Italia, con l’Irlanda serve una vittoria larga

Italia

Biscotto o no, l’Italia deve vincere, e farlo anche con un risultato rotondo. Perché l’Irlanda fin qui ha dimostrato di essere la cenerentola di questi Europei, e se gli azzurri non vorranno tornare a casa per propri demeriti devono tirare fuori l’orgoglio.

ITALIA – IRLANDA | ore 20:45

Tutti pensano al biscotto, ma davvero l’Italia riuscirà a battere l’Irlanda? La squadra di Trapattoni le ha prese di santa ragione da Croazia e Spagna, ma l’Italia fin qui forse troppo difensivista col 3-5-2, in attacco non ha convinto affatto, creando ben poco nei primi due match di questo europeo. Balotelli è acciaccato ma comunque disponibile, Prandelli cambia e torna alla linea a quattro in difesa (Balzaretti e Abate i terzini, Barzagli per Bonucci, De Rossi a centrocampo) con un trequartista (Thiago Motta) alle spalle di Cassano e Di Natale in attacco. Poche scuse, gli azzurri dovranno attaccare a testa bassa perché hanno solo la vittoria a disposizione, e potrebbe non bastare. In caso di pareggio 1-1 in Croazia-Spagna, inoltre, l’Italia dovrà vincere segnando almeno tre gol (pareggiando il 3-1 della Croazia), e non sarà per niente facile perché fin qui l’Irlanda è stata sempre colpita a freddo. Se però prende fiducia, nel girone di qualificazione ha dimostrato di essere molto solida in difesa.

Ecco tutte le combinazioni possibili in ottica qualificazione per quanto riguarda l’Italia, visto che l’Irlanda è stata già eliminata.

Gli Azzurri dovranno battere l’Irlanda e augurarsi che la sfida fra Croazia e Spagna non si concluda con un pareggio per 2-2 o superiore. Se la sfida si concluderà 1-1, l’Italia dovrà imporsi con un risultato di 3-1 o superiore per chiudere davanti alla Croazia e 4-0 o superiore per vincere il girone. Se la sfida si concluderà a reti bianche, un successo con qualsiasi punteggio permetterebbe all’Italia addirittura di vincere il girone.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Italia-Irlanda! Paddy Power rimborserà tutte le scommesse perdenti relative a: risultato esatto, primo marcatore nel caso in cui le partite dell’Italia agli Europei 2012 si concludano sul risultato di 0-0.
#

I PRECEDENTI
I precedenti assoluti tra Italia e Irlanda sono 11 (2 nelle fasi finali Mondiali, 2 nelle qualificazioni Mondiali, 2 nelle qualificazioni Europee e 5 in amichevole) con bilancio di 7 affermazioni dell’Italia, 2 pareggi e 2 successi dell’Irlanda. Gli azzurri non sconfiggono, tuttavia, la nazionale del trifoglio dal 17 agosto 2005, 2-1 in amichevole a Dublino, con reti di Pirlo al 10′, Gilardino al 31′ e Reid al 32′. Negli ultimi tre incroci il bilancio è stato di 1 successo irlandese e 2 pareggi, con verdi sempre in gol, per un totale di 5 marcature. A 18 anni di distanza dalla gara del Mondiale di Usa ’94 (era la prima giornata dei gironi per Italia ed Eire), le due nazionali si trovano di nuovo avversarie nell’ultima giornata del girone di Euro 2012. Quel giorno, a New York, prevalse la selezione irlandese: 1-0, con rete di Houghton all’11’. Considerate le partite nelle sole fasi finali degli Europei, l’Italia è ad un passo dalla striscia negativa record, fatta di 4 incontri senza vittorie. Non vince infatti dal 17 giugno 2008, 2-0 sui francesi nel girone di Austria/Svizzera; poi 3 pareggi, lo 0-0 contro la Spagna dopo over-time ai quarti di Euro 2008 con qualificazione iberica ai rigori e i due 1-1 ad Euro 2012 contro Spagna prima Croazia poi).

L’ARBITRO
Cuneyt Cakir è internazionale dal 2006. Ad Euro 2012 ha già diretto Ucraina-Svezia 2-1 e da oggi diventerà il primo arbitro turco a fare 2 gare in fasi finali europee. E’ all’esordio sia con l’Italia che con l’Irlanda, ma vanta un precedente con la nostra selezione Under 21, il 12 ottobre 2010, quando venne eliminata a Borisov perdendo 0-3 dalla Bielorussia. In stagione ha diretto 33 gare, comminando 157 ammonizioni, 9 espulsioni e assegnando 5 rigori.

MARCATORE
Solo l’innato senso del gol di Di Natale può salvare l’Italia. Il goleador dell’Udinese stasera dovrebbe partire dal primo minuto e avrà dunque più chances di bissare il gol segnato alla Spagna. La squadra giocherà al suo servizio, e quando è così, come con l’Udinese, Di Natale regala sempre soddisfazioni.

PRONOSTICO: DI NATALE MARCATORE • [ 2.00, Matchpoint ]

Probabili formazioni:
ITALIA: Buffon, Abate, Barzagli, Chiellini, Balzaretti, De Rossi, Pirlo, Marchisio, Thiago Motta, Cassano, Di Natale.
IRLANDA: Given, O’Shea, St Ledger, Dunne, Ward, Duff, Whelan, Andrews, McGeady, Keane, Doyle.

PRONOSTICO: 1 con Handicap • [ 2.00, # ]