Parte stanotte la Coppa Sudamericana under 20

Calcio

Per i grandi appassionati di calcio non è una novita, nella notte italiana inizierà un torneo seguito in tutto il mondo, la Coppa Sudamericana under 20, che mette in palio quattro posti per il prossimo mondiale che si disputerà in Turchia dal 21 giugno al 13 luglio 2013.

PARAGUAY (U20) – COLOMBIA (U20) | giovedì ore 00:01

Ad inaugurare la competizione saranno le formazioni, naturalmente under 20, di Paraguay e Colombia. Due nazionali molto differenti tra loro. Senza dubbio, è la squadra allenata da Carlos Restrepo quella che può vantare maggiore qualità. Su tutti, c’è un giocatore che noi italiani conosciamo bene, visto che ha fatto la differenza in alcune gare di questa stagione di Serie A, e cioè Quintero, che col suo mancino sa fare male anche su calcio piazzato. Il talentuoso trequartista del Pescara dovrà innescare John Córdoba, che dovrà raccogliere la pesante eredità di Falcao e Jackson Martinez dei quali ha le caratteristiche fisiche, visto che si tratta di un colosso di 186 centimetri, molto muscoloso, ma ancora evidentemente non la tecnica e l’istinto del gol. A livello giovanile comunque già lo strapotere fisico consente di mettersi in evidenza. Elemento non secondario, il portiere, Cristian Bonilla. Già spesso titolare nel suo club, l’Atletico Nacional, con cui ha messo in mostra una buona affidabilità. E poi a centrocampo Sebastian Perez, sempre titolare con lo stesso club di Bonilla, con cui ha vinto già tre titoli. Meno informazioni si hanno sul Paraguay, che evidentemente nella sua rosa non conta nessun prospetto di altissimo livello. La squadra si è preparata per ben cinque mesi agli ordini di Víctor Genes e come tradizione vuole sarà compatta e solida, come già lascia prefigurare il 4-4-2 iniziale con Rodrigo Alborno, giocatore del Novara, schierato da esterno alto sinistro di centrocampo. In attacco c’è Derlis González, 18enne del Benfica “B” con cui non trova però molto spazio.

Probabili formazioni:
PARAGUAY (U20): Diego Morel, Teodoro Paredes, Gustavo Gómez, Matías Pérez, Júnior Alonso; Jorge Rojas, Angel Cardozo Lucena, Iván Ramírez, Rodrigo Alborno; Derlis González, Cecilio Domínguez.
COLOMBIA (U20): Cristian Bonilla; Helibelton Palacios, Deivy Balanta, Yair Andrés Ibargüen, Andrés Correa; José Leudo, Sebastián Pérez, Cristian Palomeque, Juan Fernando Quintero, John Córdoba, Brayan Perea.

PRONOSTICO: 0-2

ARGENTINA (U20) – CILE (U20) | giovedì ore 02:15

L’Argentina gioca in casa e ha sulla carta la rosa più competitiva insieme a quella del Brasile. Tanto basta per credere nell’Albiceleste vincente all’esordio. I talenti in squadra sono tanti. Il ct Trobbiani ha una mente una squadra offensiva in grado di far giocare contemporaneamente tutti i giocatori di maggiore prospettiva: Alan Ruiz, Centurion, paragonato a Di Maria, Vietto e ancora Lanzini, il nuovo Aimar e poi Iturbe che è di proprietà del Porto, squadra che raramente sbaglia quando punta decisa su un giocatore sudamericano. Il Cile si affida a Bryan Rabello (centrocampista del Siviglia), Sebastián Martínez (Universidad de Chile), Nicolás Castillo (Universidad Católica) e Diego Rubio (Sporting Lisbona), che proveranno ad approfittare dei tanti spazi che evidentemente l’Argentina lascerà con uno schema così tanto offensivo.

Probabili formazioni:
ARGENTINA (U20): Walter Benítez; Lucas Romero, Lisandro Magallán, Lautaro Giannetti, Carlos Ruiz; Matías Kranevitter, Alan Ruíz; Manuel Lanzini; Juan Manuel Iturbe, Luciano Vietto, Ricardo Centurión.
CILE (U20): Daniel Melo; Felipe Campos, Igor Lichnovsky, Válber Huerta, Manuel Bravo; César Fuentes, Claudio Baeza; Bryan Rabello, Cristian Cuevas, Diego Rubio; Nicolás Castillo.

PRONOSTICO: 3-1