Spagna-Francia, occhio ai cartellini

Euro 2012

Perdendo clamorosamente contro la Svezia già eliminata, la Francia si è “regalata” la Spagna come avversaria nei quarti di finale. E lo spogliatoio pare sia diventato una polveriera dopo il ko contro Ibra e compagni. Attenzione però alla tradizione, che nel calcio conta sempre e che vede le furie rosse mai vincenti nelle competizioni ufficiali.

SPAGNA – FRANCIA | ore 20:45

I bleus si troveranno di fronte i campioni del mondo e d’Europa in carica, contro cui hanno però una tradizione più che positiva. Considerando infatti le sole 6 sfide disputate in grandi competizioni internazionali ufficiali (Europei, Mondiali e qualificazioni Europee) la Spagna non ha mai vinto ed ha sempre subito gol: score di un pareggio e 5 affermazioni della Francia, con 13 reti all’attivo dei transalpini. Una variabile da tenere in considerazione, sebbene come già scritto nel corso di questi Europei, questa è di gran lunga la Spagna più forte di tutti i tempi che non può per questo motivo essere messa a confronto con quella del passato. Non sarà però facile per Torres (in ballottaggio con Fabregas per un posto da titolare) e compagni avere ragione degli avversari. Perché a parte la gara con la disastrosa Irlanda, la Spagna ha messo in mostra anche a causa dello stesso “nino” poco cinismo sotto rete, e la Francia ha invece le armi giuste (su tutte la fantasia di Menez e Ribery) per affondare la difesa spagnola riconquistando palla sulla mediana, interrompendo il tiki-taka avversario e ripartendo velocemente. Blanc ha dichiarato di voler ripetere quanto fatto dall’Italia, e infatti passa dal 4-2-3-1 al 4-3-3 con a centrocampo tre giocatori abili in interdizione come M’Vila, Diarra e Cabaye.

Con questi presupposti sono altissime le probabilità di assistere ad una gara poco divertente con “under” annesso. Si può rischiare il segno “X” nei 90′, e in caso ci si può coprire con la vittoria della Spagna, però col minimo scarto, che tradotto nel gergo delle scommesse si dice “X con Handicap”.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Spagna-Francia! Paddy Power rimborserà tutte le scommesse singole perdenti relative al Primo Marcatore, Risultato Esatto, Parziale 1° Tempo/Finale della partita Spagna – Francia qualora terminasse ai calci di rigore.

#

PRECEDENTI E STATISTICHE
Sono 30 i precedenti assoluti tra le nazionali maggiori di Spagna e Francia (3 in fasi finali Europee, 1 in fasi finali Mondiali, 2 in qualificazioni Europee e 24 in amichevole) con bilancio di 13 successi della Spagna, 6 pareggi ed 11 vittorie della Francia. Considerando le sole 6 sfide disputate in grandi competizioni internazionali ufficiali (Europei, Mondiali e qualificazioni Europee) la Spagna non ha mai vinto ed ha sempre subito gol: score di un pareggio e 5 affermazioni della Francia, con 13 reti all’attivo dei transalpini. Sono tre i precedenti tra le nazionali maggiori dei due paesi in fasi finali degli Europei e finora la Spagna non ha mai vinto ed ha sempre subito gol: score – favorevole ai francesi – di 2 successi ed 1 pareggio, con 5 reti all’attivo per i transalpini. La più recente è quella valida per i quarti di finale di Belgio/Olanda 2000 a Bruges, con vittoria transalpina per 2-1: vantaggio francese di Zidane (32′), pareggio spagnolo di Mendieta (38′ su rigore) e rete del definitivo successo francese di Djorkaeff (44′); al 90′ Raul fallì il rigore del possibile 2-2.

L’ARBITRO
Nicola Rizzoli è internazionale dal 2007. E’ alla terza presenza ad Euro 2012 dopo Francia-Inghilterra 1-1 e Portogallo-Olanda 2-1, nelle fasi a gironi. Spagna al debutto assoluto con Rizzoli. La Francia è al secondo incrocio con Rizzoli dopo l’1-1 sopra citato contro l’Inghilterra dell’11 giugno scorso. In stagione, prima dell’inizio degli Europei, il direttore di gara italiano ha arbitrato in totale 28 gare tirando fuori il cartellino giallo in 137 occasioni (media di 4.89 a gara), sei le espulsioni totali, 11 i rigori assegnati.

POSSESSO PALLA E CARTELLINI GIALLI
Il pronostico resta però incerto, e se c’è una scommessa sicura, questa è quella inerente al possesso palla, naturalmente in favore delle furie rosse. Difficilmente però i bookmakers regalereranno una quota accettabile per questa tipologia di scommessa. E così si può optare per i cartellini. Come già scritto in occasione della gara contro l’Italia, i giocatori della Spagna, specialmente quelli del Barcellona, sono specialisti nel rotolarsi per terra dopo falli anche lievi. L’arbitro dovrà essere bravo a non cascarci, ma anche per questo motivo il rischio che i bleus vadano a collezionare più gialli è alto, del resto sono più fallosi rispetto agli spagnoli, soprattutto in difesa e sulla mediana di centrocampo.Senza contare il nervosismo tipico di giocatori come Menez e Ribery.

PRONOSTICO: FRANCIA RICEVE PIU’ AMMONIZIONI • [ 1.90, # ]


Le formazioni ufficiali:
SPAGNA: Casillas, Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba, Xabi Alonso, Busquets, David Silva, Xavi, Iniesta, Torres.
FRANCIA: Lloris, Debuchy, Rami, Koscielny, Evra, M’Vila, A.Diarra, Cabaye, Menez, Benzema, Ribery.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.50, # ] – X • [ 3.30, # ]