Italia, con la Danimarca sfida abbordabile

Italia

La vittoria in Armenia ha ridato fiducia e morale agli azzurri. Contro la Danimarca un altro successo metterebbe in discesa la strada per la qualificazione ai mondiali del 2014. I presupposti sembrano esserci tutti.

ITALIA – DANIMARCA | martedì ore 20:45

Può questa Danimarca creare dei grattacapi all’Italia? Qualcuno forse sì. I danesi sono molto abili a fare giocare male gli avversari, e sono validi sul piano fisico. Certo, non hanno le caratteristiche adatte per colpire con le ripartenze, e il risultato che viene per primo in mente, se proprio l’Italia non dovesse vincere, è lo 0-0. Ripassiamo un po’ come è composta la squadra allenata da Olsen e come si è comportata nei recenti europei. Il ct, uno dei più longevi nel computo delle nazionali europee, si affida ai gol di Niklas Bendtner, oggetto misterioso della Juventus, mai esploso in maniera definitiva ma che in nazionale ha un certo feeling con il gol. Poi ci sono tante speranze riposte nel gioiellino Eriksen, e anche Kvist ha molti ammiratori. Il resto della squadra è modesto, se si pensa che gli unici elementi con una certa esperienza internazionale sono Agger, Kjaer (disastroso la scorsa stagione con la Roma, né con Wolfsburg ha iniziato bene questa) e l’ormai attempato Rommedahl.

Negli scorsi europei i danesi, pur non passando il girone di qualificazione, hanno battuto l’Olanda e fatto tremare il Portogallo, salvo poi alzare bandiera bianca contro la Germania. Fin qui due pareggi consecutivi nel gruppo, 0-0 in casa con la Repubblica Ceca e 1-1 contro la Bulgaria.

L’Italia, tranne qualche passaggio a vuoto dopo aver subito il gol dall’Armenia, in un’azione viziata da un fallo non visto dall’arbitro, ha fatto venerdì scorso finalmente rivedere, seppure non con continuità, quel gioco propositivo e fatto di possesso palla che aveva portato agli ottimi risultati degli Europei, finale con la Spagna naturalmente esclusa. Proprio per la corsa che chiede ai suoi, Prandelli cambierà entrambi i terzini a questo giro e finalmente potrà contare nuovamente su Balotelli, in questo momento il valore aggiunto degli azzurri. In Premier League ha giocato pochissimo ed è ancora a secco di reti, se si escludono i due segnati in Champions e Carling Cup. Ritroverà la via della rete proprio con la maglia della nazionale?

Probabili formazioni:
ITALIA: De Sanctis, Abate, Barzagli, Chiellini, Criscito, Marchisio, Pirlo, De Rossi, Montolivo, Osvaldo, Balotelli.
DANIMARCA: Andersen, Jacobsen, Kjaer, Agger, S.Poulsen, Kristensen, Kvist, Rommedahl, Eriksen, Krohn-Dehli, Bendtner.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.50, Eurobet ] – BALOTELLI MARCATORE • [ 2.00, Paddypower ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Italia-Danimarca! Paddypower #Risultato Esatto, Primo Marcatore e Parziale Primo Tempo/Finale se Bendtner segnerà nel corso del match!