Shakhtar-Juventus, sarà davvero biscotto?

Champions League

Sarà biscotto o no? Un pareggio tra Shakhtar e Juventus permetterebbe agli ucraini di essere sicuri del primo posto, ai bianconeri del passaggio agli ottavi di finale. Nel girone F il Bayern Monaco vuole confermare il primo posto battendo il Bate Borisov.

SHAKHTAR DONETSK – JUVENTUS | mercoledì 20:45

Del pareggio tra Shakhtar Donetsk e Juventus si parla già dal triplice fischio finale della gara vinta dai bianconeri contro il Chelsea. Il sito ufficiale della Uefa recita: lo Shakhtar è qualificato e suggellerebbe il primo posto con un pareggio. La Juventus si qualificherà con un pareggio e, in caso di vittoria, arriverebbe prima. Vengono in mente le parole di Gigi Buffon: «Meglio due feriti che un morto. È chiaro che le partite sono fatte per essere vinte, però ogni tanto si fanno i conti». I conti, in questo caso, sono molto semplici, e se Lucescu dichiara di non pensare al biscotto, di sicuro la sua squadra con Luiz Adriano (squalificato per il gol segnato al Nordsjaelland) nello scorso turno non ha dimostrato grande sportività. Al di là del fatto che il pareggio farebbe comodo a tutte e due le squadre, c’è da aggiungere che si tratta di una sfida molto equilibrata, che il confronto dell’andata terminò proprio in pareggio, e che i bianconeri in Europa vengono da cinque segni “X” di fila in trasferta. Tutti gli indizi dicono parità al termine dei novanta minuti di gioco, e anche i bookmakers si sono per questo motivo tutelati bancando la quota relativa a 1.90 nel migliore dei casi.

Probabili formazioni:
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Srna, Kucher, Rakitskiy, Rat, Stepanenko, Fernandinho, Ilsinho, Mkhitaryan, Willian, Eduardo.
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Isla, Pogba, Pirlo, Vidal, Asamoah, Giovinco, Vucinic.

PRONOSTICO: X • [ 1.90, Williamhill ]
CHELSEA – NORDSJAELLAND | mercoledì ore 20:45

Il Chelsea deve vincere contro il Nordsjaelland già qualificato e sperare in una sconfitta della Juventus perché è in svantaggio negli scontri diretti con le prime due in classifica. L’approdo di Benitez al posto di Di Matteo non ha certo migliorato la situazione, anzi. Contro il modesto Nordjaelland, a Stamford Bridge dove il Chelsea ha uno straordinario ruolino di marcia in Champions negli ultimi due anni, la vittoria è però fuori discussione anche perché i blues quanto meno vorrano avere la coscienza a posto e fare il loro sperando il biscotto in Ucraina non riesca. Per alzare un po’ la quota si può scegliere l’1 con Handicap, ovvero la vittoria con due gol di scarto, e il “no gol”, anche perché con Benitez in panchina il Chelsea è più attento in fase difensiva.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Cahill, Luiz, Cole, Mikel, Ramires, Mata, Oscar, Hazard, Torres.
NORDSJAELLAND: Hansen, Parkhurst, Okore, Runje, Mtliga, Adu, Stockholm, Lorentzen, John, Beckmann, Laudrup.

PRONOSTICI: 1 con Handicap • [ 1.33, Bwin ] – NO GOL • [ 1.50, Paddypower ]
BAYERN MONACO – BATE BORISOV | mercoledì ore 20:45

Nel gruppo F il Bayern Monaco è qualificato ed è in vantaggio negli scontri diretti con il Valencia. La squadra bavarese arriverà prima con una vittoria sul Bate già sicuro dell’Europa League. All’Allianz Arena è “1” fisso, anche perché gli uomini di Heyneckes vorranno vendicare la brutta sconfitta dell’andata, magari con una goleada, sempre probabile quando i tedeschi giocano in casa.

Probabili formazioni:
BAYERN MONACO: Neuer – Lahm, Boateng, Dante, Alaba – Javi Martinez, Schweinsteiger – T. Müller, Kroos, Ribery – Pizarro.
BATE BORISOV: Gorbunov – Polyakov, Radkov, Simic, Bordachev – Likhtarovich, Olekhnovich, A. Volodko, Bressan, Hleb – Rodionov.

PRONOSTICI: 1 con Handicap • [ 1.38, Betclic ] – OVER • [ 1.30, Williamhill ]
LILLE – VALENCIA | mercoledì ore 20:45

Per il Valencia il primo posto è ormai un miraggio, visto che viene difficile pensare ad un passo falso casalingo del Bayern Monaco in casa contro il Bate Borisov, e in caso di arrivo a pari merito grazie agli scontri diretti proprio i bavaresi avrebbero la meglio. Sono inoltre giorni difficili in casa spagnola, per i deludenti risultati in campionato è stato esonerato il tecnico Pellegrino e scelto al suo posto Valverde. Che in questa sua prima gara dovrà fare a meno di Mathieu infortunato più Barragan e Soldado squalificati. Il rendimento stagionale del Valencia in trasferta, una vittoria, due pareggi e sei sconfitte tra Champions e Liga, induce a puntare sulla doppia chance interna, visto che il Lille ormai eliminato anche dall’Europa League proverà a dare almeno una piccola gioia ai propri tifosi.

Probabili formazioni:
LILLE: Landreau, Debuchy, Basa, Chedjou, Beria, Martin, Mavuba, Balmont, Kalou, Bruno, Rodelin.
VALENCIA: Guaita, Joao Pereira, Rami, R. Costa, Cissokho, Gago, Tino Costa, Feghouli, Jonas, Guardado, Valdez.

PRONOSTICO: 1X • [ 1.65, Betclic ]