Vicenza decimato, l’Empoli continua a volare?

Serie Bwin

Siamo quasi giunti al giro di boa in Serie B, in testa c’è il Sassuolo, in fuga insieme a Livorno e, più staccato, il Verona. Il Varese è in testa alle squadre all’inseguimento, e contro il Grosseto potrebbe accorciare ulteriormente.

LIVORNO – TERNANA | venerdì ore 20:45

Ad aprire la giornata di Serie B ci sarà la sfida che si preannuncia scoppiettante tra Livorno e Ternana, squadre che nell’ultimo turno hanno tutte e due segnato ben tre gol. I rossoverdi sono finalmente tornati alla vittoria dopo una lunga serie no, al Livorno non sono bastati per battere il Vicenza ma contro la squadra di Toscano il ritorno alla vittoria è probabile. La Ternana in trasferta segna poco, sette gol su nove partite, il Livorno, che vanta il migliore attacco della cadetteria, oltre a Paulinho, Siligardi e Dionisi (22 gol in tre) nelle ultime settimane ha socperto anche Belingheri, trequartista dal gol facile capace di scardinare anche le difese più chiuse. Nella Ternana non aiuta il ballottaggio tra i portieri, con Brignoli favorito su Ambrosi che dopo un avvio super ha abbassato notevolmente il suo rendimento, e mancando tre mediani di ruolo a centrocampo Toscano dovrà fare di necessità virtù. Difficile riuscirci contro questo Livorno.

Probabili formazioni:
LIVORNO: Fiorillo, Bernardini, Emerson, Lambrughi, Salviato, Getnsoglou, Luci, Gemiti, Belingheri, Siligardi, Paulinho.
TERNANA: Brignoli, Ferraro, Fazio, Ciofani, Ragusa, Dianda, Miglietta, Nolè, Vitale, Maniero, Alfageme.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.72, Paddypower ]
EMPOLI – VICENZA | sabato ore 15:00

Tra squalifiche (Giandonato e Padalino) e infortuni (Pinardi e l’acciaccato Malonga su tutti) sarà un Vicenza decimato o quasi quello che si presenterà alla complicata sfida del “Castellani” contro l’Empoli, diventata ormai un’altra squadra rispetto a quella balbettante di inizio stagione. Undici “over” consecutivi, ma soprattutto sette vittorie nelle ultime nove partite in cui i toscani hanno segnato sempre almeno due reti a gara. Numeri che spingono a credere in un possibile successo interno.

Probabili formazioni:
EMPOLI: Bassi; Laurini, Pratali, Regini, Hysaj; Moro, Valdifiori, Croce; Saponara; Tavano, Maccarone.
VICENZA: Pinsoglio; Martinelli, Pisano, Brighenti; Semioli, Mustacchio, Castiglia, Maiorino, Di Matteo; Plasmati, Giacomelli.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.83, Williamhill ]
PRO VERCELLI – VERONA | sabato ore 15:00

Pro Vercelli senza pace. L’arrivo di Camolese in panchina non è bastato per voltare pagina, i risultati restano molto negativi e l’impressione è che ci sarà bisogno del mercato invernale per porre rimedio. In più ci sono le assenze in difesa a rendere tutto più difficile: Scaglia e Masi sono indisponibili, Cosenza squalificato, ci sarà il debutto di Modolo come centrale. Il Verona in settimana non è riuscito a ribaltare il 2-1 col Cittadella, motivo per cui chiederà a questa sfida tre punti fondamentali per la corsa promozione. Probabile conferma per il 4-4-2 molto offensivo con Cacia e Bojinov di punta.

Probabili formazioni:
PRO VERCELLI: Valentini, Cancellotti, Ranellucci, Modolo, Sini; Scavone, Rosso, Espinal; Fabiano; Di Piazza, Tiribocchi.
VERONA: Rafael; Abbate, Moras, Maietta, Albertazzi; Gomez, Jorginho, Hallfredsson, Grossi; Cacia, Bojinov.

PRONOSTICI: 2 • [ 2.00, Williamhill ] – OVER 1.5 • [ 1.30, Williamhill ]
VARESE – GROSSETO | sabato ore 15:00

Il Grosseto nell’ultimo turno è tornato finalmente alla vittoria, ma rischia seriamente un nuovo ko in casa del Varese. Finalmente la squadra di Castori dopo tanti alti e bassi è uscita allo scoperto, centrando tre vittorie di fila che l’hanno promossa a prima inseguitrice del trio di testa formato da Sassuolo, Livorno e Verona. La rosa è altamente competitiva e il poker è davvero nell’aria, anche perché tra gli ospiti il bomber Sforzini viene dato in non perfette condizioni fisiche.

Probabili formazioni:
VARESE: Bressan; Fiamozzi, Troest, Rea, Grillo; Zecchin, Kone, Filipe, Nadarevic; Ebagua, Neto Pereira.
GROSSETO: Lanni; Antonazzo, Olivi, Iorio, Calderoni; Obodo, Crimi, Foglio; Jadid; Sforzini, Lupoli.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.70, Williamhill ]
MODENA – CROTONE | sabato ore 15:00

Il Modena in casa ha la porta blindata. Numeri eccezionali, quelli dei canarini, che hanno mantenuto la rete inviolata in sei delle ultime sette partite interne, subendo complessivamente appena quattro reti. E visto che il Crotone ha fatto registrare ben sette segni “under” nelle ultime otto trasferte disputate, segnando complessivamente cinque reti, la partita non dovrebbe essere ricca di gol.

Probabili formazioni:
MODENA: Colombi; Andelkovic, Gozzi, Perna, Gulan; Pagano, Osuji, Moretti, Lazarevic; Ardemagni, Stanco.
CROTONE: Caglioni; Matute, Checcucci, Abruzzese, Mazzotta; Maiello, Eramo, Galardo; Gabionetta, Pettinari, De Giorgio.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.65, Eurobet ] – NO GOL • [ 1.92, Paddypower ]
BARI – NOVARA | sabato ore 15:00

Torrente da giocatore era un difensore, anche di quelli piuttosto ruvidi. Da allenatore però è diventato molto attento anche alla fase offensiva. Il Bari è squadra piena di giovani vogliosi di emergere, lui li fa correre tanto, spesso proponendo molti giocatori sopra la linea di centrocampo. Le ultime giornate sono state evidenti conferme sul piano dei risultati di questa vena offensiva dei pugliesi: 3-3 contro il Sassuolo e sconfitta 3-2 contro lo Spezia. Il Novara risollevato dalla vittoria nell’ultimo turno si presenterà con il tridente e allora potrebbero essere di nuovo scintille.

Probabili formazioni:
BARI: Lamanna; Ristovski, Borghese, Dos Santos, Polenta; Bellomo, Filkor, Sciaudone; Galano, Caputo, Fedato.
NOVARA: Bardi; Del Prete, Perticone, Ludi, Ghiringhelli; Marianini, Buzzegoli, Pesce; Gonzalez, Mehmeti, Lepiller.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.66, Paddypower ] – OVER 1.5 • [ 1.30, Paddypower ]