Croazia-Spagna, niente biscotto?

Euro 2012

Biscottone sì o biscottone no? L’interrogativo all’ordine del giorno riguarda senza dubbio Croazia-Spagna, e all’Italia quasi non si pensa. E allora cadiamo anche noi nel tranello e vediamo di capire cosa dicono in merito i bookmakers.

CROAZIA – SPAGNA | ore 20:45

La quota sul segno “X” è senza dubbio più bassa rispetto al solito. Trovare nella fase finale dell’europeo un pareggio bancato a meno di 3.00 non capita tutti i giorni. E invece la quota media proposta per questa sfida ruota intorno a 2.70. C’è cautela anche sull’over, bancato solo a 1.60, dato che per sfornare il biscottone (pareggio con tante reti, a partire dal 2-2), l’over è sottinteso. Quanto al risultato esatto, pensate che il 2-2 è offerto soltanto ad una quota pari a 5.00 da eurobet, che sale a 6.00 su betclic e a 7.50 su #. Di solito un risultato del genere parte da 12.00. E il 7.50 di # è una delle quote più alte, perché sono tantissimi i bookmakers targati Aams che nemmeno quotano questa tipologia di scommessa. Su sisal matchpoint, per esempio, non ce n’è traccia. Insomma il banco non si fida tantissimo dei campioni del mondo in carica. Eppure la Spagna è superiore alla Croazia, e la vittoria appare altamente probabile, motivo per cui conviene sfruttare la quota non certo bassa di 1.65 e puntare forte sulle furie rosse. La Croazia, Schildenfeld su tutti, ha una difesa poco mobile e il fraseggio tipico degli iberici alla lunga dovrebbe colpire una squadra che in fase difensiva non ha incantato nemmeno contro i non irresistibili attaccanti irlandesi.

I più ormai sapranno tutte le combinazioni per il passaggio del turno, ma conviene comunque riportarle per avere le idee chiare, anche perché non è un quadro semplicissimo.

Alla Spagna basta un pareggio per assicurarsi la qualificazione e con la vittoria chiuderebbe in testa al gruppo. Se la Spagna pareggiasse 1-1 e l’Italia vincesse 4-0, gli iberici chiuderebbero al primo posto sopra l’Italia per coefficiente più alto.

La Croazia si qualificherebbe come prima in caso di vittoria. I croati passerebbero anche in caso di pareggio (che non sia 0-0 o 1-1). Se la partita termina senza reti e l’Italia vince, la Croazia è fuori. In caso di pareggio per 1-1 i croati non passerebbero nel caso l’Italia vincesse con l’Irlanda almeno 3-1. Se la Croazia pareggiasse 1-1 e l’Italia vincesse esattamente 3-1, gli Azzurri sarebbero secondi per coefficiente. La Croazia può permettersi di perdere nel caso gli Azzurri non vincano.

# gratuito di 5 euro senza versamento offerto da Paddypower e # su Croazia-Spagna! Paddy Power rimborserà tutte le scommesse singole perdenti sull’Italia relative alla vittoria degli Europei qualora la partita Croazia – Spagna terminasse con il risultato di 2-2 o altro pareggio con numero di gol maggiore e comportasse l’eliminazione degli azzurri.
#

I PRECEDENTI
Sono 4 i precedenti assoluti tra Spagna e Croazia, tutti in amichevole, con bilancio di 2 affermazioni della Spagna, 1 pareggio ed 1 successo dei croati. A partire da Italia ’80, quando è stata istituita la fase a gironi, la Spagna non ha mai pareggiato nella terza giornata della fase a gruppi. La Croazia non conosce mezze misure nelle 3 precedenti terze giornate della fase a gironi agli Europei: in bilancio 1 vittoria e 2 sconfitte. In definitiva Spagna e Croazia non hanno pai pareggiato alla terza giornata di un Europeo. Occhio però alla nazionale allenata da che segna da 8 gare consecutive, per un totale di 13 marcature, con ultimo digiuno datato 13 giugno 2004, 0-0 contro la Svizzera, nella fase a gironi in Portogallo.

L’ARBITRO
Wolfgang Stark è nato il 20 novembre 1969 a Landshut (Germania), ed è internazionale dal 1999. E’ alla seconda presenza ad Euro 2012 dopo Polonia-Russia 1-1. La Spagna conta un solo precedente, 1-1 in Islanda nelle qualificazioni ad Euro 2008; la Croazia ne conta invece 3, tutti vittoriosi: 3-1 in Islanda nelle eliminatorie verso i Mondiali di Germania 2006, 1-0 in casa su Israele nelle qualificazioni verso Euro 2008 e 2-1 in Israele nelle qualificazioni verso Euro 2012. In stagione prima dell’inizio dell’Europeo ha arbitrato 39 gare comminando 147 ammonizioni e 11 espulsioni di cui tre dirette. Otto i calci di rigore assegnati.

BISCOTTO SI/MARCATORE
Se proprio non ci si fida e si crede al biscotto, il veggente propone una scommessa alternativa al risultato esatto 2-2 che paga pochissimo, e che si potrebbe verificare in caso di pareggio finale. Si tratta del 2/X parziale/finale bancato a 14.00 da #. Per il marcatore il veggente indica Iniesta che è risultato tra i migliori nelle prime due gare senza però timbrare il cartellino. Contro la lenta difesa croata una sua imbucata a buon fine vale 3.25 su Matchpoint.

PRONOSTICO: 2/X PARZIALE/FINALE • [ 14.00, # ] – INIESTA MARCATORE • [ 3.25, Matchpoint ]

Probabili formazioni:
CROAZIA: Pletikosa, Srna, Corluka, Schildenfeld, Strinic, Vukojevic, Pranjic, Rakitic, Modric, Mandzukic, Jelavic.
SPAGNA: Casillas, Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba, Xabi Alonso, Busquets, David Silva, Xavi, Iniesta, Torres.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.65, Matchpoint ] – OVER • [ 1.65, Matchpoint ]