Europa League: entra in scena l’Inter

Europa League

Scocca l’ora dell’Inter, prima squadra italiana ad iniziare ufficialmente la stagione questo giovedì nell’Europa League. In campo anche Athletic Bilbao, Anzhi, Liverpool, Twente e Dinamo Mosca.

HAJDUK SPALATO – INTER | ore 20:30

Trasferta non semplicissima per l’Inter che si troverà di fronte un ambiente molto caldo, quello dello stadio dell’Hajduk Spalato. I croati, che hanno chiuso lo scorso campionato al secondo posto, hanno ripreso il torneo nazionale il 22 luglio, quindi da un punto di vista della preparazione fisica gli uomini di Miso Krsticevic saranno un po’ più brillanti rispetto a quelli di Stramaccioni. Per i nerazzurri, comunque, in ottica doppio confronto sarà importante prima di tutto segnare almeno un gol in trasferta. L’Hajduk gioca con un 4-2-3-1 molto simile a quello nerazzurro, e ha tra i suoi uomini più pericolosi il giovane attaccante Ante Vukusic, 3 gol con la nazionale under 21. L’undici titolare ha un’età media molto bassa, e sul piano della corsa potrebbe diventare un problema per i nerazzurri che però alla lunga grazie alla maggiore esperienza dovrebbero portare a casa un risultato positivo. Dando uno sguardo alle quote, però, è il “gol” a 2.10 su # la scelta che stuzzica maggiormente.

Probabili formazioni:
HAJDUK SPALATO: Blazevic, Vrsajevic, Milovic, Maloca, Jozinovic, Radosevic, Andrijasevic, Oremus, Ozobic, Caktas, Vukusic.
INTER: Handanovic, Zanetti, Silvestre, Chivu, Nagatomo, Cambiasso, Guarin, Mudingayi, Sneijder, Palacio, Milito.

PRONOSTICI: GOL • [ 2.10, # ]
ANZHI – VITESSE | ore 17:00

Sorteggio sfortunato per gli olandesi del Vitesse che hanno pescato lo squadrone russo allenato da Hiddink e trascinato in campo da Eto’o. La squadra di Rutten nel turno precedente ha messo in mostra una difesa imbarazzante, capace di subire addirittura cinque gol tra andata e ritorno contro il Lokomotiv Plovdiv. Mancherà tra l’altro in difesa Kalas, espulso giovedì scorso. Davanti si punta tutto su Bony, ma l’Anzhi parte favorito.

Probabili formazioni:
ANZHI: Gabulov, Logashov, Samba, Joao Carlos, Tagirbekov, Jucilei, Akhmedov, Boussufa, Shatov, Zhirkov, Eto’o.
VITESSE: Velthuizen, Van der Struijk, Buttner, Kashia, van Aanholt, van Ginkel, Propper, Hofs, Ibarra, Jonathan, Bony.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.40, # ] – OVER • [ 1.62, # ]
# e # gratis sull’Europa League!

#

GOMEL – LIVERPOOL | ore 20:00

Per i bielorussi del Gomel impegno proibitivo contro il Liverpool. Non solo c’è un abisso tra le due squadre, a rendere il compito più difficile c’è il fatto che Kuzmenok e Aleksievich sono con la nazionale olimpica, e l’attaccante Sheryakov è infortunato. La squadra in campionato è solo terza, e tra l’altro raccoglie risultati migliori in trasferta piuttosto che in casa.

Probabili formazioni:
GOMEL: Bushma, Matvejchik, Kirilchik, Kashevski, Klimovich, Koseka, Voronkov, Nowak, Levitskiy, Demidovich, Platonov.
LIVERPOOL: Reina, Flanagan, Carragher, Skrtel, Enrique, Henderson, Gerrard, Spearing, Adam, Cole, Borini.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.30, # ]
ST PATRICK – HANNOVER | ore 20:45

Al contrario dei club italiani, le squadre tedesche prendono molto seriamente l’impegno in Europa League. L’anno scorso, ad esempio, ad Hannover c’è stato grande entusiasmo per il raggiungimento dei quarti di finale. La squadra di Slomka si è arresa solo all’Atletico Madrid, poi tra l’altro campione. La rosa è rimasta pressoché immutata, gli irlandesi del St. Patricks sono decisamente alla portata.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.30, # ]

Altri pronostici:
Twente – Mlada Boleslav 1 (1.20, #)
Genk – FK Aktobe 1 (1.34, #)
Eskisehirspor – Marsiglia UNDER (1.72, #)
Athletic Bilbao – Slaven Belupo 1/1 PARZIALE/FINALE (1.48, #)
Dundee United – Dinamo Mosca 2 (1.78, #)