Inter-Genoa apre il sabato di Serie A

Serie A

L’inconsueto sabato di Serie A parte alle 12:30 con Inter-Genoa, alle 15 le altre gare. In ordine alfabetico precedenza ad Atalanta-Udinese, Bologna-Parma e Palermo-Fiorentina.

INTER – GENOA | sabato ore 12:30

Impossibile, o quanto meno originale, pronosticare qualcosa di differente dal segno “1” in Inter-Genoa. I rossoblù con Del Neri in panchina hanno un andamento da retrocessione diretta con anticipo di cinque-sei giornate: quattro punti in nove giornate, la proiezione è disastrosa, a livelli che nemmeno il Bari di due anni fa. Nè nelle ultime giornate si sono intravisti segnali di ripresa. Da un punto di vista tattico la confusione è totale. L’allenatore di Aquileia una volta era il profeta del 4-4-2, con esterni di ruolo molto offensivi che il Genoa non ha. Ultimamente è tornato Vargas, ma il suo rendimento è sempre stato incostante, figuriamoci al rientro da un lungo infortunio. Immobile e Borriello, se non degnamente assistiti, sono uno spreco che nemmeno gli avanzi del cenone natalizio. Si tratta di due finalizzatori, se non innescati, metterne due è forse peggio che schierarne uno solo. Il meticolosissimo Stramaccioni proverà ad evidenziare le lacunde degli avversari, e a questo giro sono davvero tante. Per questo motivo di fianco all’1 non è da escludere l’over, inteso come una possibile goleada dei nerazzurri.

Probabili formazioni:
INTER: Handanovic, Ranocchia, Samuel, J. Jesus, Zanetti, Gargano, Cambiasso, Pareira, Palacio, Milito, Cassano.
GENOA: Frey, Sampirisi, Canini, Granqvist, Antonelli, Rossi, Kucka, Bertolacci, Vargas, Borriello, Immobile.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.40, Paddypower ] – OVER • [ 1.70, Bwin ]
ATALANTA – UDINESE | sabato ore 15:00

Serve una reazione all’Atalanta, reduce da una serie di risultati negativi che rischia di diventare preoccupante. Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, ma in casa gli orobici danno il massimo visto che hanno conquistato ben quindici dei ventuno punti in classifica. Non sarà facile contro l’Udinese sconfitta soltanto una volta nelle ultime dieci partite di campionato. Si prevede una grande lotta a centrocampo, le probabili formazioni lo confermano, e allo stesso tempo suggeriscono una partita chiusa da segno “under”, come nei precedenti recenti (tre 0-0 di fila, due dei quali proprio a Bergamo). A questo segno si può aggiungere la doppia chance interna, alla lunga l’Udinese potrebbe pagare la stanchezza per la gara di Coppa Italia disputata su alti livelli contro la Fiorentina.

Probabili formazioni:
ATALANTA: Consigli, Bellini, Lucchini, Stendardo, Raimondi, Carmona, Cigarini, Peluso; Bonaventura, Moralez, Denis.
UDINESE: Brkic; Angella, Danilo, Domizzi, Basta, Pinzi, Lazzari, Badu, Pasquale, Pereyra, Di Natale.

PRONOSTICI: 1X • [ 1.30, Williamhill ] – UNDER • [ 1.72, Eurobet ]
BOLOGNA – PARMA | sabato ore 15:00

La doppia impresa di Napoli tra campionato e Coppa Italia non può passare inosservata. Il Bologna è in salute, lo sono i titolari fissi come le riserve, sempre utili anche a partita in corsa. Il Parma versione trasferta balbetta un po’ troppo (ben sei sconfitte su nove gare disputate) per pensare ad una improvvisa inversione di tendenza proprio contro una delle squadre più in forma del momento.

Probabili formazioni:
BOLOGNA: Agliardi, Motta, Antonsson, Portanova, Cherubin, Guarente, Khrin, Diamanti, Kone, Gabbiadini, Gilardino.
PARMA: Pavarini, Zaccardo, Benalouane, Lucarelli, Gobbi, Marchionni, Valdes, Parolo, Biabiany, Amauri, Sansone.

PRONOSTICO: 1X • [ 1.36, Williamhill ]
PALERMO – FIORENTINA | sabato ore 15:00

Partita che si preannuncia frizzante, questa del “Barbera”. La Fiorentina ha messo in fila ben sette segni “gol” con tanto di “over”, il Palermo in casa segna con grande regolarità e Gasperini ha deciso di volere sfruttare tutto il suo potenziale offensivo facendo giocare contemporaneamente Ilicic, che ultimamente ha ritrovato con regolarità la via della rete, Miccoli e il giovanissimo talento Dybala. L’intenzione è probabilmente quella di sfruttare la precisione nell’ultimo passaggio dello sloveno e la velocità dei due attaccanti per sfruttare le ripartenze, visto che contro questa Fiorentina dall’infinita tecnica a centrocampo, pensare di prendere in mano le redini del gioco sarebbe un peccato di presunzione.

Probabili formazioni:
PALERMO: Ujkani, Munoz, Donati, Von Bergen, Morganella, Barreto, Kurtic, Garcia, Ilicic, Dybala, Miccoli.
FIORENTINA: Neto, Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B. Valero, Pasqual, Jovetic, Toni.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.80, Williamhill ] – OVER • [ 2.10, Paddypower ] – 2 POSSESSO PALLA • [ 1.40, Eurobet ]