Juventus-Milan, attesi tanti gol

Coppa Italia

Questa sera si gioca senza dubbio il quarto di finale più affascinante, tra due nobili del calcio italiano. La Juventus ospita il Milan che l’anno scorso fu la prima squadra in assoluto a battere in casa nei 90′, proprio in Coppa Italia, i bianconeri di Conte.

JUVENTUS – MILAN | mercoledì ore 20:45

Quella sfida valida per le semifinali di ritorno, terminò poi 2-2 ai supplementari, e dopo la vittoria dell’andata per 2-1 a San Siro qualificò i bianconeri. Il Milan di Allegri però, se si esclude il primo confronto, quello di andata di campionato della stagione scorsa, ha sempre creato grattacapi alla Juventus di Conte, tanto da riuscire finalmente a batterla nell’ultimo confronto diretto.

C’è però un dato che preoccupa Allegri, ed è quello relativo alla tenuta della difesa nelle gare in trasferta. Mai il Milan, tra campionato e Champions, è riuscito a mantenere la porta inviolata. Sono 22 gol subiti su 12 partite, quasi due a gara, numeri da brividi. La partenza di Thiago Silva sta lasciando segni indelebili, e nessuno in difesa ha approfittato della partenza del brasiliano per mettersi in evidenza. Stasera toccherà a Mexes ed Acerbi (Bonera, Yepes, Zapata e Constant sono out), e per loro potrebbe essere una brutta notte soprattutto se la Juventus giocherà con la sua consueta intensità. Quella che è un po’ mancata contro la Sampdoria. Forse a causa del richiamo di preparazione voluto da Conte, o forse perché la partita sembrava già chiusa, avanti di un gol e in superiorità numerica.

Da un punto di vista tattico il Milan può mettere in difficoltà la Juventus. In fase offensiva di ripartenza potrebbe verificarsi il tre contro tre. Allegri non rinuncia al tridente, ci sarà di sicuro Pazzini, squalificato in campionato, con lui El Shaarawy a sinistra ed Emanuelson a destra. Bojan in panchina pronto a risultare decisivo a gara in corso soprattutto se la Juventus dovesse calare nella ripresa come fatto vedere contro la Sampdoria. Bella anche la sfida sulle fasce tra De Sciglio e Lichtsteiner e Abate con Isla (o Peluso).

Prevedere chi la spunterà è davvero difficile, ma le aspettative per una gara emozionante e ricca di reti ci sono tutte.

Formazioni ufficiali:
JUVENTUS: Storari, Caceres, Bonucci, Barzagli, Lichtsteiner, Vidal, Marrone, Giaccherini, Isla, Matri, Giovinco.
MILAN: Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio, Montolivo, Ambrosini, Boateng, Emanuelson, Pazzini, El Shaarawy.

PRONOSTICO: 2-2