Italiane in Europa League, solo la Lazio merita fiducia

Europa League

Tre pareggi e una vittoria, la prima giornata di Europa League non è andata benissimo per le italiane. Andrà meglio a questo giro? Cerchiamo di capirlo analizzando gli impegni che attendono, Inter, Napoli, Lazio e Udinese.

NEFTCI – INTER | giovedì ore 18:00

Innanzi tutto, cos’è sto Neftci? E’ una squadra, dell’Azerbaigian pare, nemmeno troppo scarsa. Perché l’anno scorso ha vinto il campionato, e in questa stagione ha disputato i preliminari di Champions arrendendosi, dopo aver battuto lo Zestafoni, all’Hapoel Shmona. Retrocessa ai preliminari di Europa League ha compiuto un mezzo miracolo eliminando l’Apoel Nicosia, che l’anno scorso arrivò, ricorderete, ai quarti di finale di Champions. In casa, la squadra allenata da Boyukagha Hajiyev, schiera il 4-2-3-1. Soprattutto l’attacco multietnico è da temere. Ci sono Julius Wobay della Sierra Leone, tre gol nelle fasi di qualificazione alla Champions su 4 gare, il brasiliano Flavinho e il cileno Nicolás Canales che vanta anche una rete con la sua nazionale. Di sicuro, poi, il Neftci attende questa sfida con maggiore entusiasmo e voglia dell’Inter, che già pensa inevitabilmente al derby di domenica con il Milan, per stessa ammissione di Stramaccioni, e che certo avrebbe preferito non sorbirsi una trasferta così lunga con tanto di fuso orario (tre ore). Non partiranno per questo motivo Milito, Palacio, Stankovic, Chivu, Alvarez, Zanetti, Samuel e Cassano. Con Handanovic tra i pali, in difesa sono pronti Jonathan, Silvestre, Ranocchia e Nagatomo. A centrocampo Mudingayi, Obi, Alvaro Pereira e Guarin, in attacco spazio ai giovani Coutinho e Livaja. L’Inter fin qui ha vinto tutte le trasferte, vista la situazione particolare e le tante assenze, forse un pareggio potrebbe andare anche bene.

Probabili formazioni:
NEFTCI: Stamenkovic; Shukurov, Mitreski, Guliyev, Bertucci; Woobay, Sadikhov, Ramos, Flavinho; Seidov; Canales.
INTER: Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Silvestre, Alvaro Pereira; Obi, Guarin, Mudingayi, Nagatomo; Coutinho, Livaja.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.83, Paddypower ] – X • [ 3.60, Paddypower ]
POWERBONUS EUROPA LEAGUE
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Neftci-Inter! Inoltre Paddypower #Risultato Esatto, Primo Marcatore e Parziale Primo Tempo/Finale se nel match su cui hai scommesso c’è un gol negli ultimi 5 minuti!

PSV – NAPOLI | giovedì ore 21:05

La squadra B del Napoli all’esordio in Europa League contro l’Aik Stoccolma ha dato spettacolo, ma adesso è attesa da una trasferta molto più difficile in Olanda con il Psv che, sconfitto nel primo turno, deve assolutamente centrare un risultato positivo per rimettersi in carreggiata nel girone. La squadra allenata da Advocaat, che ai suoi chiede massimo impegno, è davvero temibile in casa: su quattro gare ufficiali disputate, le ha vinte tutte, segnando 22 reti! A centrocampo sulla mediana c’è Strootman, inseguito dai top club europei, insieme a Wijnaldum e Toivonen, nazionale svedese, senza dimenticare l’ex milanista Van Bommel. E’ però l’attacco il fiore all’occhiello con Lens, Mertens, Toivonen e Narsingh più quel Matavz che a lungo negli anni passati è stato accostato proprio ai partenopei. Insomma, tante opzioni per gli olandesi che partono decisamente favoriti. La doppia chance e l’over sono da preferire, come clamoroso occhio all’1/X parziale/finale. Mazzarri in caso di risultato negativo e passivo limitato potrebbe correre ai ripari inserendo dalla panchina i vari Inler, Pandev e Cavani e il Napoli in questa stagione sta segnando di più e giocando meglio nei secondi tempi.

Probabili formazioni:
PSV: Tyton; Manolev, Bouma, Marcelo, Willems; Strootman, van Bommel, Hutchinson; Mertens, Toivonen, Lens.
NAPOLI: Rosati, Cannavaro, Fernandez, Aronica, Mesto, El Kaddouri, Donadel, Dzemaili, Dossena, Insigne, Edu Vargas.

PRONOSTICI: 1X DC • [ 1.31, Sisal ] – OVER • [ 1.85, Eurobet ] – 1/X PARZIALE/FINALE • [ 13.00, Paddypower ]
LIVERPOOL – UDINESE | giovedì ore 21:05

Il Liverpool si è sbloccato sommergendo di reti il Norwich sabato, ma in Europa League come è successo per la gara contro gli svizzeri dello Young Boys, vinta in modo rocambolesco 5-4, in campo scenderanno le seconde linee e tanti giovani. Guidolin in una gara invece così importante e storica per l’Udinese, in uno degli stadi più importanti d’Europa, come dichiarato in conferenza stampa, proverà a giocarsela con una formazione sicuramente più vicina a quella tipo rispetto ai reds. I friulani hanno ritrovato compattezza difensiva, non subendo reti nelle ultime due uscite. Padelli, dopo l’errore contro l’Anzhi, vorrà riscattarsi in uno stadio che conosce bene avendo disputato (da secondo, una sola presenza) una stagione nel Liverpool. Un problema potrebbe essere la gestione del finale di gara. Finora nei secondi tempi l’Udinese ha subito in gare ufficiali ben 9 gol dei 12 incassati in totale.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Jones; Wilson, Coates, Carragher, Robinson; Henderson, Allen, Sahin; Downing, Borini, Sterling.
UDINESE: Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Faraoni, Badu, Pinzi, Lazzari, Armero; Pereyra; Di Natale.

PRONOSTICI: X PRIMO TEMPO • [ 2.25, Bwin ] – LIVERPOOL SEGNA PIU’ GOL NELLA RIPRESA • [ 2.40, Bwin ]
LAZIO – MARIBOR | giovedì ore 19:00

Rispetto alla gara d’esordio in Europa League pareggiata in modo brillante al White Hart Lane, Petkovic ritoccherà maggiormente la squadra, anche perché l’avversario lo permette. Ci sarà l’esordio di Floccari al centro dell’attacco, e altri tre innesti: Cana per Ledesma, mentre Cavanda e Onazi dovrebbero dare il cambio a Lulic e Gonzalez. Al centro della difesa conferma invece per Biava e Dias. Un buon motivo per puntare sull’1? Sulla trequarti giocherà titolare Hernanes, sempre devastante in questa stagione. Il Maribor, che comanda il campionato sloveno, non è squadra materasso ma questa Lazio merita fiducia.

Probabili formazioni:
LAZIO: Marchetti, Konko, Dias, Biava, Cavanda; Candreva, Hernanes, Zarate, Onazi, Mauri, Floccari.
MARIBOR: Handanovic, Milec, Rajcevic, Vidovic, Mejac, Mezga, Mertelij, Cvijanovic, Ibraimi, Tavares; Beric.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.36, Williamhill ]