Solo il Napoli rischia grosso in Europa League

Europa League

La bella notizia, alla vigilia del terzo turno, è che tutte le italiane sono ancora in piena corsa per la qualificazione. Scopriamo insieme gli incontri che attendono giovedì sera Inter, Lazio. Napoli e Udinese.

INTER – PARTIZAN | giovedì ore 19:00

A preoccupare la Milano nerazzurra sono forse più i tifosi, attesi in quattromila, del Partizan, che la squadra in sé. Che è sì la capolista del campionato serbo, ma nel girone di Europa League ha fin qui deluso non andando oltre lo 0-0 in casa contro il Neftci, e perdendo 2-0 in casa del Rubin Kazan. Il pericolo pubblico numero uno, se proprio non lo si vuole cercare tra i tifosi dopo quando fatto a Marassi in Italia-Serbia delle qualificazioni agli Europei, è l’attaccante Stefan Scepovic, già autore in stagione di otto reti, mentre il giocatore dal maggiore potenziale è un’altra punta, Lazar Markovic, di appena 18 anni, già a quota tre gol e cinque assist in stagione. Questa Inter rigenerata da Stramaccioni e reduce da cinque vittorie di fila tra campionato ed Europa League non può però avere paura di questo impegno, nonostante il turn over assicurato che colpirà soprattutto l’attacco. Tre quattro pedine fondamentali, come Cambiasso, che potrebbe essere arretrato al centro della difesa a tre, Samuel e Zanetti dovrebbero trovare comunque posto tra i titolari. Tornerà in
campo Nagatomo, che non ha giocato contro il Catania perchè appiedato dal giudice sportivo dopo il derby. Dovrebbero giocare sia Coutinho che Alvarez alle spalle di Livaja unica punta. A centrocampo spazio a Guarin e Mudingayi con Jonathan a destra.

Probabili formazioni:
INTER: Handanovic, Silvestre, Cambiasso, Juan Jesus, Zanetti, Gargano, Guarin, Nagatomo, Palaxcio, Coutinho, Livaja.
PARTIZAN: Petkovic, Miljkovic, Ostojic, Ivanov, Lazevski, Medo, S. Markovic, Tomic, Ilic, L. Markovic, Mitrovic.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.36, Williamhill ] – OVER • [ 1.75, Betfair ]
POWERBONUS EUROPA LEAGUE
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Inter-Partizan! Inoltre Paddypower #Risultato Esatto, Primo Marcatore e Parziale Primo Tempo/Finale se nel match su cui hai scommesso c’è un gol negli ultimi 5 minuti!

DNIPRO – NAPOLI | giovedì ore 21:05

Una trasferta molto difficile per il Napoli di Mazzarri, per di più dopo una partita, quella contro la Juventus, che di sicuro ha abbassato di molto il morale della truppa. Anche a questo giro la squadra sarà rivoluzionata rispetto a quella che regolarmente scende in campo in Serie A. Gli unici
titolari dei quali si prevede l’impiego dal primo minuto di gioco, sono Cannavaro o Gamberini sul lato destro della difesa e Behrami a centrocampo. Hamsik è ancora squalificato e non affronterà la lunga trasferta in Ucraina come Campagnaro e Maggio che saranno tenuti a riposo. In attacco spazio al duo di coppa, formato da Insigne ed Edu Vargas, con Cavani pronto eventualmente ad entrare nella ripresa.

Tornando all’avversario, il Dnipro è secondo nel suo campionato, dopo l’irraggiungibile Shakhtar Donetsk che come saprete ha vinto dodici partite su dodici. Il club del milionario Gennadi Bogolyubov è però ad esempio davanti alla Dinamo Kiev e al Metalist, oltre ad essere a punteggio pieno nel girone di Europa League. Una delle stelle della squadra è Giuliano, ex Internacional con cui ha vinto la Libertadores nel 2010, arrivato a gennaio 2011 per ben 11 milioni nonostante abbia appena 22 anni. Sulla trequarti c’è il forte nazionale ucraino Konoplyanka, in attacco il nazionale croato Kalinic, con un recente passato in Premier League, due gol nelle prime due gare europee, con al suo fianco l’ex Braga Matheus. Il talento è riservato soprattutto alla fase offensiva, nell’ultima sfida di campionato i migliori sono stati tenuti a riposo, e considerati i quattro segni “gol” di fila con cui il Dnipro arriva a questa sfida, è proprio il “gol” il pronostico base scelto per questa sfida.

Probabili formazioni:
DNIPRO: Lastuvka, Mandziuk, Mazuch, Odibe, Strinic, Zozulya, Rotan, Giuliano, Konoplyanka, Kalinic, Seleznyov (Matheus).
NAPOLI: Rosati, Gamberini, Fernandez, Aronica, Mesto, Behrami, Donadel, Dzemaili, Dossena, Insigne, Edu Vargas.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.67, Bwin ] – 1X DC • [ 1.30, Betclic ] – 1/X PARZIALE/FINALE • [ 13.00, Paddypower ]
YOUNG BOYS – UDINESE | giovedì ore 21:05

Per non far restare inutile il trionfo di Anfield, e sarebbe davvero un peccato, l’Udinese deve dare il massimo anche contro gli svizzeri dello Young Boys, avversari decisamente alla portata dei friulani. Guidolin rispetto alla gara con Liverpool farà qualche cambio in più, ma la formazione che scenderà in campo sembra in grado di tornare da Berna con almeno un punto. In porta Brkic, difesa a tre con Benatia, Coda e Danilo, quest’ultimo sicuro titolare visto che in campionato sarà squalificato. Da destra a sinistra, con Basta ancora in precarie condizioni fisiche e Pinzi infortunato, ecco Faraoni, Pereyra, Badu, Lazzari e Armero, vera freccia sulla fascia che dovrà fare la differenza. In avanti ennesima occasione per Fabbrini con Ranegìe. Di Natale in panchina pronto a diventare un fattore nella ripresa. Gli svizzeri subiscono almeno un gol a partita da nove gare ufficiali, il punto debole è evidentemente la difesa.

Probabili formazioni:
YOUNG BOYS: Wolfli, Sutter, Djala, Nef, Lecjaks, Veskovac, Farnerud, Zarate, Costanzo, Nuzzolo, Bobadilla.
UDINESE: Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Faraoni, Badu, Willians, Lazzari, Armero; Fabbrini; Ranegie.

PRONOSTICI: X2 DC • [ 1.28, Betclic ] – SEGNA GOL SQUADRA OSPITE • [ 1.25, Sisal ]
PANATHINAIKOS – LAZIO | giovedì ore 19:00

C’è crisi. Soprattutto in Grecia, e anche al Panathinaikos. I problemi economici hanno un po’ ridimensionato il club e la campagna acquisti lo ha confermato in pieno con gli arrivi low cost di Fornaroli, Velazquez, Pape Sow e Pinto. Con Karagounis non è stato trovato l’accordo per il nuovo contratto, ed è passato al Fulham. Alla crisi economica si è aggiunta quella di risultati, che ha portato all’incredibile allontanamento di Katsouranis. La Lazio in grande spolvero si trova ad affrontare una trasferta più abbordabile di quanto non lo fosse in passato, le possibilità di vittoria sono alte, nonostante il turn over di Petkovic.

Probabili formazioni:
PANATHINAIKOS: Karnezis, Seitadiris, Pinto, Velasquez, Chouchoumis, Marinos, Vitolo, Christodoulopoulos, Sissoko, Zeca, Fornaroli.
LAZIO: Bizzarri, Konko, Dias, Ciani, Cavanda; Gonzalesz, Cana, Ledesma, Hernanes, Mauri, Floccari.

PRONOSTICI: X2 • [ 1.38, Betclic ] – UNDER • [ 1.68, Betclic ]