez; Lucas Romero, Lisandro Magallán, Lautaro Giannetti, Carlos Ruiz; Matías Kranevitter, Alan Aguirre, Alan Ruíz; Juan Manuel Iturbe, Luciano Vietto, Ricardo Centurión.
PARAGUAY (U20): Diego Morel, Teodoro Paredes, Gustavo Gómez, Matías Pérez, Júnior Alonso; Jorge Rojas, Angel Cardozo Lucena, Iván Ramírez, Rodrigo Alborno; Derlis González, Cecilio Domínguez.

PRONOSTICO: 3-1

CILE (U20) – BOLIVIA (U20) | sabato ore 02:00

Il Cile si gode il gol del suo bomber Nicolas “El Zlatan” Castillo che ha subito mantenuto le promesse facendo valere la sua stazza fisica bucando di testa la difesa argentina e permettendo ai suoi di centrare una clamorosa vittoria all’esordio, nonostante la doppia inferiorità numerica finale. Dopo tale dimostrazione di forza e compattezza avere la meglio sulla più modesta Bolivia, che punta forte sugli attaccanti Ricardo Vaca, Alex Pontons e Carlos Paniagua, e non rovinare così quanto fatto di buono all’esordio, dovrebbe essere un obbligo.

Probabili formazioni:

CILE (U20): Darío Melo; Felipe Campos, Valber Huerta, Igor Lichnovsky, Larenas; Martínez, Claudio Baeza, Bryan Rabello, Diego Rubio, Cristián Cuevas; Castillo.
BOLIVIA (U20): Guillermo Viscarra; Taborga, Mendoza, Hurtado, Revuelta; Zabala, Pedraza, Vargas, Ricardo Vaca, Alex Pontons, Carlos Paniagua.

PRONOSTICO: 2-1