Germania-Italia: over a 2.25, tentazione ragionata

Italia

Germania e Italia, ancora una volta di fronte. Le quote dei bookmakers parlano tedesco, la tradizione vede gli azzurri in finale. Chi la spunterà?

GERMANIA – ITALIA | ore 20:45

Difficile fare un pronostico sul segno 1X2. Il veggente ha dato ad inizio torneo la Germania come favorita per la vittoria finale, e il pronostico è ancora valido e confortato dai risultati, visto che quella tedesca è l’unica squadra delle quattro giunte in semifinale ad aver sempre vinto, segnando il maggior numero di gol. Ma i precedenti con gli azzurri sono terribili, di quelli che ti fanno partire col freno a mano tirato. Senza andare troppo indietro col tempo, al 4-3 della semifinale ai mondiali del 1970, o al 3-1 della finale del 1982, c’è il fresco ricordo dei mondiali di Germania del 2006, quando i tedeschi furono mandati…a casa in semifinale dai gol di Grosso e Del Piero nei tempi supplementari. E’ un fattore che gioca a favore degli azzurri, insieme all’esperienza. Buffon, Pirlo, De Rossi, gli azzurri hanno tanto carattere, quello che potrebbe mancare ai tedeschi se la partita dovesse iniziare male. Del resto quella di Low è la nazionale più giovane dell’Europeo, freschissima da un punto di vista atletico, ma umorale e facilmente deprimibile. E non senza punti deboli. Non sono tanto i singoli giocatori della difesa a non convincere, Hummels ad esempio è tra i migliori d’Europa nel suo ruolo, per Lahm parla la carriera, piuttosto è il modulo troppo offensivo che mette in difficoltà la retroguardia. Non passano inosservati infatti i quattro gol subiti nelle ultime tre sfide, e solo contro il Portogallo, non senza soffrire nel finale, la Germania ha mantenuto la porta inviolata. E nelle amichevoli, da agosto 2011, i tedeschi hanno subito due gol da Brasile, Polonia e Francia, tre dall’Ucraina e addirittura cinque dalla Svizzera. E l’Italia fin qui, Balotelli su tutti, è stata davvero sfortunata sotto rete. Gli azzurri hanno tirato più di ogni altra squadra partecipante all’Europeo nello specchio della porta, ben 50 volte contro i 33 della Germania. Un po’ di precisione e soprattutto fortuna in più, contro una squadra che è un amuleto per gli azzurri, dovrebbero portare “gol” e “over”. E che vinca il migliore.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Germania-Italia! Paddy Power rimborserà tutte le scommesse singole perdenti relative al Primo Marcatore, Risultato Esatto, Parziale 1° Tempo/Finale della partita Germania – Italia qualora terminasse ai calci di rigore.

#

PRECEDENTI E STATISTICHE
Germania ed Italia si sono affrontate finora 30 volte, di cui 5 nelle fasi finali dei Mondiali, 2 in quelle dei Campionati Europei, 1 nel torneo che celebrava il centenario della federazione svizzera e 22 in amichevole. Il bilancio complessivo vede 14 vittorie azzurre, 9 pareggi e 7 successi tedeschi. L’ultimo confronto risale al 9 febbraio 2011, 1-1 in amichevole a Dortmund con le reti di Klose al 17′ e Rossi all’81’. Azzurri imbattuti con i tedeschi dal 21 giugno 1995 quando, a Zurigo, nel torneo che celebrava il centenario della federazione svizzera, fu 2-0 per i bianchi di Germania con gol di Helmer al 3′ e autogol di Paolo Maldini al 37′. Nei 5 seguenti incroci il bilancio è stato di 3 vittorie azzurre e 2 pareggi. Nelle 7 gare ufficiali – 5 ai Mondiali e 2 agli Europei – gli azzurri sono imbattuti, con bilancio di 3 vittorie (4-3 dopo tempi supplementari nella semifinale dei Mondiali di Messico ’70, 3-1 nella finale Mondiale di Spagna ’82 e 2-0 dopo tempi supplementari nella semifinale Mondiale di Germania 2006) e 4 pareggi (0-0 nel girone dei Mondiali di Cile ’62 e nel secondo girone dei Mondiali di Argentina ’78, 1-1 agli Europei di Germania ’88 e 0-0 agli Europei di Inghilterra ’96). Nei due precedenti in fasi finali europee Germania ed Italia hanno sempre pareggiato.

L’ARBITRO
Stephane Lannoy, il francese designato per la semifinale di Euro 2012 tra Italia e Germania, è l’arbitro più anziano tra i 12 del torneo: compirà 43 anni a settembre. Internazionale dal 2006, ad Euro 2012 ha diretto Germania-Portogallo (1-0) e Rep. Ceca-Grecia (2-1). I tedeschi lo avevano già incontrato nell’amichevole interna del marzo 2011 con l’Australia (1-2). L’Italia ha un solo precedente, almeno come Nazionale maggiore: 0-0 in Bulgaria l’11 ottobre 2008 (qualificazioni mondiali). In stagione Lannoy, prima dell’inizio dell’Europeo, ha comminato 156 ammonizioni in 33 incontri (4,72 in media a partita), e 10 espulsioni di cui ben 7 dirette. Solo 3 i rigori assegnati.

POSSESSO PALLA E AMMONIZIONI
Prandelli per questo Europeo ha disegnato un’Italia che basa il proprio gioco sul possesso palla, tanto da aver saputo tenere botta anche contro la Spagna sotto questo profilo. Ma contro la Germania ci sarà da far valere tutta la “furbizia” italiana, puntando sulla debolezza in fase difensiva degli spregiudicati tedeschi. Ed è per questo motivo che l’Italia a questo giro probabilmente lascerà il pallino del gioco agli avversari, per provare a bucare Hummels e compagni nelle ripartenze. Il primo gol segnato dalla Grecia di rimessa con tre passaggi di fila, è un insegnamento di come si può fare breccia nella difesa tedesca e sicuramente Prandelli avrà recepito la lezione.

La Germania è la squadra più corretta del torneo, con appena 36 falli, 9 di media a partita. Ben 60 quelli fatti dall’Italia, 15 di media a partita. Dato che si rispecchia anche nelle ammonizioni: 11 i gialli agli italiani, quasi tre di media a partita, appena 3 per la Germania, che di media non ne ha nemmeno 1 a partita.

PRONOSTICO: POSSESSO PALLA GERMANIA • [ 1.50, # ] – ITALIA RICEVE PIU’ AMMONIZIONI • [ 1.80, # ]


Le probabili formazioni:
GERMANIA: Neuer, Boateng, Hummels, Badstuber, Lahm, Schweinsteiger, Khedira, Reus, Özil, Podolski, Klose.
ITALIA: Buffon, Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Marchisio, Pirlo, De Rossi, Montolivo, Balotelli, Cassano.

PRONOSTICI: GOL • [ 2.00, # ] – OVER • [ 2.25, # ]